Conclusa la terza edizione di Biennale Tecnologia del Politecnico di Torino. 50mila le presenze confermate

Conclusa la terza edizione di Biennale Tecnologia del Politecnico di Torino. 50mila le presenze confermate

Attualità Torino Martedì 15 novembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Torino - Si è conclusa la terza edizione di Biennale Tecnologia, la manifestazione culturale organizzata dal Politecnico di Torino con l'obiettivo di esplorare il rapporto tra tecnologia e società, con approccio inclusivo, multidisciplinare e democratico.

Questa edizione in presenza conferma il successo di pubblico del 2019, nelle sedi Politecnico di corso Duca degli Abruzzi e del Castello del Valentino, le OGR, Circolo dei Lettori e tutte le 19 sedi di Biennale Off. Sono stati 400 i relatori di tutto il mondo venuti a confrontarsi a Biennale Tecnologia per un totale complessivo di 150 incontri.

Grandissima affluenza anche per le iniziative di Politecnico Aperto, per gli oltre 40 laboratori rivolti alle famiglie e per le postazioni dei team studenteschi che hanno presentato i loro prototipi non solo presso il Politecnico, ma anche in centro città, in Piazza Castello e in piazzale Duca d’Aosta. Grande attenzione e partecipazione per le mostre allestite in occasione di Biennale Tecnologia e tutto esaurito per gli spettacoli in programma: Gli Antenati della fabbrica del mondo con Marco Paolini e Telmo Pievani; il concerto Eterna attualità di Bach tenuto dalla pianista e musicologa Chiara Bertoglio; la Notte Miyazaki al Museo Nazionale del Cinema. Sale piene anche per numerosi appuntamenti del programma principale, a partire dalla lectio inaugurale di Nassim Nicholas Taleb.

Biennale Tecnologia tornerà nel 2024, per la IV edizione, come sempre in alternanza con Biennale Democrazia.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.