A Torino è ballottaggio tra Stefano Lorusso e Paolo Damilano. Sganga ferma al 9%. Quando si rivota

A Torino è ballottaggio tra Stefano Lorusso e Paolo Damilano. Sganga ferma al 9%. Quando si rivota

Attualità Torino Martedì 5 ottobre 2021

Torino - A Torino si andrà al ballottaggio. I risultati del primo turno di elezioni per la eleggere il nuovo sindaco della città, che succederà a Chiara Appendino hanno visto il candidato del centro-sinistra (Moderati, Sinistra Ecologista, Pd - Partito Democratico - Lo Russo Sindaco, Lista Civica - Lo Russo Sindaco, Articolo Uno - Psi, Torino Domani), Stefano Lorusso attestarsi al 43%, mentre il candidato del centro destra (Giorgia Meloni - Fratelli D'italia, Damilano Sindaco - Torino Bellissima, Forza Italia - Berlusconi Per Damilano, Progresso Torino - Damilano Sindaco, Lega Salvini Piemonte, Si' Lavoro Si' Tav Giachino, Il Popolo Della Famiglia), Paolo Damilano ha raggiunto il 38,90%. La candidata del Movimento 5 Stelle, Valentina Sganga ha invece raggiunto il 9%, superando lo sbarramento del 3% per il consiglio comunale, ma uscendo di fatto dai giochi per la carica di sindaco.

Ora la partita si gioca tra Stefano Lorusso, classe 1975 e professore ordinario di Geologia Applicata al Politecnico di Torino e Paolo Damilano, classe 1965, imprenditore nel settore del vino e delle acque minerali. Il ballottaggio si svogerà nelle giornate di domenica 17 con le urne aperte dalle 7 alle 23 e lunedì 18 dalle 7 alle 15.

 L'affluenza per questo primo turno di elezioni è stata del 48%, con un calo di ben 9 punti, rispetto alle amministrative del 2016, quando a votare si era recato il 57,18% dei torinesi. La più virtuosa è stata la circoscrizione 1 con il 51,44% dei votanti, mentre la circoscrizione dove si è votato meno è la 6 con il 42,91%.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.