Mahavidya: la forza e il mistero del Femminile Sacro - - Torino

18/02/2019

Fino a domenica 24 marzo 2019

Torino - Mahavidya parla della forza del Femminile che si manifesta sul pianeta in tutte le sue possibili forme. Mahavidya è la grande saggezza che possiamo scoprire attraverso la percezione diretta di noi stessi.

Torino - Presso le Officine CAOS di Torinoil 23 e 24 marzo 2019, una conferenza esperienziale che raccoglie l’espressione e prospettiva di tanti volti per la capacità di onorare e celebrare il femminile e le sue moltitudini.

Torino - Dalla spiritualità alla cultura in senso più ampio, un susseguirsi di dialogo e approfondimento realizzato per la prima volta in Italia alle Officine CAOS. L’obiettivo è, dalle tante voci che ascolteremo, poter esprimere un’unica forza.

Ecco gli ospiti principali che si susseguiranno sul palco di Mahavidya:

Shakti Caterina Maggi
Igor Sibaldi
Gioia Lussana
Nadeshwari Joythimayananda
Alessandra Comneno
Antonella Usai

Claudia Anfuso
Enrica Rosso
Jerry Diamanti
e con la
 partecipazione speciale in video di Jude Currivan

COSTI: Il biglietto per la partecipazione al convegno del 23 e 24 Marzo. Info e prenotazioni online

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 23/03/2019 alle ore 01:33.

Potrebbe interessarti anche: La Bella E La Bestia, spettacolo per bambini, fino al 12 maggio 2019 , Il Sistema Periodico, dal 7 maggio al 12 maggio 2019 , Momix in scena con Alice, spettacolo di Moses Pendleton, fino al 24 marzo 2019 , Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, con Debora Villa, 30 marzo 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Escape room Di Adam Robitel Thriller, Drammatico, Horror, Fantascienza U.S.A., 2019 Thriller psicologico che vede protagonisti sei sconosciuti che si ritrovano coinvolti in un gioco pericoloso e sono costretti ad usare l’ingegno per trovare indizi e salvare la propria vita. Guarda la scheda del film