Giorno della Memoria 2020 in Trentino Alto‑Adige Südtirol - Trento

Giorno della Memoria 2020 in Trentino Alto‑Adige Südtirol

Cultura Trento Venerdì 24 gennaio 2020

© pixabay.com

Trento - Arriva come ogni anno l’importante ricorrenza del Giorno della Memoria, momento di commemorazione per le vittime dell’Olocausto fissato al 27 gennaio in occasione della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuto da parte delle truppe dell’Armata Rossa il 27 gennaio 1945. Il calendario trentino e altoatesino è, come ogni anno, particolarmente ricco di iniziative volte a celebrare la Giornata della Memoria 2020. Ecco quindi gli appuntamenti più importanti per celebrare il Giorno della Memoria 2020 in Trentino Alto Adige-Südtirol.

Eventi in Trentino

Dal 22 gennaio al 4 febbraio in tutto il Trentino, in occasione del Giorno della Memoria 2020, le repliche dello spettacolo La casa di David, del Club Armonia, con testo e regia di Renzo Fracalossi. Replica speciale a Trento al Teatro Cuminetti il 27 gennaio alle 20.30.

Al Museo Diocesano Tridentino di Trento, nell’ambito della mostra L’invenzione del colpevole. Il caso di Simonino da Trento, verrà tenuto un incontro sull’antisemitismo e sul ruolo dei media nella propaganda dell’odio in collaborazione con il Forum trentino (lunedì 27 alle 17.30).

A Rovereto, dal 24 gennaio al 9 febbraio, nella Biblioteca Tartarotti, sarà possibile visitare la mostra di Mail art: L'Arte e la Memoria, a cura di Cristiano Beccaletto, e martedì 28, alle 18, la biblioteca ospiterà l’incontro con l'avvocato Arnaldo Loner, difensore di parte civile per il Comune di Bolzano nel processo al criminale nazista Michael Mischa Seifert, che ha quindi contribuito alla condanna del carnefice del lager bolzanino.

A Pergine l’appuntamento (lunedì 27 gennaio, alle 20.45) è al Teatro Comunale con la musica della Ziganoff Jazzmer Band, gruppo che si dedica alle tradizioni musicali yiddish, e un reading di alcune tra le più celebri pagine della letteratura ebraica, da Martin Pollak a Stefan Zweig.

Il Comune di Riva del Garda e l’associazione Amici della Musica propongono un pomeriggio di musica e letture con il trio d’archi Quia Musica (sabato 25 gennaio, ore 17, all’Auditorium del Conservatorio).

Ad Arco il 27 gennaio prevede la solenne commemorazione ai Giardini di via Bruno Galas (ore 16.30), a cui seguirà una fiaccolata verso l'Oratorio San Gabriele, dove verrà proiettato il cortometraggio La stella di Andra e Tati (ore 17.30), che racconta la Shoah vista con gli occhi di due bambine.

Eventi in Alto Adige-Südtirol

A Bolzano si potranno visitare i luoghi cardine della città legati alla deportazione: alle Pietre d’Inciampo in ricordo delle persone e delle famiglie vittime della persecuzione, deportazione e assassinio nazifascisti (27 gennaio, ore 10.30) e al Passaggio della Memoria, al binario di via Pacinotti, alla rotonda Mignone (ogni mezz’ora dalle 14 alle 17).

L’Anpi di Bolzano organizza un fitto calendario di eventi, tra i quali spicca la proiezione del film Resistenza Widerstand, con la regia di Franz Oberkofler e la consulenza storica di Leopold Steurer (lunedì 27 gennaio, ore 18, al Centro Trevi), e lo spettacolo teatrale L’istruttoria di Peter Weiss con la regia di Flora Sarrubbo (sabato 1 febbraio, ore 17, all'Università di Bolzano).

Al Teatro Cristallo Lella Costa porterà in scena Se non posso ballare…, spettacolo ispirato a Il catalogo delle donne valorose di Serena Dandini, per la regia di Serena Sinigaglia in cui spiccano figure emblematiche come Hannah Arendt, Anna Frank ed Edith Stein (domenica 26 gennaio, alle 21).

Da lunedì 27 a mercoledì 29 gennaio tutta Bolzano sarà percorsa dalle iniziative del Remember Festival organizzato dal Centro Giovani Villa delle Rose e La Strada-Der Wegcon proiezioni, concerti, testimonianze e spettacoli teatrali.

A Merano in programma una passeggiata storica sulle tracce della comunità ebraica di Merano, con Joachim Innerhofer e Sabine Mayr (lunedì 27 gennaio, alle 15, con partenza da Villa Balog) e al Museo delle donne la conferenza con Antonella Tiburzi Il lungo silenzio. La deportazione della donne nei lager nazifascisti (lunedì 27 gennaio, alle 20.30).

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Trento consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Trento.