Dai '60s ai ’60s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art - Museo Nazionale del Risorgimento Italiano - Torino

04/04/2017

Domenica 17 settembre 2017

TERMINATO

Torino - Gli anni Sessanta dell’Ottocento e gli anni Sessanta del Novecento: un cortocircuito di immagini e suggestioni tra l’Italia dell’unificazione e quella del boom economico. Nasce da qui Dai ’60s ai ’60s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art, la nuova mostra  curata dal critico d’arte Luca Beatrice e dal direttore del Museo Nazionale del Risorgimento di Torino Ferruccio Martinotti.

Torino - Un percorso che si propone, attraverso 42 testimonianze artistiche delle due epoche mescolate tra loro in un allestimento sorprendente e inconsueto, di ingenerare suggestioni di dialogo non didascaliche, né didattiche, ma visuali, dove sarà il visitatore a ricercare connessioni per analogia o antitesi che inneschino curiosità emozionali, dalla storia fino all’attualità.

Torino - Orari: martedì - mercoledì - giovedì - venerdì - sabato - domenica ore 10.00-18.00. Chiuso lunedì

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 16/06/2019 alle ore 19:39.

Approfondisci con: Dai ‘60s ai ‘60s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art al Museo del Risorgimento ,

Potrebbe interessarti anche: Art nouveau, la mostra alla Reggia di Venaria, fino al 26 gennaio 2020 , Claude Monet, The immersive experience, fino al 8 settembre 2019 , Leonardo Da Vinci: disegnare il futuro, fino al 14 luglio 2019 , Giorgio De Chirico: ritorno al futuro, la mostra alla Gam di Torino, fino al 25 agosto 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.