Monumentale Dimenticanza: a Torino l'evento per la Festa della donna

Monumentale Dimenticanza: a Torino l'evento per la Festa della donna - - Torino

04/03/2019

Giovedì 7 marzo 2019

Ore 10:00

TERMINATO

Torino - Monumentale dimenticanza è un progetto ideato dal Centro Studi Pensiero Femminile di Torino all’interno del progetto SAFE, realizzato in collaborazione con Toponomastica Femminile e con la partecipazione della Scuola secondaria di I grado "Via Revel" di Torino, parte dalla convinzione che la brutalità dei fatti violenti ai danni di donne che ogni giorno le cronache ci narrano non siano un fatto emergenziale, ma l’inevitabile conseguenza di una cultura che lega al femminile un disvalore. Se la donna è una nullità anche un crimine ai suoi danni è un atto privo di importanza.

Torino - Le nostre città sono punteggiate di monumenti che ricordano le imprese di uomini illustri, ma se l'associazione Toponomastica Femminile ha già segnalato la carenza di vie e piazze dedicate a donne illustri, quella di statue a loro dedicate è un'assenza che fa ancora più rumore.
«Eccoci allora in piazza a ricordare attraverso una azione “spettacolare” l'importanza che le donne hanno rivestito nella storia - spiegano gli organizzatori - Sarà una staffetta che inizia da Torino e Asti (9 marzo ore 16 Corso Alfieri) e proseguirà a Roma a Giugno in collaborazione con l'associazione Le Funambole e in altre città.
A Torino la performance sarà di 30 minuti a opera di 4 attrici che ai lati della statua di Cavour in piazza Carlo Emanuele II accoglieranno, in veste di statue, alcune scolaresche torinesi e si animeranno per raccontare la loro storia e il loro contributo alla cultura e alla società del nostro paese dialogando con Cavour che è riuscito a ottenere una così bella statua a loro invece negata. Le statue rappresenteranno Teresa Noce, Rita Montagnana, Rosalie Montmasson e Virginia Oldoini contessa di Castiglione. La compagnia teatrale ArTeMuDa performerà l’iniziativa dalle 10 alle 11.30 il 7 marzo.
Ad Asti sarà una compagnia teatrale di giovani donne, Le rose di Melpomene, a performare altre 5 personagge, Francesca Baggio, Lina Guenna Borgo, Rita Levi Montalcini, Maddalena Caccia e Faustina Perdomo lungo Corso Alfieri e in piazza San Secondo dalle ore 16 il 9 marzo. La sede dell’evento a Roma sarà invece il Gianicolo dove una statua ed un busto femminili accoglieranno le nuove pretendenti.
L'evento è cofinanziato dal Consiglio Regionale del Piemonte, con il patrocinio della Città di Torino e l’organizzazione dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Asti.
Le attrici saranno supportate dal lavoro delle Scuole Tecniche San Carlo, le classi di acconciatura ed estetica si occuperanno del “trucco e parrucco”, mentre le classi di falegnameria e decorazione provvederanno alla costruzione delle pedane “marmoree”.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/11/2019 alle ore 20:32.

Approfondisci con: Cosa fare e dove andare a Torino per la Festa della donna ,

Potrebbe interessarti anche: Fridays for Future Torino: quarto sciopero globale per il clima, 29 novembre 2019 , L'importanza degli alberi per la salute dei cittadini: una settimana di eventi a Torino, fino al 24 novembre 2019 , Giornata Nazionale dell'Albero 2019, fino al 22 novembre 2019 , Visionary Days: l'edizione 2019 tra Torino e Genova, dal 23 novembre al 30 novembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.