Nel nome del Dio Web, con Matthias Martelli - Torino

Nel nome del Dio Web, con Matthias Martelli - Teatro Ragazzi e Giovani - Torino

02/12/2019

Fino a sabato 7 dicembre 2019

Ore 21:00

TERMINATO

Torino - Ritorna venerdì 6 e sabato 7 dicembre alle ore 21 alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, dopo il tutto esaurito della scorsa stagione, Nel nome del Dio Web, una produzione della Fondazione TRG Onlus che vede come protagonista assoluto l'artista marchigiano Matthias Martelli, attore e performer, ottimo interprete, recentemente, di Mistero Buffo di Dario Fo.

Torino - Oggi siamo tutti Webeti, fedeli del Dio Web e della Chiesa Chattolica. Matthias Martelli, solo sulla come un giullare contemporaneo scena, si trasforma in personaggi simbolo della nostra nuova religione virtuale: la Likeomane, la tossica di Like, Don iPhone, Papa Amazon Prime, San Steve Jobs, passando da fallimentari amori online a lezioni di Storia del futuro. Nel finale gli eretici della Setta dei Disconnessi metteranno a dura prova la nostra fede nel Dio Web: cosa perdiamo chiudendo le nostre vite nel mondo virtuale? E poi, siamo davvero più connessi fra noi? Siamo davvero più liberi?

Torino - Lo spettacolo, attraverso la comicità e la satira, vuole analizzare i vari aspetti delle nostre vite che sono state stravolte dalla rivoluzione digitale, rendendoci perennemente in preda ad una vera e propria dipendenza dalla connessione internet. Oggi il Web è ormai venerato come un nuovo Dio, qualcosa di irrinunciabile senza cui la vita dell’uomo contemporaneo è totalmente impensabile. I telefoni sono diventati prolungamenti del nostro corpo, appendici essenziali della nostra anima. Siamo così vittime, per usare le parole del famoso sociologo Zigmunt Baumann, di una sorta di “autismo elettronico”.

Pur non volendo negare gli aspetti vantaggiosi delle nuove tecnologie (evidenti a tutti), lo spettacolo vuole mostrare l’altro lato della medaglia, ponendo attenzione sulle innumerevoli conseguenze negative del trionfo della nuova Divinità contemporanea, il Web. Il problema dell’abuso delle nuove tecnologie è un tema assolutamente centrale e di estrema attualità non solo per i ragazzi, per le scuole e per le famiglie, ma per l’intera collettività. L’umanità pare in preda ad una vera e propria dipendenza dalla connessione Internet, tanto più evidente nei giovani. Secondo gli esperti, questa nuova droga tecnologica causa una grave perdita della capacità di concentrazione a lungo termine: entrando nella nostra quotidianità attraverso i telefoni cellulari, il Web ci impone continue notifiche che interrompono continuamente i nostri pensieri e le nostre azioni. Inoltre i Social Network, come Facebook e Instagram, più che mostrare alternative e nuovi mondi possibili, rischiano di spingere ad una sorta di omologazione e standardizzazione dei desideri e delle aspirazioni, oltre a farci vivere in una sorta di comunità illusoria, virtuale e non
reale, dove ognuno di noi può far finta di essere ciò che vuole, in cui è il narcisismo a fare da padrone.

Per info e biglietti, rivolgersi alla Casa del Teatro, tel. 011/19740280 – mail.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 09/12/2019 alle ore 20:52.

Potrebbe interessarti anche: Capodanno 2019 al Teatro Regio con Roberto Bolle e Friends, fino al 31 dicembre 2019 , Vertigo Christmas Show, fino al 6 gennaio 2020 , Carmen, fino al 22 dicembre 2019 , Così è (se Vi Pare) di Filippo Dini, fino al 3 maggio 2020

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.