Cocktail per tre (Caprichos) - Torino

Cocktail per tre (Caprichos) - Teatro Erba - Torino

23/08/2019

Fino a domenica 16 febbraio 2020

Ore 21:00, 16:00

TERMINATO

Torino - Da giovedì 13 a domenica 16 febbraio (da giovedì a sabato alle ore 21, domenica alle ore 16) andrà in scena al Teatro Erba lo spettacolo Cocktail per tre (Caprichos) con i tre attori Franco Oppini, Miriam Mesturino e Marco Bellocchi.

Torino - Commedia divertente e corrosiva, di notevole penetrazione psicologica, mette a nudo con ironia alcune dinamiche di coppia, tra fedeltà-amore-tradimento. Cristina è un’attrice di successo, con una vita privata piuttosto problematica. Separata da Gianni, un uomo ormai sulla sessantina, ma sempre giovanile, simpatico e donnaiolo, con cui ha avuto una figlia, intrattiene da qualche tempo una relazione clandestina con Vittorio, uomo politico al parlamento europeo, a sua volta sposato.Mentre questi è via per una delle sue missioni all’estero, Cristina riceve la visita del suo ex-marito e al mattino, mentre Gianni sta lasciando l’appartamento, torna inaspettatamente Vittorio. I due si incontrano e l’imbarazzo è totale. A questo punto l’autore, con un coup-de-théâtre, capovolge la situazione fino a un finale inaspettato.

Torino - Lo spettacolo è di Santiago Moncada e la regia di Marco Bellocchi

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 27/02/2020 alle ore 18:18.

Potrebbe interessarti anche: Così è (se Vi Pare) di Filippo Dini, dal 21 aprile al 3 maggio 2020 , Match Di Improvvisazione Teatrale, fino al 28 marzo 2020 , Il mago di Oz, fino al 3 maggio 2020 , La Boheme, fino al 22 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.