La Stagione d'Opera 2023 del Teatro Regio. Le nuove iniziative e il programma - Torino

La Stagione d'Opera 2023 del Teatro Regio. Le nuove iniziative e il programma

28/10/2022

Da martedì 24 gennaio a martedì 27 giugno 2023

CalendarioDate, orari e biglietti

Torino - Il 10 aprile 2023 ricorre il 50º anniversario della ricostruzione del Teatro Regio e i 283 anni dalla sua fondazione, così il Teatro Regio festeggia questo anno significativo con la stagione 2023, che segna il debutto di una nuova fase del Teatro.

Torino - La Stagione dell'Opera inizia a gennaio e si chiude a giugno, per poter poi riprendere, dalla Stagione successiva, la cadenza classica autunno/estate, contando su un palcoscenico completamente rinnovato, tra i più tecnologici d'Europa.

Torino - In scena ci sarà un nuovo allestimento de La figlia del reggimento, due spettacoli per la prima volta a Torino, Il barbiere di Siviglia Il flauto magico, che provengono da Paesi dall'importante tradizione lirica come Francia e Germania; e due produzioni emblematiche dell'immenso repertorio del Regio quali Aida e Madama Butterfly.

«Questo è il debutto di una nuova fase del Teatro Regio, che sta tornando a lavorare a regime di programmazione ordinaria» dichiara il Sindaco di Torino e Presidente della Fondazione Teatro Regio Stefano Lo Russo.

É stato proclamato il nuovo Sovrintendente Mathieu Jouvin che spiega come questa sia la «stagione simbolo di una nuova era per il teatro senza rinnegare il passato. La relazione tra passato e futuro è una ricerca continua che si vuole avere nell'istituzione».

Le nuove iniziative del Teatro Regio

Diverse sono le nuove iniziative in programma per il 2023 e un assaggio di quello che il Teatro Regio ha in programma per i prossimi anni: l'introduzione delle Anteprime Giovani, anteprime delle opere al pubblico under 30 con biglietti nominativi in vendita a 10 Euro sia online che alla Biglietteria.

L'introduzione della Regio Card giovani 18-35, con il quale si ha l'accesso a promozioni esclusive rimanendo aggiornato sulla vita del Teatro e sulle iniziative. Con essa si potrà acquistare 7 giorni prima di ogni recita d'opera, un biglietto con lo sconto del 50% in qualsiasi settore fino a esaurimento dei posti disponibili e un biglietto alla tariffa speciale di 10 Euro per i concerti.
Se si ha meno di 30 anni, a partire dalle ore 13.00 del giorno prima di ciascuno spettacolo, si potrà acquistare un biglietto last minute a 10 Euro.

Inoltre il Teatro Regio ha un progetto con OFF TOPIC per poter creare delle serate di incontro nell'ambito delle Anteprime Giovani. Nel Foyer del Toro infatti ci saranno concerti pop e jazz in relazione agli spettacoli lirici per dare possibilità di incontrarsi prima e dopo lo spettacolo teatrale.

«C'è stata la volontà di non aumentare i prezzi come simbolo della voglia di teatro e attenzione al proprio pubblico» ha affermato il Sovrintendente Mathieu Jouvin.

L'8 e il 9 gennaio 2023 la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi, opera simbolo del repertorio italiano, dà l'avvio alla Stagione de I Concerti dell'Orchestra e Coro del Teatro Regio e della Filarmonica Teatro Regio Torino.

Rilevante è l'opera La sposa dello zar, in essere mercoledì 26 e venerdì 28 aprile 2023 alle ore 20.00. Si tratta di un'opera in quattro atti eseguita in forma di concerto per la prima volta a Torino.

L'opera, dalla vigorosa partitura di Rimiskij-Korsakov ricca di tinte fosche e temi popolari russi, sarà diretta dall'ucraino Valentin Uryupin. «Questa sinergia tra direttore d'orchestra ucraino per un'opera russa crea un messaggio positivo anche per i tempi di guerra del presente» afferma il Sovrintendente Mathieu Jouvin.

