AccaAtelier 2018 - - Torino

04/09/2018

Fino a domenica 30 settembre 2018

TERMINATO

Torino - Il 29 e il 30 settembre Torino ospita la quinta edizione AccaAtelier. In questi due giorni, oltre 50 studi di artisti saranno visitabili in tutta la città, da San Salvario fino ad Aurora, passando per Barriera di Milano e Vanchiglia, con un centinaio di artisti protagonisti di una grande festa urbana, aperta a tutti. Gli artisti coinvolti nell’iniziativa dell’Associazione Culturale ACCA si racconteranno al pubblico attraverso le loro opere, presentando di persona i loro spazi, facendo conoscere i luoghi dove nasce e si concretizza la loro arte, permettendo a torinesi, turisti e appassionati d’arte di assaporare Torino in una nuova veste. Un’occasione unica per vivere la città e i suoi artisti, e non solo quelli che abitano o lavorano stabilmente a Torino.

Torino - AccaAtelier, infatti, è anche l’occasione per creare preziose reti e collaborazioni tra artisti che invitano e ospitano altri creativi nei loro spazi, realizzando un’ideale mostra diffusa per l’intera città, gratuita e indipendente. Ed è così che nei 56 studi aperti si potranno incontrare oltre cento artisti, in arrivo anche da Finlandia, Cina, Spagna e Argentina. Inoltre, la quinta edizione coinvolgerà anche una decina di luoghi d’arte urbana, dove l’arte si manifesta in modo spontaneo, fuori dagli spazi abituali. Gli studi saranno aperti al pubblico sabato 29 settembre dalle 12 alle 24 e domenica 30 settembre, dalle 10 alle 20. Per entrare nell’atmosfera di AccaAtelier, saranno previsti anche tour a piedi organizzati e guidati da critici e appassionati d’arte, mentre per i più piccoli sono pensati due laboratori gratuiti per avvicinarli al magico mondo dell’arte, in collaborazione con InnerKids, galleria specializzata in opere d’arti per bambini e ragazzi. 

Torino - La manifestazione è totalmente autofinanziata dall’associazione Acca e, attraverso la mostra SHINE di quest’anno, si andrà a coprire l’edizione 2019 AccaAtelier. Shine si terrà il 28 settembre, dalle 18,30, e in questa occasione 52 artisti reinterpreteranno un oggetto di uso comune: dopo il successo delle sedie della scorsa edizione, quest’anno ci saranno i lampadari che verranno esposti nella Galleria GSF Contemporary Art (Galleria San Federico 26) e messi all’asta durante la serata inaugurale dell’evento. Gli incassi saranno ripartiti al 50% fra gli artisti e l’associazione. Uno splendido colpo d’occhio, con i visitatori che potranno ammirare, con gli occhi all’insù, le originali opere e partecipare all’asta il cui ricavato servirà interamente per finanziare AccaAtelier. Shine è un’iniziativa curata dagli artisti JINS© e Ferdi Giardini, in collaborazione con la Galleria GSF e alcune aziende partner del progetto. 

Con AccaAtelier l’anima artistica diffusa della città diventa un patrimonio collettivo, uno spazio fisico dove abbracciare gli artisti, conoscerli ed entrare in contatto con le loro opere, proprio nel luogo in cui queste vengono ideate e create. Un’opportunità unica per vivere la città in una nuova e interessante veste, un momento speciale anche per gli artisti per creare contatti e collaborazioni e costruire il capitale artistico di domani.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/11/2018 alle ore 13:03.

Potrebbe interessarti anche: Domenica al Museo, musei gratis a Torino, dal 2 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 , Easy Rider: la mostra alla Reggia di Venaria, fino al 24 febbraio 2019 , Elliott Erwitt, Personae. La mostra alla Reggia di Venaria, fino al 24 febbraio 2019 , Armando testa: tra arte e pubblicità. La mostra a Torino, fino al 24 febbraio 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Red zone 22 miglia di fuoco Di Peter Berg Azione, Avventura, Crimine U.S.A., 2018 Un ufficiale dell'élite dell'intelligence americana, aiutato da un'unità tattica di comando top-secret, deve portare in salvo un agente compromesso che ha informazioni sensibili. Guarda la scheda del film