Torino Spiritualità al Museo d'Arte Orientale

Torino Spiritualità al Museo d'Arte Orientale - Mao - Museo d'arte Orientale - Torino

23/09/2019

Fino a domenica 29 settembre 2019

CalendarioDate, orari e biglietti

Torino - Anche quest'anno il MAO Torino Museo d’Arte Orientale conferma la collaborazione con Torino Spiritualità, ospitando quattro appuntamenti della XV edizione della manifestazione del Circolo dei Lettori dedicata all’incontro e al dialogo fra individui di culture, fedi e religioni diverse.

Torino - Sabato 28 settembre -  Sala Polifunzionale
Ore 11.30

Giacomo Calorio e Roberto Manassero - Effetto notte: l’estetica cinematografica del buio tra Giappone e Occidente.
Introduce Fabiola Palmeri, nipponista.
Dalle atmosfere crepuscolari dei "Racconti della luna pallida d’agosto" di Mizoguchi agli horror metafisici della New Wave, il cinema giapponese ha intessuto una relazione stretta con una tradizione estetica e culturale che lo scrittore Tanizaki Jun’ichirō ha individuato come improntata all’ombra. E l’Occidente? Dall’Espressionismo tedesco al noir hollywoodiano fino al “buio nella mente” del cinema della modernità, qual è il legame fra la notte della storia novecentesca e il cinema che l’ha raccontata?

Torino - Ore 16.00
Elena Seishin Viviani – Nella luce esiste l’oscurità, ma non guardate solo il lato oscuroNell’oscurità esiste la luce, ma non guardate solo il lato luminoso.
Il Buddhismo non assume mai posizioni rigide e di rifiuto in nome di un’identità che si propone come assoluta. Esso invita invece ad apprezzare la realtà in termini di identità, di differenza, di simultaneità dell’identità e della differenza, di non ostruzione e di compenetrazione reciproca: come le cinque dita di una mano che, pur differenti, convergono nell’unica funzione della mano stessa.

Domenica 29 settembre - Sala Polifunzionale
Ore 11.30

Aldo Tollini – La luce si prepara nell’ombra
Nei testi della tradizione Zen, il Risveglio è la luce che rischiara le tenebre dell’ignoranza. Si presenta come chiarore splendente, flash luminoso che prevale sul buio, metafora dell’illusione e della perdizione. Tuttavia, sostando attentamente sugli Insegnamenti dei Maestri, si legge che la luce dell’illuminazione nasce da oscurità: è nella penombra dello zazen, nella calma silenziosa e scarsamente illuminata che si trova la quiete dello spirito. La luce si prepara nell’ombra. Per questo, la veglia notturna dello zazen è indispensabile premessa per giungere all’illuminazione.

Ore 16.00
Lama Könchog Luigi – Possa la Compassione dei Buddha disperdere le tenebre dell’Ignoranza.
Il Bardo Thȍdel, più noto come Libro tibetano dei morti, raccoglie l'insegnamento sulla vita e la morte predicato dal grande maestro Padmasambhava, figura semileggendaria e fondatore del Buddhismo tibetano. Scritto in sanscrito, il testo parla di pratiche iniziatiche per compiere un viaggio interiore e giungere alla liberazione dalla paura della morte e, malgrado la denominazione, gli insegnamenti contenuti sono per i vivi, non per i morti.

Ore 17.15 e 17.30 - Visita guidata alla Galleria della regione himalayana (posti limitati max. 25 persone).
A cura di Theatrum Sabaudie . Durata 30'.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. I biglietti saranno disponibili 30' prima dell'inizio di ciascun evento.
Possibilità di prenotazione per i possessori della Carta Extra del Circolo dei lettori
- info 349 6285606.
Per prendere parte alla visita guidata alla Galleria della regione himalayana è obbligatorio prenotare al numero 334 1809224 (Circolo dei lettori).

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 18/04/2021 alle ore 23:21.

Potrebbe interessarti anche: Capa in Color, la mostra ai Musei Reali di Torino, fino al 30 maggio 2021 , Andy Warhol, Superpop, mostra alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, fino al 25 aprile 2021 , Ritratti d'oro e d'argento, mostra a Palazzo Madama, fino al 12 luglio 2021 , Grace Jones in concerto a Torino, unica data italiana - Todays 2021, 27 agosto 2021

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.