Belvedere, due donne per aria - Torino

Belvedere, due donne per aria - Teatro Erba - Torino

23/08/2019

Fino a venerdì 17 gennaio 2020

Ore 21:00

TERMINATO

Torino - Giovedì 16 e venerdì 17 gennaio alle ore 21 andrà in scena al Teatro Erba lo spettacolo Belvedere, due donne per aria con Anna Mazzamauro e Cristina Bugatty

Torino - Le due attrici sono le interpreti di una storia ai limiti tra la commedia e la poetica felliniana.

Torino - Una terrazza. Un belvedere. Due donne velate di diversità. Santa, pannosa figura che sembra uscita da una tela di Botero e Graziadio, una transessuale bellissima straziata e arricchita dalla sua duplice natura. Si incontrano e si scontrano in un prepotente bisogno di vivere come ordinaria quella che agli altri sembra violazione. Accanto a loro c’è Beethoven, musicista sordo ma che sente ogni risata, ogni pianto delle due creature e li commenta con il suo unico compagno, il contrabbasso, mentre assiste alla loro escursione feroce che alla fine unirà quelle vite in un abbraccio inaspettato. Graziadio, etichettata come diversa e tormentata per questo, ritrova per mezzo dell’ironia popolana, del divertimento e della sana comicità di Santa, grassa e irresistibile padrona di casa di un Belvedere, la sua normalità.

Scritto e diretto da Anna Mazzamauro.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 25/02/2020 alle ore 05:11.

Potrebbe interessarti anche: Così è (se Vi Pare) di Filippo Dini, dal 21 aprile al 3 maggio 2020 , Match Di Improvvisazione Teatrale, fino al 28 marzo 2020 , Il mago di Oz, fino al 3 maggio 2020 , La Boheme, fino al 22 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.