Gabriel Sierra: Subito dopo l’oggetto più distante - Galleria Franco Noero, Via Mottalciata 10b - Torino

27/05/2019

Fino a sabato 28 settembre 2019

Torino - Il 28 maggio inaugura la personale di Gabriel Sierra alla Galleria Franco Noero (visitabile fino al 28 settembre), per la quale l’artista ha realizzato una nuova serie di opere appositamente concepite per gli spazi di Via Mottalciata, in un serrato dialogo con lavori realizzati nel recente passato.

Torino - Subito dopo l’oggetto più distante è la metafora di un termine comunemente utilizzato dagli astronomi per misurare l’oggetto astronomico più distante al momento scoperto considerando la perpetua e persistente espansione dell’universo. “Osservare ed immaginare oltre” è quindi l’input, l’impulso, da cui Sierra prende spunto per dare originare alla mostra.

Torino - Attraverso il suo lavoro Gabriel Sierra esprime un vivo interesse per i codici sociali che governano la nostra interazione con gli ambienti costruiti, ponendo particolare accento su come queste norme possono essere modificate o sovvertite attraverso la manipolazione delle dinamiche architettoniche tradizionali. Trasformando questi codici comportamentali, le sue opere affrontano questioni relative alla percezione che il singolo ha della quotidianità. Sierra è inoltre attento all'influenza subconscia che il contesto e la logica hanno sulla nostra relazione con lo spazio. Per l’artista c'è una linea sottile tra funzione, utilità e pensiero soggettivo, così come c'è tra design, architettura e arte. Manipolando la forma e la funzione di determinati oggetti, Sierra altera le aspettative e le associazioni abituali. È in questo potenziale destabilizzante che il lavoro di Sierra raggiunge i suoi effetti più potenti, sia nello spazio che nella mente dello spettatore.

Lunedì e sabato 15 – 19 dal martedì al venerdì 11 – 19

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 19/09/2019 alle ore 17:01.

Potrebbe interessarti anche: Art nouveau, la mostra alla Reggia di Venaria, fino al 26 gennaio 2020 , Ercole e il suo mito: la mostra alla Reggia di Venaria, fino al 29 settembre 2019 , Uomo Virtuale. Corpo, Mente, Cyborg in un'esposizione dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare , fino al 13 ottobre 2019 , Archeologia Invisibile, la mostra al Museo Egizio, fino al 6 gennaio 2020

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.