Festival della musica bambina, Liuteria selvaggia - Torino

Festival della musica bambina, Liuteria selvaggia - San Mauro Torinese, piazza Europa - Torino

21/09/2017

Fino a domenica 1 ottobre 2017

TERMINATO

Torino - Seconda edizione del Festival della Musica Bambina dopo il debutto sperimentale del 2016. Per il 2017 il Festival cresce a tre giorni di laboratori e concerti: un’offerta musicale e didattica di livello nazionale che porterà a San Mauro Torinese una concezione nuova e innovativa di musica. Tutti gli eventi sono pensati per adulti e bambini insieme, per costruire un dialogo fra le generazioni, per insegnare l’amore per la musica, una musica ecosostenibile, democratica, bambina.

Torino - Il tema scelto dal Festival della Musica Bambina 2017 è quello degli strumenti musicali alternativi. Sotto il motto Liuteria selvaggia, nel corso del festival tutto potrà diventare strumento musicale: da una melanzana a una zucchina, dal nostro corpo a un oggetto di recupero, o un vecchio giocattolo.

Torino - Si comincia venerdì 29 settembre con Gigi Biolcati, fra i maggiori percussionisti italiani nell’ambito della world music (Banditaliana, Riccardo Tesi, spettacolo Bella Ciao) e maestro assoluto della body percussion. Biolcati presenterà in esclusiva per il Festival della Musica Bambina una nuova performance di pittura suonata insieme all’artista Emanuela Scotti, e a seguire suonerà (insieme al pubblico) le canzoni del suo recente album Da Spunda, fra percussioni, strumenti strani e canzoni in piemontese. Al pomeriggio (con posti limitati) Biolcati terrà anche un workshop di body percussion.

Il cuore del Festival è sabato 30 settembre, con la Grande Fiera della Musica Bambina: si comincia alle 15 con laboratori, concertini, spazi per i più piccoli, letture. Alle 17.30 la presentazione di To Play!, la prima playlist della musica bambina, con artisti da tutta Italia. A seguire, il Nuovo Canzoniere della Musica Bambina: un concerto speciale e inedito con Gigi Giancursi (ex Perturbazione), il duo Marte + Astolfo (da Milano, fra le migliori novità in ambito di canzone italiana) e il quotatissimo cantautore romano Massimiliano D’Ambrosio. Insieme a loro, nel ruolo di una resident band molto particolare, Lastanzadigreta e i docenti di JAM Sound School… Il pubblico, naturalmente, non starà solo ad ascoltare.

Chiusura domenica pomeriggio con un doppio appuntamento. Alle 16.30, in collaborazione con AZ Blues e Blues Made In Italy, lo spettacolo di Roberto Menabò: musicista, scrittore e divulgatore, Menabò mostrerà come si può “giocare con il blues”. A seguire, Conciorto, ovvero il duo dello scrittore e autore Biagio Bagini insieme Gian Luigi Carlone della Banda Osiris: melanzane, carote, zucchine, cetrioli dolci, flauti traversi, sax e chitarre per un concerto sostenibile, unico nel suo genere.

L’ingresso a tutto il Festival è gratuito.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 11/11/2019 alle ore 21:51.

Potrebbe interessarti anche: Pink Floyd Legend, Atom Heart Mother, dal 6 dicembre al 7 dicembre 2019 , I Modà in concerto al Pala Alpitour, 8 dicembre 2019 , Demiurgos: concerti In Villa Tesoriera, fino al 19 maggio 2020 , Renato Zero in concerto a Torino, dal 14 dicembre al 15 dicembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.