Niccolò Govoni presenta il romanzo Fortuna - Torino

Niccolò Govoni presenta il romanzo Fortuna - - Torino

26/11/2021

Giovedì 2 dicembre 2021

Ore 21:00

CalendarioDate, orari e biglietti

Torino - Giovedì 2 dicembre 2021 alle ore 19.00 appuntamento al Cecchi Point, Torino con Nicolò Govoni che presenta Fortuna (Rizzoli) in dialogo con Antonio Damasco.

Torino - Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.
Prenotazione compilando il form al link: https://www.borgatedalvivo.it/fortuna-nicol-govoni
Per assistere alla presentazione gli spettatori devono essere in possesso del green pass.

Torino - Classe 1993, proposto per il premio Nobel per la pace nel 2020, attivista per i diritti umani e scrittore che, nei suoi libri, ha narrato le esperienze incontrate viaggiando per il mondo, prima come volontario e poi con la sua organizzazione non profit Still I Rise, con la convinzione che «il mondo si cambia una persona alla volta, un sorriso alla volta»: Nicolò Govoni è questo e molto altro, un infaticabile operatore di sogni di giustizia e umanità e un narratore che ha compreso perfettamente come, nell’era del racconto permanente, le storie di speranza debbano essere diffuse e narrate con forza.

Govoni arriva al Cecchi Point di Torino giovedì 2 dicembre su invito di Revejo/Borgate dal Vivo, che ogni anno dedica ai diritti umani un appuntamento del suo festival estivo, per presentare Fortuna, uscito quest’anno per Rizzoli. Nella sua prova narrativa più matura e provocatoria, l’autore immagina un futuro possibile governato dall’egoismo e dalla competizione, per ricordare che è soltanto insieme, restando uniti, che gli esseri umani possono salvarsi. Dialogherà con l’autore Antonio Damasco, direttore della Rete italiana di cultura popolare, associazione che opera nell’ambito dell’inclusione, accesso all’educazione e diffusione della cultura, e direttore artistico e drammaturgo per il Teatro delle forme.

Il libro: Fortuna

In fuga da un’Europa al collasso, Hans, Juju e Nonna affrontano mille pericoli fingendosi una famiglia: una donna anziana e i suoi nipotini, in realtà tre estranei che lentamente imparano a tenersi per mano. Quando raggiungono Truva, la “Città della Speranza” – un gigantesco campo profughi in cui il potere è gestito dalla piattaforma online Fortuna – ricevono anche loro, come tutti gli ospiti, una tenda e un dispositivo elettronico. Niente cibo o vestiti, quelli bisogna guadagnarseli: ognuno è artefice del proprio destino, e nel campo la ricchezza si costruisce postando. Chi accumula più like e follower ha accesso privilegiato agli aiuti umanitari; i meno popolari si accontentano delle briciole. Mentre Hans lotta con i fantasmi del passato e la cinica Nonna cerca con ogni mezzo di procurarsi visibilità, è Juju a domandarsi che senso abbia un mondo in cui ci si salva solo a spese degli altri. Dentro di lei si nascondono uno spirito da leader e i semi della rivolta, ma dovrà imparare a credere in se stessa per alzare la voce e ritrovare – per gli abitanti di Truva e per quel bizzarro trio che chiama famiglia – «la speranza che ci sia ancora, anche qui dentro, un po’ di umanità».

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 23/01/2022 alle ore 14:12.

Potrebbe interessarti anche: Nina Zilli presenta il suo libro al Circolo dei Lettori, 28 gennaio 2022 , Pablo Trincia presenta Romanzo di un naufragio al Circolo dei lettori, 26 gennaio 2022 , Lo stile dell'abuso, presentazione del libro di Raffaella Scarpa al Circolo dei lettori, 25 gennaio 2022 , Il seguito della Storia, il libro su Giacomo e Roberto Segre presentato al Circolo dei lettori, 24 gennaio 2022

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.