La seconda parte di Spiragli, la stagione teatrale di Casa Fools. Il programma - Torino

La seconda parte di Spiragli, la stagione teatrale di Casa Fools. Il programma - Casa Fools - Teatro Vanchiglia - Torino

17/01/2023

Fino a sabato 6 maggio 2023

CalendarioDate, orari e biglietti

Torino - Dal venerdì 20 gennaio 2023 al via la seconda parte di Spiragli, la stagione di Casa Fools che proseguirà fino a maggio con otto spettacoli di cui una produzione internazionale, in collaborazione con il Festival di arte di strada Lunathica e una prima nazionale frutto di un percorso di residenza artistica e accompagnamento alla produzione.

Torino - Si comincia il 20 e 21 gennaio con Dandy Alighieri di e con Filippo Capparella e Giacomo Tamburini. Uno spettacolo tra teatro-canzone e avanspettacolo per percorrere le bolge di un Inferno dantesco molto particolare in cui i dannati si arrogano il diritto di far conoscere ai vivi cosa è poesia.

Torino - Un progetto di teatro/cabaret con canzoni originali che vuole riappropriarsi della tradizione della musica popolare, dello stornello e dell’avanspettacolo, ispirandosi alla figura del saltimbanco e della coppia comica, per rivivere il viaggio più raccontato e controverso della letteratura mondiale.

Si prosegue il 3 e 4 febbraio con PPP ti presento l’Albania di e con Klaus Martini, vincitore del MittelYoung 2021 e inserito nella rassegna radiofonica di Rai Radio 3 Futuropresente – nuove scritture per la scena italiana. Uno spettacolo che mette in scena una corrispondenza immaginaria tra un ventenne figlio di migranti albanesi e Pier Paolo Pasolini per parlare di identità, appartenenza e migrazioni.

A seguire il 17 e il 18 febbraio Lei Lear di e con Chiara Fenizi e Julieta Marocco. Un volo ribelle, visionario e irriverente sulla narrativa di Re Lear dal punto di vista delle sorelle malvagie, Goneril e Regan, portando i due personaggi del capolavoro shakespeariano verso l’universo dell’assurdo beckettiano e il linguaggio clownesco.
Una coproduzione di Muchas Gracias e Teatro C’Art.

Dal 2 al 4 marzo torna in scena Troiane una delle produzioni più profonde e drammatiche dei Fools. Roberta Calia, Rebecca Rossetti, Silvia Laniado, Paola Bertello e Cindy Balliu sono cinque donne troiane sconfitte all’alba della fine della guerra. Uno spettacolo corale e poetico che riscrive la tragedia di Euripide per parlare della miseria di chi è costretto a lasciare la propria terra piegandosi all’invasore. Le canzoni originali composte da Alberto Cipolla, cantate dalle attrici a cappella sul palco ed incise in studio, sono diventate un album disponibile su Spotify.

Il 17 e 18 marzo è la volta di Questa è casa mia scritto, diretto e interpretato da Alessandro Blasioli. La Commedia dell’Arte diventa canto di denuncia per ripercorrere i giorni del terremoto in Abruzzo nel 2009. La storia di un’amicizia travolta dalla potenza della natura, un “one-man-show” vincitore di 16 riconoscimenti nazionali. Uno spettacolo che alterna serio e faceto, folklore e denuncia, per evidenziare la realtà di tutte le persone vittima dell’inefficienza statale prima che dei fenomeni naturali violenti.

E poi ancora si prosegue il 31 marzo e il 1° aprile con Born ghost di e con Mariasole Brusa. Una riflessione poetica e cupa sulla diversità e sull’isolamento che utilizza il linguaggio del teatro di figura e della video arte per mettere in scena la leggenda del fantasma di una ragazzina del 1300. Una coproduzione tra Coppelia Theatre ed ERT-Emilia Romagna.

Il 14 e 15 aprile in scena Perhaps, perhaps… Quizàs di e con Gabriela Muñoz, in arte Chula the Clown, spettacolo vincitore al Fringe Festival 2016 della Nuova Zelanda nella categoria Best of Festival e Outstanding performer. Produzione internazionale in scena grazie alla collaborazione con il Festival di arte di strada Lunathica, questo show di clownerie gioca con l'idea della solitudine e dell’attesa dell'uomo giusto, mescolando il linguaggio del teatro, dell’opera e del clown per un viaggio toccante quanto esilarante.

La stagione si chiude con la prima nazionale di Belly Button, da un’idea di Agnese Mercati della compagnia Crack24, in programma il 5 e il 6 maggio. Uno spettacolo, frutto del percorso di accompagnamento alla produzione di Casa Fools, che indaga il desiderio di riappropriarsi del proprio passato, del proprio ombelico, per riscriverlo giocando a cambiarlo e non più a subirlo. Durante lo spettacolo il pubblico sarà invitato a interagire attivamente, entrando nel gruppo whatsapp Famiglia, una chat fatta di conversazioni, foto e video proiettata su schermo, per dare la possibilità agli spettatori di scegliere il corso della storia della famiglia.

Informazioni utili

I biglietti sono da 12 Euro per l'intero e 8 Euro per il ridotto - web, universitari, under 18, Arci, Cral GTT, Aiace -. L'acquisto dei biglietti avviene sulla piattaforma di Mailticket. Per informazioni e prenotazioni scrivere una mail o chiamare il 3923406259

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 27/01/2023 alle ore 05:44.

Potrebbe interessarti anche: Tutti dal barbiere, dal 28 gennaio al 4 febbraio 2023 , Madama Butterfly, dal 13 giugno al 27 giugno 2023 , L'Otello di Jurij Ferrini, fino al 5 febbraio 2023 , I miei 20 anni più due, 18 febbraio 2023

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"