Dove mangiare a Venezia e spendere poco: bacari e ristoranti economici

Food Venezia Martedì 26 novembre 2019

Dove mangiare a Venezia e spendere poco: bacari e ristoranti economici

© Monika Durickova - flickr.com

Venezia - Venezia, un angolo di paradiso della tradizione culinaria italiana, che tu voglia goderti i piatti tipici in piedi o comodamente seduto, non mancano i locali e i bacari per spendere poco o il giusto. Bar, osterie, ristoranti e bacari nei quali spendere poco sono presenti in abbondanza: un dedalo di occasioni senza il rischio di spendere un patrimonio, ma nemmeno rinunciare alla qualità della tradizione enogastronomica veneziana. Eccovi allora alcuni consigli sui locali migliori dove mangiare a Venezia e spendere poco. Ogni sestiere (quartiere) di Venezia ha la sua ampia scelta, abbiamo fatto una selezione dei locali e dei bacari, vi consigliamo di puntare sui famosi bacari veneziani e osterie.

 Sestiere Castello 

  • Bacaro Risorto  – fondamenta Osmarin 4700
    Nel centralissimo Campo San Provolo si trova questo piccolo locale che sorge, come dice il nome, sulle fondamenta di uno dei più antichi bacari veneziani, se non il primo. Il locale offre un’ottima selezione di vini e di birre artigianali, i cicchetti (piccoli spuntini tradizionali) costano circa 1.20 Euro ciascuno. Qui potrete ordinare abbondanti porzioni di baccalà fritto e sarde in saor, innaffiando il tutto con lo spritz, la famosissima bevanda alcolica nata proprio a Venezia. I posti a sedere sono pochi, ma il locale gode di molto spazio all'esterno, in cui si può sostare e consumare l’ordine. Senza contare la leggendaria simpatia dei proprietari. Non esiste giorno di chiusura: il locale rimane aperto fino all’una e mezza.
  • Trattoria Alla Rampa  – via Garibaldi 1135, Castello
    Alla fine di via Garibaldi c’è la trattoria Alla Rampa. Il bar è gestito da Fabio Fontebasso, mentre sua sorella, Fabie, cucina menù veneto utilizzando rigorosamente prodotti freschi. Già l’insegna dice molto sulle prelibatezze che troverete all’interno. La trattoria è molto spartana e rustica, frequentata dalle persone del posto, lavoratori e pochi turisti, indice della qualità dei piatti. Al suo interno potrete immergervi anche nella storia contemporanea del Veneto: vi sono molti elementi che richiamano le battaglie del Piave durante la Prima Guerra Mondiale. La cucina si basa sui piatti tradizionali veneti come risi e bisi (piselli), seppie in tecia e spaghetti alle vongole, senza contare la famosa zuppa di pesce. La trattoria è aperta solo a pranzo; la domenica è giorno di chiusura.

Sestiere Dorsoduro

  • Bacareto Da Lele  – campo dei Tolentini 183
    Se siete appena arrivati o siete in partenza non potete salutare Venezia senza fare un salto Da Lele. Il locale si trova a due passi da piazzale Roma ed è un punto di riferimento per i giovani studenti. Qui potrete riempire anche gli stomaci più grandi con spritz, cicchetti e i famosi panini di Lele, il tutto senza spendere una fortuna, anzi a un prezzo irrisorio. Il locale è minuscolo e non ci sono posti a sedere. Di solito è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 6 alle 20, mentre il sabato resta aperto fino alle 14, ma gli orari possono variare. La domenica invece è chiuso.

Sestiere San Marco

  • Osteria enoteca Al Volto  – Calle Cavalli 4081
    Vicino a Campo San Luca, nel centro di Venezia, a pochi passi del Canal Grande, in una calle tranquilla e poco frequentata, si trova l’osteria Al Volto. Qui si possono gustare tanti cicchetti, che variano a seconda del giorno e della stagione, come crostini e panini con baccalà mantecato, speck e tarassaco, lardo pepato e pomodorini secchi. Ampia è anche la scelta di cicchetti di pesce, dai folpetti alle sarde in saor, gamberi e tanto altro. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 15 e dalle 18 alle 22.

Sestiere San Polo

  • Osteria Alla Ciurma – calle Galeazza 406 a
    Se ti trovi a pochi passi dal famossimo Ponte di Rialto e vuoi affrontare la salita pieno di energia, non puoi che fare un salto all’osteria Alla Ciurma. Il locale, come la maggior parte degli spazi a Venezia, è piccolissimo, con pochi tavoli e qualche sgabello, ma si può mangiare e bere un’ombra di vino o la birra artigianale anche fuori, senza spendere una fortuna. I cicchetti sono freschi e di stagione. Ottime le polpette di carne e quelle di tonno, i fritti e i crostini con il pesce sono estremamente consigliati. Il locale offre anche un’ampia scelta di calici di vino di qualità a prezzi contenuti. Lasciatevi guidare anche dai consigli dell’oste. Aperto dalle 10 alle 21; la domenica è giorno di chiusura.
  • Cantina Do Mori – calle Do Mori 429
    Il più antico bacaro di Venezia, leggendario ritrovo dal 1462 prima della scoperta dell’America, conserva l’atmosfera di un tempo con la presenza di damigiane posizionate in tutto il locale e il soffitto tappezzato da paioli in rame. Si narra che fosse frequentato anche dal matador Giacomo Casanova. La cantina offre una ricca proposta di cicchetti a base di carne e pesce a prezzi modici. La specialità della casa è il francobollo, un piccolissimo tramezzino quadrato, farcito con granchio, gamberetti, prosciutto, coppa di toro e molto altro. Giorno di chiusura la domenica; orario continuato dalle 8 alle 19.30.

Potrebbe interessarti anche: , Madonna Verona, bar storico di piazza Erbe , Ristorante Nuovo Ranch: a Ponte di Piave carne, vino e liquore alla carruba , Hotel a Venezia. St. Regis Venice: ristorante Gio's e vista mozzafiato , Gelaterie da non perdere a Padova: dalla Romana a Gianni e Ciokkolatte , Pizzeria e risotteria Da Mario: a Verona tra pizza, risotti e taglieri

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.