A Le Gru è in progetto una stazione ferroviaria accessibile e sostenibile - Torino

A Le Gru è in progetto una stazione ferroviaria accessibile e sostenibile

Attualità Torino Mercoledì 11 gennaio 2023

Clicca per guardare la fotogallery

Torino - Ferrovie dello Stato ha recentemente annunciato il bando per la costruzione di una stazione ferroviaria presso lo shopville Le Gru di Torino, resa possibile dagli 8.9 milioni di euro in arrivo con i fondi del Pnrr.

La fermata prevista è poco più bassa del livello stradale, con i treni che passeranno in entrambe le direzioni, e sarà presente una passerella di attraversamento dei binari con marciapiedi e ascensori accessibili ai disabili.

Nel parcheggio della stazione saranno collocati i kiss and ride per le soste brevi degli accompagnatori e le colonnine di ricarica per le autovetture elettriche.

Nel progetto c'è la costruzione di una pista ciclopedonale che porterà dalla stazione fino al sottopassaggio di via Giuseppe di Vittorio, anche quest'ultimo nel palmares di interventi di ristrutturazione, andando a eliminare tutte le barriere architettoniche che presenta ad oggi. Questi lavori collegheranno la stazione ferroviaria con il quartiere di Borgata Lesna di Torino.

La nuova stazione verrà annessa al Servizio Ferroviario Metropolitano che va da Orbassano a Torino Stura, collengando così anche il quartiere San Paolo di Torino.

La deadline sperata dei lavori, compreso il progetto della stazione ferroviaria de Le Gru, è entro il 2026.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"