Università diffusa: il progetto di Fondazione Crt e Università di Pollenzo - Lingotto Fiere - Torino

14/09/2018

Da venerdì 21 settembre a sabato 22 settembre 2018

TERMINATO

Torino - Sono oltre 300 i partecipanti da tutto il mondo - tra accademici, formatori, docenti, esperti - che venerdì 21 e sabato 22 settembre a Torino daranno il via al progetto dell'Università Diffusa.

Torino - Questa ambiziosa iniziativa, resa possibile con il sostegno della Fondazione CRT, nasce dall'ultradecennale esperienza didattica dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, impostata da sempre sulla convinzione che, in campo gastronomico, le conoscenze accademiche ed ufficiali debbano dialogare con i saperi tradizionali del mondo contadino e artigiano.

Torino - La rete di Terra Madre nel mondo, con il suo esteso patrimonio di competenze, savoir faire, capacità e memorie proprie dell'umanità contadina, artigiana e produttrice di cibo sostenibile, costituisce un prezioso corpus di saperi informali che possono essere condivisi e resi accessibili.

A Terra Madre Salone del Gusto 2018, il 21 e 22 settembre, si terranno due giorni di workshop tematici che coinvolgeranno accademici, ricercatori e formatori del settore alimentare di tutto il mondo, al fine di realizzare un progetto di sapere inclusivo e democratico, basato sul costante dialogo tra conoscenza accademica e conoscenze tradizionali.

Sabato 22 settembre l'assemblea plenaria concluderà i lavori, con la presentazione da parte dei partecipanti e i delegati delle idee emerse e delle visioni da realizzare in futuro.

Ecco il programma dei lavori.

Venerdì 21 Settembre

ore 10 - 13

Lingotto, Sala Gialla

- Assemblea plenaria di apertura

Prof. Andrea Pieroni, Rettore dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

- Discorso di benvenuto

Prof. Nicola Perullo, Direttore Scientifico dell'Università Diffusa

- Presentazione del progetto

Introduzione dei cinque temi dei laboratori

1) Il sapere non accademico: come riconoscerlo, valorizzarlo, validarlo

2) L'università diffusa come rete aperta e in evoluzione

3) L'esperienza del viaggio: uno dei pilastri più importanti dell'università diffusa

4) Il mondo del lavoro, dell'impresa e l'accademia: come costruire relazioni sinergiche

5) Il Food Activism: come la società civile può condividere il cammino con l'accademia

ore 15- 17,30

Aule del Politecnico di Torino e di Camplus

Tavoli di discussione sui cinque temi di cui sopra dove i partecipanti lavoreranno divisi in gruppi

Sabato 22 settembre

ore 10 - 13

Aule del Politecnico di Torino e di Camplus

- Tavoli di discussione sui cinque temi. 

ore 15- 17,30

Lingotto, Sala Gialla

- Assemblea plenaria di chiusura

Prof. Nicola Perullo, direttore scientifico dell'Università Diffusa

- Abbiamo fatto il primo passo: impressioni e visioni per il futuro

I portavoce dei gruppi presentano i risultati dei cinque temi in discussione

Carlo Petrini, presidente dell'Università di Scienze Gastronomiche e di Slow Food

- Discorso di chiusura

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 16/10/2018 alle ore 14:41.

Potrebbe interessarti anche: La casa delle zucche ad Andezeno, mostra mercato, fino al 4 novembre 2018 , Cioccolatò 2018 a Torino, dal 9 novembre al 18 novembre 2018 , Portici divini 2018 a Torino, dal 19 ottobre al 28 ottobre 2018 , Gran serata futurista: Miscelatore record, al Mauto la finale del concorso, 18 ottobre 2018

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Il complicato mondo di Nathalie Di David Foenkinos, Stéphane Foenkinos Drammatico 2017 Nathalie Pêcheux è una professoressa di lettere divorziata, cinquantenne in ottima forma e madre premurosa finché non scivola verso una gelosia malata. Se la sua prima vittima è la figlia di diciotto anni, Mathilde, incantevole... Guarda la scheda del film