Nesxt Independent art Festival ai Docks Dora - Torino

Nesxt Independent art Festival ai Docks Dora - - Torino

15/10/2019

Fino a domenica 3 novembre 2019

Altre foto

CalendarioDate, orari e biglietti

Torino - Dal 29 ottobre al 3 novembre 2019 torna a Torino NESXT – independent art festival, ideato e prodotto dall’Associazione ArteSera, giunto quest’anno alla quarta edizione. Il progetto interdisciplinare, curato e organizzato da Olga Gambari e Annalisa Russo, è nato nel 2016 ed è dedicato alla produzione artistica indipendente e ai suoi protagonisti: artisti, curatori, critici, storici, ricercatori, professionisti e operatori provenienti da diversi ambiti e discipline riuniti nella forma di associazioni, artists run space, collettivi e varie forme associative provenienti da tutta Italia.

Torino - Novità centrale della nuova edizione è l’apertura del festival oltre i confini nazionali, grazie al progetto di scambio culturale Trasloco, che mette in dialogo le scene artistiche di Torino e Marsiglia attraverso un articolato programma di residenze ed esperienze condivise tra centri di produzione artistica indipendente delle due città.

Torino - Il progetto nasce dalla collaborazione tra NESXT, Marseille Expos (associazione marsigliese che raccoglie oltre 50 realtà culturali della città tra gallerie, musei e associazioni) e la Città di Torino, sulla scorta del forum Come together, tenutosi durante la scorsa edizione del festival. Trasloco, che vede la collaborazione di Alliance Française, coinvolge realtà torinesi e marsigliesi che lavorano insieme alla realizzazione di progetti da presentare nella cornice di Manifesta, la cui prossima edizione si terrà a Marsiglia nel 2020. La scorsa primavera una selezione di realtà torinesi (Arteco, Idem Studio, Mucho Mas!, In/Out + Novella Guerra, Quasi Quadro, Spazio Ferramenta, Rio PAM, viadellafucina16 – condominio museo) è stata in residenza a Marsiglia; in occasione del festival, cinque realtà francesi saranno presenti con appositi progetti volti a raccontare la propria identità e pratica artistica.

Contestualmente, il comitato scientifico di NESXT ha selezionato quattro centri italiani che presenteranno i propri progetti unitamente alle realtà francesi ai Docks Dora, riconfermato come quartier generale del festival: studi d’artista, gallerie, laboratori e spazi creativi ospiteranno le realtà francesi e italiane selezionate, trasformando gli storici magazzini – da sempre simbolo del fermento culturale underground della città – in una cittadella dell’arte nei giorni del festival. L’installazione Fantasmico di Fabrizio Cicero  illuminerà le notti dei Docks con un intervento che richiama la vocazione originale dei magazzini. I muri del complesso ospiteranno inoltre una mostra di manifesti del progetto MANIFESTO / iconografie dell’indipendenza - iniziativa realizzata in collaborazione con Mercato Centrale Torino - prima della successiva tappa al MACRO di Roma dal 29 novembre al 1° dicembre.

Queste le realtà presenti ai Docks Dora: Dos Mares, Espace GT, Hybrib, Vé Atelier e Salon du Salon per Marsiglia; E IL TOPO (Napoli), Matrice22 (Milano), TAZ (Bologna), Sacrosanctum (Palermo) per l’Italia. I rispettivi progetti saranno ospitati ai Docks da Laboratorio Koiné, C.O.D. Lab, Casati arte contemporanea, Il Cerchio e le gocce, Gekijou Video, Collettivo Povera, Studio Tema, nello studio di Fabio Bucciarelli e presso il PadiglioneF Primo Piano; inoltre in città la Galleria Gliacrobati ospiterà la galleria marsigliese Polysemie.

Inoltre, come l’anno scorso, i Docks ospiteranno una sezione dedicata al suono e alla perfomance (sezione live) presso Amen Loft e una dedicata alla parola e al pensiero (sezione incontri) presso Studio 65. La sezione live, a cura dei Lite Orchestra (Verona) presenterà un programma giornaliero di spettacoli, eventi, perfomance e dj set, con un focus dedicato alle pratiche poetiche contemporanee.  Protagonisti della sezione saranno Francesco Forlani | Sabine Delafon + Pierluigi Pusole, Mario Pandiani e Agne Raceviciute | Edoardo Marraffa | Nelide Bandello |  DMAV | i Mitilanti + Michele Mascis | Canti del Caos | Girolamo Marri |  E IL TORO + Gak Sato, Frédérick Liver, Armando della Vittoria.

La sezione incontri, che vedrà la costruzione di una redazione giornalistica in progress a cura di In/Out + Novella Guerra, si focalizzerà su temi legati alla produzione e alla pratica artistica indipendente, in particolare il genius loci, lo spazio urbano e pubblico come luogo di azione, la poesia come laboratorio di ricerca contemporanea. Una giornata (il 2 novembre) sarà dedicata a Trasloco, in collaborazione con i partner istituzionali e operativi del progetto.

La sezione vedrà gli interventi di Serena Carbone, Pietro Gaglianò, Alessandro Gallicchio, Davide Mazzitelli, Davide Da Pieve, Annalisa Cattani, Ilaria Peretti, Luigi Ratclif, Enrico Bertacchini e a.titolo (Francesca Comisso e Luisa Perlo), Olga Gambari e Annalisa Russo.

Fuori dai Docks Dora prenderà vita come di consueto il circuito cittadino fatto di spazi creativi, gallerie, centri culturali e realtà indipendenti; un circuito composto quest’anno da Associazione Barriera, Galleria Cristiani, Galleria Alessio Moitre, Spazio Ferramenta, Idem Studio, Jest, Kspaces, Diogene, viadellafucina16- condominio museo, Fusion Art Gallery / Inaudita, PHOS, Spazio Montanaro, la Galleria Gliacrobati, Mucho Mas!, Off Topic, Quasi Quadro.

Il 29 ottobre (data di inaugurazione del circuito cittadino, mentre i Docks apriranno il 1° novembre) NESXT aprirà la nuova edizione con la perfomance Andrea. Delle case o delle identità di Gian Luca Favetto con Lite Orchestra, Francesca Vettori, Letizia Russo, Leandro Agostini e Davide Ferraris. Lo spettacolo si terrà nel laboratorio di Silvio Zamorani Edizioni in collaborazione con Graphic Days Torino.

In collaborazione con l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino è stato avviato un progetto di formazione che coinvolge diversi corsi, "una bottega” di ragazzi suddivisa in squadre dedicate agli aspetti della curatela, del report e dell’allestimento, che partecipa da mesi alle fasi di realizzazione del festival, coordinata dalla Cattedra di Scenografia e applicazioni digitali per l'arte della Prof.ssa Elisabetta Ajani.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/04/2021 alle ore 16:59.

Potrebbe interessarti anche: Capa in Color, la mostra ai Musei Reali di Torino, fino al 30 maggio 2021 , Andy Warhol, Superpop, mostra alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, fino al 25 aprile 2021 , Ritratti d'oro e d'argento, mostra a Palazzo Madama, fino al 12 luglio 2021 , Jessica Stockholder – Cut a rug a round square, mostra, fino al 8 maggio 2021

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.