Sole, installazione ambientale di Renato Leotta - Torino

Sole, installazione ambientale di Renato Leotta - Castello di Rivoli - Rivoli (Torino)

31/01/2020

Fino a domenica 28 giugno 2020

CalendarioDate, orari e biglietti

Rivoli (Torino) - Dal 25 febbraio al 28 giugno 2020 il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea presenta l’opera di Renato Leotta (Torino, 1982) Sole, 2019. La mostra, a cura di Marianna Vecellio, è la prima mostra personale dell’artista torinese di origine siciliana in un museo pubblico e sarà inaugurata il 24 febbraio 2020.

Rivoli (Torino) - Allestita al primo piano del Museo, Sole è un’installazione ambientale che esplora il legame tra la tradizione storica industriale del Piemonte, il suo tessuto sociale e il linguaggio artistico del Barocco. L’opera consiste nell’illuminare, non senza una forma di sottile umorismo, tutto ciò che è piemontese nell’edificio - dai suoi particolari storici, materiali e artistici. È composta da fari di automobile disseminati nello spazio a costituire un alternativo impianto d’illuminazione del Museo e delle sue mostre, riflettendo pertanto a livello metaforico il cambiamento sociale avvenuto nel territorio che da centro legato all’industria fino alla fine degli anni Novanta del
secolo scorso, ha spostato la sua attenzione verso la produzione “della cultura contemporanea dell’intrattenimento”, come afferma l’artista.

Rivoli (Torino) - Regione Piemonte | Città di Torino | Città di Rivoli | Fondazione CRT Partendo dai dettagli architettonici e artistici delle sale della Residenza Sabauda, l’opera di Leotta
crea un percorso immaginario negli spazi del Museo in cui i fasti del passato settecentesco sabaudo espressi nei motivi araldici, nelle decorazioni e negli affreschi, sono metaforicamente illuminati dai fari delle automobili.

Una prima versione dell’opera è stata presentata in occasione di The Piedmont Pavilion, mostra nata da un’idea di Carolyn Christov-Bakargiev e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, e curata da Marianna Vecellio in concomitanza con la 58a edizione della Biennale di Venezia nel 2019. Le opere di Leotta scaturiscono da una lenta e prolungata osservazione di un luogo o di un paesaggio. Anche le forze della natura, i cicli lunari e degli oceani entrano prepotentemente nei lavori dell’artista che, spaziando dal linguaggio fotografico tradizionale al video, dalla pittura al recupero di materiali d’archivio, indaga i rapporti fra mare, cielo e terra nel tentativo di creare un
possibile dialogo tra mondi reali e ideali.

Nella sua esplorazione dei confini e dei limiti della bidimensionalità dell’immagine, la sua ricerca incrocia anche i territori della letteratura a cui l’artista sovente fa riferimento nei titoli dei suoi lavori e nei testi che accompagnano le sue mostre.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 01/06/2020 alle ore 21:45.

Potrebbe interessarti anche: Archeologia Invisibile, la mostra al Museo Egizio, fino al 7 giugno 2020 , Andrea Mantegna in mostra, fino al 20 luglio 2020 , Helmut Newton in mostra a Torino, fino al 20 settembre 2020 , Tante teste tanti cervelli. In mostra una lanterna magica di facce umane, fino al 30 giugno 2020

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.