Oh dio mio! con Piero Nuti e Miriam Mesturino - Teatro Erba - Torino

19/11/2018

Fino a domenica 16 dicembre 2018

TERMINATO

Torino - Da martedì 11 a domenica 16 dicembre (da martedì a sabato ore 21 – domenica ore 16) Piero Nuti e Miriam Mesturino portano in scena al Teatro Erba Oh dio mio! di Anat Gov.

Torino - In questo testo ironico, intelligente e surreale di una delle più importanti drammaturghe israeliane, la psicologa Ella, laica, madre single di un ragazzino autistico, Lior, riceve un paziente speciale, che dice di essere Dio. La donna inizialmente è perplessa, ma poi realizza di trovarsi veramente di fronte a Dio, un dio depresso, malato da 2000 anni, fragile seppur onnipotente, che sta meditando di spazzare il mondo con un nuovo diluvio universale. Ne scaturisce un dialogo-terapia scoppiettante, ricco di battute divertenti e acute. Entrambi i personaggi trovano nella comprensione e nell’amore la via per affrontare dolori e delusioni, con un’apertura finale, con Lior che, per la prima volta, riesce a dire mamma.

Torino - traduzione Enrico Luttmann e Pino Tierno – scena Cristina Hong Sang Hee – musiche Gabriele Bolletta
regia Girolamo Angione
con la partecipazione di un giovanissimo attore nel ruolo di Lior

Per ulteriori informazioni visita il sito di Torino Spettacoli.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 23/03/2019 alle ore 03:38.

Potrebbe interessarti anche: La Bella E La Bestia, spettacolo per bambini, fino al 12 maggio 2019 , Il Sistema Periodico, dal 7 maggio al 12 maggio 2019 , Momix in scena con Alice, spettacolo di Moses Pendleton, fino al 24 marzo 2019 , Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, con Debora Villa, 30 marzo 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

La promessa dell'alba Di Eric Barbier Drammatico 2017 Nina Kacew è una donna irascibile e tenace che sogna il figlio ambasciatore e grande romanziere. Caparbiamente convinta che il suo ragazzo sia promesso a un destino fuori dal comune, ogni sua azione è votata alla causa. Cresciuto in Polonia... Guarda la scheda del film