Non per un dio (ma nemmeno per un gioco). Gli altri eroi del Faber - Circolo dei Lettori - Torino

28/12/2018

Sabato 12 gennaio 2019

Ore 21:00

TERMINATO

Torino - Smisurata preghiera torna il 12 gennaio alle 21 al Circolo dei lettori con Non per un dio (ma nemmeno per un gioco). Gli “altri eroi” del Faber. Uno spettacolo con Michele di Mauro, Fabrizio Cotto, chitarra e voce, Livia Hagiu, violino, Angelo Ieva, basso, e Alex Jorio, percussioni

Torino - Storie e figure di uomini e donne che “non hanno vinto” ma che proprio per questo ne sono state fonte primaria di ispirazione. Gli interventi “dalla collina” sono tratti liberamente dall’Antologia di Spoon River e da alcune liriche del poeta genovese Riccardo Mannerini. Alcune tra le canzoni più celebri di De Andrè (da Bocca di rosa a Fiume Sand Creek, da Geordie al Suonatore Jones) sono qui rilette in una nuova veste che, pur mantenendo la struttura melodica originale, grazie alle esperienze musicali degli esecutori, conferisce alla musica atmosfere e arrangiamenti dalla forte capacità comunicativa ed espressiva.

Torino - Ingresso 7 euro, Plus 5 euro. 

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 18/03/2019 alle ore 17:45.

Approfondisci con: De Andrè 1999-2019: Torino ricorda Faber, gli eventi a 20 anni dalla morte ,

Potrebbe interessarti anche: Mark Knopfler in concerto - Stupinigi Sonic Park 2019, 17 luglio 2019 , Irama in concerto a Torino, fino al 19 marzo 2019 , Eros Ramazzotti, Vita ce n'è world tour - Stupinigi Sonic Park 2019, 18 luglio 2019 , King Crimson in tour - Stupinigi Sonic Park 2019, 10 luglio 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

La promessa dell'alba Di Eric Barbier Drammatico 2017 Nina Kacew è una donna irascibile e tenace che sogna il figlio ambasciatore e grande romanziere. Caparbiamente convinta che il suo ragazzo sia promesso a un destino fuori dal comune, ogni sua azione è votata alla causa. Cresciuto in Polonia... Guarda la scheda del film