100 Hours of Astronomy, weekend al Planetario - Planetario di Torino - Infini.To - Pino Torinese (Torino)

02/01/2019

Fino a domenica 13 gennaio 2019

Ore 17:30

TERMINATO

Pino Torinese (Torino) - Infini.to aderisce all’iniziativa 100 Hours of Astronomy e propone un intero weekend di attività: dalla serata osservativa di venerdì 11 gennaio al weekend con le proiezioni del Planetario dedicate al racconto del cielo. Il programma si arricchisce grazie alla collaborazione con l’Osservatorio Astrofisico di Torino e con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, che presentano due conferenze alle 17,30.

Pino Torinese (Torino) - Nel 2019 si festeggiano i 100 anni di IAU – Unione Astronomica Internazionale. Vista la ricorrenza, come è avvenuto nel 2009, Anno internazionale dell'Astronomia, vengono organizzate le “100 ore di Astronomia”: iniziativa che si svolge dal 10 al 13 gennaio con l’obiettivo di coinvolgere persone da tutto il mondo che potranno condividere l’emozione della volta stellata.

Pino Torinese (Torino) - Venerdì 11 si inaugura la nuova serata osservativa Una terrazza sul cielo, dove con un unico biglietto i visitatori possono visitare liberamente il Museo interattivo e assistere alla proiezione live in Planetario sul cielo della sera. Dopo la proiezione, se le condizioni meteo lo consentono, i visitatori vengono condotti sulla terrazza osservativa del Museo per osservare direttamente il cielo attraverso un telescopio. Prevendita su Ticketone. È inoltre possibile prenotare un gustoso apericena presso la Caffetteria del Museo una volta in possesso del biglietto.

Sabato 12 e domenica 13 il Museo è aperto dalle ore 14.30 alle ore 19.30 (ultimo ingresso ore 18.30). Il pubblico può assistere a proiezioni del Planetario dedicate al racconto del cielo e, gratuitamente presentando il biglietto di ingresso al Museo, partecipare a un incontro con i Ricercatori alle ore 17.30.

Sabato ospite di Infini.to è Maria Teresa Crosta dell’INAF - Osservatorio Astrofisico di Torino che ci parla di “Astronomia e Spazio-Tempo, dall’origine alla fine del tempo plasmando l’Universo”, domenica Luca Latronico dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, che ci conduce in un “Viaggio nell’Universo estremo”.

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

Astronomia e Spazio-Tempo, dall’origine alla fine del tempo plasmando l’Universo
Sabato 12, ore 17.30, a cura di Maria Teresa Crosta (INAF)

I 100 anni che celebrano la fondazione IAU segnano anche i 100 anni dall’esperimento che ha confermato la teoria della gravità di Einstein, la teoria che modella il nostro Universo su una gamma di sessanta ordini di grandezza. In passato, l’Astronomia ci ha aiutato a percepire e quantificare lo Spazio e il Tempo, a fare previsioni attraverso le osservazioni e a comprendere i meccanismi fondamentali della natura. Ma Einstein ci ha detto che lo spazio-tempo è un continuum elastico, quindi l’Astronomia di oggi lavora con nuovi strumenti per mappare ed esplorare l’Universo, in cui anche il nostro concetto tradizionale del Tempo potrebbe non esistere più.

Viaggio nell’Universo estremo
Domenica 13, ore 17.30, a cura di Luca Latronico (INFN)

Il 100° anniversario della IAU coincide con l’inizio di una nuova era in Astrofisica, stimolata dalle nuove osservazioni di fotoni la cui energia arriva ai limiti dello spettro elettromagnetico e di particelle che portano informazioni sugli oggetti del cosmo.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 18/03/2019 alle ore 17:19.

Potrebbe interessarti anche: Streghe a Torino, tour guidato in città, fino al 22 marzo 2019 , Torino misteriosa, tour animato in città, fino al 23 marzo 2019 , Grand Prix di pattinaggio di figura: le finali mondiali a Torino, dal 5 dicembre al 8 dicembre 2019 , La notte oscura, visita guidata, fino al 30 marzo 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Canova Di Francesco Invernizzi Documentario 2018 Ci sono dei luoghi comuni, dei "must", che vengono utilizzati per sintetizzare dei concetti, dei gusti, o delle narrazioni. In un certo ambito culturale, non per forza ricercatissimo o raffinato, per indicare qualcosa di classico, di bianco, di quieto... Guarda la scheda del film