Cineteca della Deportazione, Speciale Lanzmann - Torino

Cineteca della Deportazione, Speciale Lanzmann - Polo del '900 - Torino

21/01/2020

Sabato 25 gennaio 2020

Ore 15:00

TERMINATO

Torino - Sabato 25 Gennaio alle 15.00 al Polo del '900 l’Ancr nell’ambito della programmazione della Cineteca della Deportazione – Speciale Lanzmann, organizza la proiezione di Les Quatre Sœurs: Le Serment d’Hippocrate, di Claude Lanzmann ( 2018, dur. 90 min ).Quinta e ultima opera, inedita in Italia Les Quatre Sœurs del regista Claude Lanzmann, è composta da quattro capitoli indipendenti, ciascuno dedicato alla testimonianza di una sopravvissuta all’Olocausto.

Torino - Nel primo capitolo Le Serment d’Hippocrate la testimone è Ruth Elias. Aveva 17 anni nel marzo del 1939, quando i nazisti occuparono il suo paese d’origine, la Cecoslovacchia. Dopo tre anni di clandestinità, la sua famiglia fu denunciata e deportata nel campo di Theresienstadt. Nell’inverno del ‘43 Ruth apprese che sarebbe stata parte di un convoglio per Auschwitz.

Torino - La proiezione, in lingua originale francese con i sottotitoli in italiano, sarà presentata e introdotta da Marco Mastino ( vicepresidente Associazione Museo Nazionale del Cinema).

Nell’ambito del programma dedicato al Giorno della Memoria 2020.

corso Valdocco 4/a
Sala Conferenze
Ingresso libero
fino a esaurimento posti.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 26/02/2020 alle ore 05:23.

Potrebbe interessarti anche: Musei Reali Torino: tariffe ridotte e ingressi gratuiti 2019, fino al 31 ottobre 2020 , Papiro Tour: in biblioteca scrivere e leggere al tempo dei faraoni, fino al 30 marzo 2020 , Leonardo da Vinci, i volti del genio in mostra, fino al 31 maggio 2020 , Transmission, people-to-people: la mostra al Museo del Risorgimento, fino al 30 agosto 2020

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.