Vergine Madre, di e con Lucilla Giagnoni: Voci Umane - Varese

Vergine Madre, di e con Lucilla Giagnoni - Parco Archeologico E Antiquarium Di Castelseprio - Castelseprio (Varese)

Voci Umane

05/08/2022

Domenica 4 settembre 2022

Ore 19:00

Castelseprio (Varese) - Domenica 4 settembre 2022 presso la chiesa di Santa Maria Foris Portas di Castelseprio (Varese) prosegue il nuovo festival Voci Umane: musei e teatro di narrazione, organizzato dalla direzione regionale Musei Lombardia, diretta da Emanuela Daffra, e affidato alla direzione artistica di Maria Grazia Panigada.

Castelseprio (Varese) - Alle ore 19.00 la medievale chiesa di Santa Maria Foris Portas accoglie lo spettacolo Vergine Madre di e con Lucilla Giagnoni, con musiche originali di Paolo Pizzimenti.

Castelseprio (Varese) - Lucilla Giagnoni propone al pubblico sei canti della Divina Commedia di Dante Alighieri, probabilmente i più noti. Sei tappe di un pellegrinaggio nel cammin di nostra vita: il viaggio (primo canto dell'Inferno), la donna (Francesca, quinto canto dell'Inferno), l'uomo (Ulisse, ventiseiesimo canto dell'Inferno), il padre (Ugolino, trentatreesimo canto dell'Inferno), la bambina (Piccarda, terzo canto del Paradiso), la Madre (Vergine madre, trentatreesimo canto del Paradiso).

È la Commedia Umana di Dante, una strada che si rivela costeggiata da figure parentali: quello che si compone, guarda caso, è il disegno di una famiglia. Sono anche parole incantatorie, quelle della Divina Commedia, parole taumaturgiche, rituali. Eternamente ripetute come le preghiere. Dalla lettura dei canti scaturiscono storie. Il lato oscuro di Ulisse, l'aspetto meraviglioso e terribile del padre, la santità dei bambini, la lussuria di tutte le donne, la grandezza della madre: un percorso ricco, sorprendente e, soprattutto, confortante. Come la preghiera.

Immersa nel verde del Parco Archeologico di Castelseprio, la chiesa di Santa Maria Foris Portas (via Castelvecchio 1513) si presenta esternamente con una rustica semplicità ma sorprende il visitatore al suo interno con l’eccezionale ciclo pittorico che decora il vano dell’abside centrale. Gli affreschi costituiscono infatti una tra le testimonianze più importanti della pittura muraria europea nell’Alto Medioevo: realizzati con grande sapienza da un artista anonimo noto come Maestro di Castelseprio, rappresentano episodi dell’infanzia di Cristo e stupiscono per l’altissima qualità pittorica. Il complesso del Castrum e del borgo fa parte del sito seriale Unesco Longobardi in Italia: i luoghi del potere. In caso di pioggia l’iniziativa si tiene nell’Auditorium ex chiesa SS. Ambrogio e Martino di Cairate, con inizio alle ore 21.00.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 28/09/2022 alle ore 15:45.

Potrebbe interessarti anche: Simona Atzori in I miei 20 anni più 2, Varese, 9 ottobre 2022 , Carmen, Varese, 19 marzo 2023 , Ba Lirica Gala', Varese, 23 ottobre 2022 , Il Trovatore, Varese, 11 dicembre 2022

Scopri cosa fare oggi a Varese consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Varese.