Sciopero generale venerdì 25 ottobre a Venezia: bus, treni e scuole. Orari e fasce di garanzia

Sciopero generale venerdì 25 ottobre a Venezia: bus, treni e scuole. Orari e fasce di garanzia

Attualità Venezia Martedì 22 ottobre 2019

© facebook.com/muoversivenezia

Venezia - Venerdì 25 ottobre 2019 anche Venezia e il Veneto si fermano: dalla scuola ai trasporti, passando per uffici e sanità, è sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati. A proclamarlo sono le associazioni sindacali CUB - Confederazione Unitaria di Base; SGB - Sindacato Generale di Base; SI-COBAS - Sindacato Intercategoriale COBAS e USI-CIT - Unione Sindacale Italiana. Qui invece trovate orari e fasce di garanzia per lo sciopero di venerdì 25 ottobre nel resto del Veneto, da Padova a Verona.

Le ragioni dello sciopero

Lo sciopero generale di venerdì 25 ottobre è stato indetto per chiedere l'aumento dei salari e delle pensioni, la cancellazione del Jobs Act e della legge Fornero, nonché la riduzione degli orari e dei carichi di lavoro. 

Sciopero generale, a rischio anche la scuola: dai nidi alle università

In occasione dello sciopero generale di venerdì 25 ottobre si fermano anche a Venezia e in Veneto bus, treni, aerei e lavoratori autostradali, ma anche le scuole, dove aderiranno docenti, amministrativi e personale Ata: dai nidi alle superiori servizio non garantito. Sciopero nelle università e negli ospedali. I lavoratori si asterranno dal lavoro per 24 ore. 

Trasporti: gli orari dello sciopero e i treni garantiti

La protesta di venerdì 25 ottobre investirà dunque anche a Venezia il settore dei trasporti: ecco gli orari di stop previsti diffusi sul sito del Ministero dei Trasporti:

  • Trasporto aereo: sciopero dalle 00.01 alle 24 del 25 ottobre 2019
  • Trasporto ferroviario: sciopero dalle 21 del 24 ottobre alle 21 del 25 ottobre 2019
  • Tpl e marittimo: sciopero intera giornata di venerdì 25 ottobre 2019
  • Autostrade: sciopero dalle 22 del 24 ottobre 2019 alle 22 del 25 ottobre 2019

Come per ogni sciopero, sono previste fasce di garanzia. Previsti disagi anche per quanto riguarda i treni. Nelle giornate di sciopero, Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, predisposti in seguito ad accordi con le Organizzazioni sindacali. Poiché nel corso della protesta si potrebbero verificare variazioni non preventivabili si consiglia ai viaggiatori di prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi di informazione.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arriveranno comunque a destinazione, a patto che questa sia raggiungibile entro un'ora dall'inizio della protesta; trascorso questo periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione. Nel trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21). Qui i treni garantiti in Veneto. Qui invece i treni garantiti da Italo durante lo sciopero.

Gli orari dello sciopero a Venezia

A Venezia, per il Servizio Tranviario e Automobilistico Urbano ed Extraurbano saranno come di consueto garantite le fasce orarie dalle 6 alle 8.59 e dalle 16.30 alle 19.29. Il servizio di giovedì 24 ottobre terminerà regolarmente alle 2.30 di venerdì 25 ottobre per poi riprendere alle 3.30 di sabato 26 ottobre. Le linee N1 e N2 non saranno quindi garantite venerdì 25 ottobre. Le linee N3 dell'1.10, N4 delle 00.20 e 1.40 e N5 dell'1.05 non saranno garantite il giorno sabato 26 ottobre.

La linea 8E gestita in pooling con MOM sarà garantita nelle fasce orarie su indicate, mentre potrebbero non essere garantite le seguenti corse effettuate da MOM: da Treviso a Mestre Centro alle 16.48 e 18.48, da Mestre Centro a Treviso delle 17.45.

Per quanto riguarda il Servizio di Navigazione di Venezia, saranno garantiti i consueti servizi minimi di collegamento con le Isole e i principali terminal cittadini. In via sperimentale la linea 17 di Nave Traghetto (Ferry-boat) tra Tronchetto e Lido sarà garantita all'interno dei servizi minimi con 6 coppie di corse (partenze da Lido San Nicolò alle 6.40, 8.20, 10, 16.40, 18.20, 20 e partenze da Tronchetto alle 7.30, 9.10, 10.50, 15.50, 17.30 e 19.10).

Il servizio di trasporto sarà riservato alle sole autovetture (escluso il trasporto di furgoni o mezzi pesanti) di proprietà dei residenti delle Isole di Lido e Pellestrina in possesso di Pass IMOB con prenotazione obbligatoria anche per la clientela disabile da effettuarsi entro e non oltre le  23.59 di mercoledì 23 ottobre tramite i siti di Avm e Actv o telefonando al call center Hellovenezia 041 2424.

Al di fuori delle fasce orarie di garanzia e dei servizi minimi sopra descritti, AVM/Actv informa che saranno organizzati servizi ulteriori secondo la disponibilità di uomini e mezzi, comunicati attraverso i profili social media aziendali @muoversivenezia e online ai siti sopraindicati. La funicolare terrestre People Mover sarà regolarmente operativa.

Ricordiamo infine che la protesta non toccherà solamente il capoluogo veneto: trovate tutte le info per quanto riguarda le altre province venete nel nostro articolo Sciopero in Veneto venerdì 25 ottobre: bus, treni e scuole da Padova a Verona. Orari e fasce di garanzia.

Potrebbe interessarti anche: , Fase 2 in Veneto: l'ordinanza, dagli spostamenti alle mascherine: cosa si può fare dal 4 al 17 maggio , Coronavirus: nasce la mascherina made in Veneto. A Padova mille mascherine per la Protezione Civile , Coronavirus a Verona, il nuovo modulo per l'autocertificazione. Il sindaco Sboarina: «Restare in casa» , Coronavirus a Verona: vietato l'accesso ai parchi. Cosa si può fare e quando serve l'autocertificazione , Coronavirus in Veneto: in arrivo coprifuoco e tamponi a tappeto

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.