La programmazione

La Stagione d'Opera si apre il 24 gennaio con Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini fino al 5 febbraio per la prima volta a Torino nella versione firmata Pierre-Emmanuel Rousseau che mantiene l'ambientazione andalusa proponendo vivaci costumi ispirati ai quadri di Goya, dando un tocco onirico e poetico. Il Maestro Diego Fasolis dirige un cast giovane e talentuoso composto da Santiago Ballerini, José Maria Lo Monaco e John Chest. L'allestimento è dell'Opéra National du Rhin in coproduzione con l'Opéra de Rouen.

Dal 25 febbraio all'8 marzo sarà in essere l'Aida di Giuseppe Verdi nel sontuoso allestimento del premio Oscar William Friedkin, ispirato alle architetture dell'antico Egitto. Il giovane direttore Michele Gamba dirige un cast di rinomati interpreti verdiani Angela Meade ed Erika Grimaldi che si alternano nel ruolo del titolo, Silvia Beltrami Stefano La Colla. L'allestimento del Teatro Regio va in scena grazie al sostegno di Italgas.

Dal 31 marzo al 14 aprile spazio alla magia del Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozart nell'onirica creazione, per la prima volta a Torino, firmata da Barrie Kosky Suzanne Andrade. Il direttore Sesto Quatrini è alla guida di un giovane cast di profilo internazionale: Ekaterina BakanovaJoel PietroAlessio Arduini e Tamara Ivanis. L'allestimento è della Komische Oper di Berlino.

Dal 13 al 23 maggio sarà in essere La figlia del reggimento di Gaetano Donizetti. Si tratta di un nuovo allestimento, coprodotto con il Teatro La Fenice di Venezia, che rappresenta l'inizio di un viaggio alla scoperta dei legami e degli scambi culturali tra Italia e Francia. L'opera è diretta da Evelino Pidò alla guida di un cast di specialisti del repertorio: Giuliana Gianfaldoni, John Osborn, Manuela Custer e Roberto de Candia.

La Stagione si chiude con Madama Butterfly di Giacomo Puccini, in essere dal 13 al 27 giugno nell'allestimento di Damiano MichielettoDmitri Jurowski mette in risalto l'intreccio di tradizioni musicali diverse come anche la sensualità che pervade l'opera. Tra i protagonisti ci saranno Valeria Sepe e Lianna Haroutounian che si alterneranno nel ruolo del titolo, Rame Lahaij, Damiano Salerno e Ksenia Chubunova.

Informazioni utili

I biglietti per la Stagione d'Opera sono in vendita dal 2 dicembre 2022 e possono essere acquistati alla biglietteria del Teatro Regio o presso i Punti Vendita Vivaticket. Online la vendita è sul sito ufficiale del Teatro Regio e sul circuito di Vivaticket.

Nel turno A i biglietti vanno dai 160 Euro per il Settore A ai 55 Euro dei ridotta visibilità. Per gli under 30 vanno dai 128 ai 55 Euro. I biglietti normali vanno dai 90 ai 30 Euro, mentre per gli under 30 da 72 a 30 Euro. I biglietti abbinati al Turno Pomeridiano vanno dai 60 ai 30 Euro, mentre per lo spettacolo La sposa dello zar il costo è dai 60 ai 20 Euro.

Per maggiori informazioni chiamare lo 011 8815241 oppure scrivere una mail qui.

Potrebbe interessarti anche: Tutti dal barbiere, dal 28 gennaio al 4 febbraio 2023 , Madama Butterfly, dal 13 giugno al 27 giugno 2023 , Il Gabbiano, dal 13 dicembre al 18 dicembre 2022 , Le Scorribande Metropolitane. Il programma fino a fine settembre, fino al 23 dicembre 2022

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.