Weekend Venezia: Giornate Fai, mostre e concerti. Cosa fare e dove andare

Weekend Venezia Mercoledì 9 ottobre 2019

Weekend Venezia: Giornate Fai, mostre e concerti. Cosa fare e dove andare

© pixabay.com

Venezia - Il secondo weekend di ottobre è in arrivo, portando con sé un sabato soleggiato e una domenica caratterizzata da un tempo ballerino, accompagnati da temperature ancora miti. Ma cosa fare e dove andare a Venezia nel weekend? Dalle Giornate Fai d'Autunno 2019 all'ampio panorama di mostre offerte, dai concerti agli spettacoli teatrali fino alle escursioni outdoor rivolte ai turisti, il weekend della Serenissima si prospetta ricchissimo di eventi. Per scoprire cosa fare e dove andare non vi resta che proseguire nella lettura: residenti o turisti, ce n'è per tutti.

Iniziamo con l'evento clou del fine settimana, le Giornate Fai d'Autunno 2019 a Venezia. Il Fai come ogni primavera e autunno anche questo weekend apre le porte a luoghi inesplorati e siti speciali in tutta Italia e anche in provincia di Venezia. Fra i siti aderenti nel capoluogo veneto figurano l'Arcipretale di San Mauro e il Campanile, il Centro Didattico Naturalistico Il Pendolino, il Tunnel, l'Antico Porto ora Parco Fluviale, l'area archeologica della Vecchia Chiesa di San Mauro e Villa Ca' Zorzi, Villa Da Mula ora Bonotto e Villa Lucatello ora Camerin. E ancora Casa Bortoli, la Chiesa di San Lazzaro dei Mendicanti, il Negozio Olivetti, Palazzo Dolfin Manin e la Scuola Grande Arciconfraternita di S. Maria del Carmelo. Oltre a Venezia, le Giornate Fai d'Autunno si svolgeranno in tutta la regione e in tutta Italia; per scoprire tutti i luoghi aperti, vi rimandiamo al nostro Speciale Giornate Fai d'Autunno 2019 in Veneto.

Passiamo alla musica: sabato 12 ottobre al Centro Culturale Candiani c'è Akua Naru in concerto. Dal Connecticut direttamente al Live Rock Festival, torna una delle artiste più poliedriche della musica statunitense, capace di fondere musica jazz, nu-soul e la poesia più tagliente e sociale. La sua musica è un inno alla lotta delle donne di colore di ieri e di oggi.

Se siete appassionati di teatro, nel weekend potete assistere alla rappresentazione Arlecchino e l'anello magico, la commedia dell'arte di Goldoni. Stefano Rota, nei panni del celebre Arlecchino Carlino Bertinazzi, la cui maschera ricorda proprio il muso del cane Carlino, guida la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto. La regia affidata a Marco Zoppello è un gioco di riscoperta e reinvenzione di queste pagine goldoniane ricche di immaginazione, musica, stupore e un briciolo di malinconia.

Passiamo alle mostre, a Palazzo Ducale è in corso la mostra Da Tiziano a Rubens. Capolavori da Anversa e da altre collezioni fiammingheGli spettacolari appartamenti del doge per l'occasione sono arricchiti da opere d'arte che rappresentano le ricchezze delle collezioni fiamminghe. In esposizione capolavori di artisti quali Tiziano, Peter Paul Rubens, Anthony van Dyck e Michiel Sweerts.

Palazzo Mocenigo ospita la mostra Brigitte Niedermair. Me and fashionL'esposizione è un'interazione dinamica tra le fotografie dell'artista – tratte dal suo archivio di oltre vent'anni di pratica fotografica – e l'architettura e l'arredamento delle sale comunicanti di Palazzo Mocenigo. E queste sono solo alcune delle mostre in corso nella Serenissima; per una rassegna più completa, vi rimandiamo al nostro articolo Mostre Venezia ottobre 2019 da non perdere: da Tiziano a Rubens e Von Dyck.

E a proposito di mostre, ma questa volta in ambito tattoo, da venerdì 11 a domenica 13 ottobre nel capoluogo veneto torna Venezia International Tattoo Convention, uno dei grandi eventi di settore in Italia, giunto quest'anno alla quinta edizione. Al Centro Congressi del Russott Hotel a San Giuliano (Mestre), tre giorni di eventi a cui parteciperanno oltre 150 tra i più importanti artisti del tatuaggio mondiale, che realizzeranno le loro opere d'arte sulla pelle dei visitatori.

Veniamo ora a un'iniziativa importante in tema salute. Torna domenica 13 ottobre la Camminata Rosa, l'appuntamento giunto alla quarta edizione promosso nell'ambito del ricco calendario di manifestazioni dell'Ottobre Rosa 2019, il mese della prevenzione del tumore al seno. La camminata di cinque chilometri, da percorrere indossando qualcosa di rosa, intende ribadire l'importanza della prevenzione del tumore al seno e del trattamento post-operatorio.

Chiudiamo con qualche iniziativa outdoor per i turisti: cosa fare assolutamente a Venezia quando la si visita per la prima volta? Un cliché intramontabile, tanto inflazionato quanto romantico, è quello del classico giro in gondola a Venezia. Qui i biglietti. Altro classico imperdibile è l'escursione da Venezia per le isole di Murano, Burano e Torcello. Ecco i biglietti. Con la loro atmosfera colorata e caratteristica, impregnata di storia e bellezza, le isole al largo della Serenissima sapranno affascinare anche i turisti più esigenti.

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.