Acqua alta a Venezia e isole: scuole chiuse il 14 novembre. Le previsioni

Acqua alta a Venezia e isole: scuole chiuse il 14 novembre. Le previsioni

Attualità Venezia Giovedì 14 novembre 2019

© Wikimedia commons

Venezia - A Venezia continua lo stato di allerta per l'acqua alta di questi giorni. Un record negativo superato solo dall'alluvione del 1966. Le calli sono chiuse ai pedoni a Canareggio e Castello per camini e antenne pericolanti.

Le previsioni del Centro Maree del Comune di Venezia indicano la possibilità di maree eccezionali anche per giovedì 14 novembre. Alle 10.50 è previsto il picco massimo di 130 cm. Il Comune di Venezia ha quindi deciso di sospendere l'attività delle scuole di ogni ordine e grado. La sospensione varrà per gli istituti del centro storico di Venezia, delle isole, del Lido e di Pellestrina. Qui tutte le informazioni e gli aggiornarmenti sulle scuole chiuse

Acqua alta: le previsioni

Il picco previsto per giovedì 14 novembre, vista la situazione metereologica in costante evoluzione e l'andamento dei giorni scorsi, potrebbe essere rivisto. Il Centro Funzionale Decentrato dell'Arpav prevede tempo stabile e senza precipitazioni per la giornata di giovedì 14 novembre. In serata però si attendono deboli precipitazioni accompagnate da vento di scirocco. Per venerdì 15 novembre si prevedono invece precipitazioni diffuse con venti prevalentemente di scirocco sulla costa

I danni

A fronte di queste previsioni in città e nel litorale si continuano a monitorare le maree e la situazioni dei fiumi e dei canali. La mareggiata di martedì 12 novembre infatti ha spazzato via chilometri di spiaggia su tutta la costa, da Bibione a Chioggia. I Comuni hanno annunciato che chiederanno lo stato di crisi. Allagamenti sono stati provocati anche dall'esondazione di alcuni canali e del fiume Lemene. Rimane fortemente critica la situazione di Pellestrina, dove ci sono stati due morti (leggi anche il nostro articolo Venezia, acqua alta record: due morti, danni e incendi. Gli aggiornamenti). In molte zone dell'isola non è ancora stata ripristinata la rete elettrica. 

Chiusure ai pedoni a Canareggio e Castello

La polizia locale di Venezia ha disposto temporaneamente la chiusura ai pedoni di Calle Ramo 2° Piave a Canareggio, Madonna dell'Orto e di Calle corte Coppo a Castello per la presenza di alcuni camini e antenne pericolanti. Il provvedimento è in vigore dalle 19 di mercoledì 13 novembre fino al termine degli interventi di messa in sicurezza. 

I canali di informazione: dove seguire gli aggiornamenti

Il Centro Maree consiglia di seguire gli aggiornamenti delle previsioni sull'acqua alta ai seguenti canali:

  • Al sito del Comune di Venezia
  • Sui profili social del Comune di Venezia e del Centro Maree
  • Consultando la segreteria telefonica al numero 041 2411996
  • Registrandosi al servizio gratuito sms (dal sito del Comune di Venezia seguendo il percorso: Servizi online / Notifiche / Centro Maree / Iscriviti ai servizi di notifica del Centro Maree)

A questi si aggiungono i due nuovi canali Telegram sperimentali:

  • Centro Maree Informa: per ottenere la previsione di marea o visualizzare i valori osservati dalle stazioni del Centro Maree
  • Centro Maree Avvisa: con cui il Centro diramerà aggiornamenti sintetici e copia del testo inviato tramite il tradizionale sms

Potrebbe interessarti anche: , Fase 2 in Veneto: l'ordinanza, dagli spostamenti alle mascherine: cosa si può fare dal 4 al 17 maggio , Coronavirus: nasce la mascherina made in Veneto. A Padova mille mascherine per la Protezione Civile , Coronavirus a Verona, il nuovo modulo per l'autocertificazione. Il sindaco Sboarina: «Restare in casa» , Coronavirus a Verona: vietato l'accesso ai parchi. Cosa si può fare e quando serve l'autocertificazione , Coronavirus in Veneto: in arrivo coprifuoco e tamponi a tappeto

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.