La prima collaborazione Eataly e WWF per proteggere la biodiversità - Torino

La prima collaborazione Eataly e WWF per proteggere la biodiversità

Attualità Torino Martedì 6 dicembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Torino - Per Natale 2022 arriva da Eataly la confezione Giro d'Italia con WWF, che inaugura la nuova collaborazione tra la catena e WWF Italia. Parte del ricavato di ogni confezione natalizia andrà al sostegno delle Oasi del WWF e ogni cesto contribuisce a proteggere 50 metri quadrati dell'Oasi di Monte Arcosu, il rifugio del cervo sardo - sottospecie unica al mondo che negli anni ‘80 ha sfiorato l’estinzione -. 

L'Oasi di Monte Arcosu

Le Oasi del WWF sono un esempio di come luoghi naturali protetti e salvati dal degrado siano in grado di generare benefici per la biodiversità e per il territorio e Eataly, da sempre attiva nella difesa della biodiversità italiana, non poteva che unirsi a WWF per contribuire alla conservazione di Monte Arcosu. Quest’area rappresenta la foresta di macchia mediterranea più estesa dell’intero bacino del Mediterraneo: 3700 ettari che stoccano circa 330.000 tonnellate di CO2e, l’equivalente di quello che 47.571 persone producono in un anno.

All'intero del cesto Giro d'Italia con WWF

Ogni cesto Giro d’Italia con WWF tutela 50 metri quadri di natura che permettono lo stoccaggio di 450 kg di co 2 equivalente. Al suo interno, tra i prodotti, si trovano: dal re dei vini, il Barolo dell’Azienda Agricola Brandini, al Parmigiano Reggiano DOP invecchiato 24 mesi del Caseificio Bertinelli, dalla fragranza del carciofo molisano sott’olio dell’Azienda Biosapori a una specialità marchigiana come i Maccheroncini di Campofilone IGP o le specialità del sud e delle isole come le olive Bella di Cerignola dell’Azienda Agricola Fratepietro o il pane guttiau, la tipica preparazione da forno della Sardegna arricchita da olio extravergine di oliva preparata secondo tradizione.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"