Rosella Postorino presenta Le assaggiatrici a Giorni Selvaggi - Polo del '900 - Torino

10/01/2019

Sabato 19 gennaio 2019

Ore 17:00

TERMINATO

Torino - Torna a Torino la rassegna Giorni Selvaggi, che insegue il filo rosso della volontà curiosa di comprendere il nostro tempo, fissando delle coordinate. Per farlo lo strumento sono i libri e l’incontro con scrittrici e scrittori a partire dalle loro storie, per guardare il presente “dalla luna”, ovvero da un punto di vista differente, perché nella confusione di oggi la letteratura può offrirci gli occhi nuovi che servono a cogliere la sostanza che sta dietro le cose del mondo.

Torino - La prima voce del nuovo anno è quella di Rosella Postorino, scrittrice che non teme di addentrarsi nell’ambiguità delle pulsioni e delle relazioni umane, per interrogarsi su che cosa significhi essere e rimanere umani. Tra i temi che si intrecciano nei suoi libri ritroviamo anche l’interesse per il confine, spesso sottile, tra vittima e colpevole e la necessità di analizzare gli effetti delle organizzazioni totalitarie. Questi fili rossi di riflessione si annodano nella sua ultima straordinaria opera intitolata Le assaggiatrici (Feltrinelli), romanzo capace di scrutare a fondo l’animo umano, ben oltre il conflitto tra bene e male, con cui l’autrice ha vinto la 56esima edizione del Premio Campiello.

Torino - L’incontro La storia dietro il romanzo di sabato 19 gennaio, ore 17 al Polo del '900 (corso Valdocco 4/a), in collaborazione con Fondazione Vera Nocentini e Polo del '900, è tra due scrittrici. Rosella Postorino dialoga infatti con Elena Varvello a partire dal romanzo ispirato alla storia vera di Margot Wölk, assaggiatrice di Hitler nella caserma di Krausendorf, che ha confessato l’esperienza ormai anziana novantenne. La sua è stata una vicenda eccezionale di donna in trappola, fragile di fronte alla violenza della Storia, ogni giorno prelevata dalla sua casa per essere condotta nella “tana del lupo”, ovvero la dimora segreta in cui il Führer si nascose. Il suo compito, condiviso con altre, era testare i piatti a lui destinati che uscivano dalle cucine, per scongiurare ogni possibile tentativo di avvelenamento. Ogni giorno, per Margot che nel libro diventa Rosa Sauer, poteva essere l’ultimo.

Il confronto tra le due autrici è un’esplorazione nella vicenda personale di questa donna, quindi, ma anche un’occasione per riflettere su come la Storia possa diventare romanzo, non come scenografia o pretesto, ma pulsante di vita, e – seppur legata a un tempo preciso – capace di raccontare passioni e ragioni che appartengono anche a chi legge oggi. Come Rosa, infatti, i lettori di questo libro si trovano in bilico sul crinale della collusione con il male, della colpa accidentale, protratta per l’istinto di sopravvivere.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili, le Carte Plus del Circolo dei lettori possono prenotare un posto in sala. Maggiori informazioni Fondazione Circolo dei lettori 011 4326827, mail.

Lo stesso giorno, sabato 19 gennaio, ore 18.30, nelle sale sotterranee di Palazzo San Daniele, inaugura al Polo del '900 (ingresso via del Carmine, 14), la mostra fotografica Le assaggiatrici (di Hitler).

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 22/01/2019 alle ore 19:54.

Approfondisci con: Giorni Selvaggi: al Circolo dei lettori il meglio della letteratura internazionale, da Jhumpa Lahiri a Zadie Smith , Le assaggiatrici di Hitler: dal romanzo di Rosella Postorino le fotografie di Carola Cunzolo in mostra , Weekend a Torino: cosa fare e dove andare, da Giorni Selvaggi a Fish & Chips Film Festival ,

Potrebbe interessarti anche: Salone del libro 2019: le date della trentaduesima edizione, dal 9 maggio al 13 maggio 2019 , 7 minuti in 7 librerie: ragazze e ragazzi che leggono, fino al 21 maggio 2019 , La piena. Il meccanico dei narcos, con Matteo Caccia, 23 gennaio 2019 , Passione, il libro di Paolo Crepet, 24 gennaio 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

L'agenzia dei bugiardi Di Volfango De Biasi Commedia 2019 Il seducente Fred, l'esperto di tecnologia Diego e l'apprendista narcolettico Paolo sono i componenti di una diabolica e geniale agenzia che fornisce alibi ai propri clienti e il cui motto è 'Meglio una bella bugia che una brutta verità'.... Guarda la scheda del film