La nuova mostra del ciclo Nel laboratorio dello studioso del Museo Egizio. Tutte le informazioni - Torino

La nuova mostra del ciclo Nel laboratorio dello studioso del Museo Egizio. Tutte le informazioni - Museo Egizio di Torino - Torino

12/01/2023

Fino a domenica 19 marzo 2023

CalendarioDate, orari e biglietti

Torino - Venerdì 13 gennaio 2023 apre al Museo Egizio la nuova mostra Sedersi allegramente davanti al dio: le cappelle votive di Deir el-Medina, del ciclo Nel laboratorio dello studioso che accompagna i visitatori dietro le quinte del Museo, alla scoperta dell'attività scientifica condotta dai curatori ed egittologi del Dipartimento Collezione e Ricerca del museo.

Torino - Al centro della nuova mostra è l'indagine della religiosità e della devozione personale nel Nuovo Regno (1539-1076 a.C)

Torino - Al centro dell’esposizione alcuni reperti unici, conservati al Museo Egizio: si tratta di sedili votivi con iscrizioni, datati tra il 1292-1070 a.C., giunti a Torino, in seguito agli scavi archeologici realizzati tra il 1905 e il 1909 e coordinati da Ernesto Schiaparelli, direttore del Museo a inizio Novecento.

La particolarità dei sedili votivi conservati a Torino, la cui presenza è stata documentata in Egitto solo nelle cappelle di Deir el-Medina e di Marna, sono proprio le iscrizioni che hanno permesso agli studiosi di risalire ai riti praticati nelle cappelle votive, presumibilmente da famiglie o piccole corporazioni, visto che le cappelle avevano una capienza massima venti persone.

Reperti analoghi sono conservati anche al Louvre di Parigi, ma questi ultimi sono privi di iscrizioni.Secondo quanto ricostruito, i devoti utilizzavano i sedili posti davanti alle divinità, per trascorrere una giornata di festa, con libagioni e birra.

Sul sedile votivo non di rado era iscritto il nome del proprietario, che si garantiva un posto di riguardo in un luogo sacro in vita, e poteva continuare a essere simbolicamente associato ai rituali dopo la morte. A completare l’esposizione anche alcune stele e ostraka, che raffigurano sacrifici e riti religiosi.

La mostra è stata curata da Cédric Gobeil, curatore del Museo ed egittologo specializzato in archeologia della vita quotidiana e cultura materiale del Nuovo Regno.

Sono previste due visite guidate della durata di un’ora con il curatore della mostra: la prima è martedì 7 febbraio alle ore 16.30 e la seconda giovedì 9 marzo ore 16.30. Entrambe saranno condotte in inglese.

La partecipazione è consentita a un massimo di 25 persone con prenotazione online; il costo è di 7 euro a persona (escluso il biglietto d’ingresso). La mostra si conclude il 19 marzo 2023.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 08/02/2023 alle ore 01:49.

Potrebbe interessarti anche: La Pista 500, fino al 28 maggio 2023 , Pinacoteca Agnelli, fino al 28 maggio 2023 , The World of Banksy-torino - The immersive experience, fino al 30 aprile 2023 , Robert Doisneau in mostra da CAMERA. Info e biglietti, fino al 14 febbraio 2023

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"