Torino: aperto il crowdfounding per salvare il Ginzburg Park Festival

Torino: aperto il crowdfounding per salvare il Ginzburg Park Festival

Attualità Torino Lunedì 26 luglio 2021

di Silvia Frattini

Torino - Di recente, a Torino, durante un forte temporale si è abbattuto un pioppo di 25 metri sopra il palco allestito a Gitzburg Park, uno dei polmoni verdi della città sabauda che in estate ospita un festival di 40 giorni. Un evento importante per la città di Torino, che offre spettacoli di danza, concerti e eventi teatrali e che è stato costretto a fermarsi. Infatti alcuni degli spettacoli già calendarizzati sono stati spostati nella sede del Cap10100, ma molti altri prevedono una location a cielo aperto per essere performati.

Questo terribile incidente non ha causato feriti o morti, ma ha completamente distrutto tutta l’attrezzatura tecnica per lo svolgimento del festival di Gitzburg Park. L’associazione Orfeo – organizzatrice dell’evento – , è per tanto, costretta a chiedere aiuto e lo fa attraverso una raccolta fondi su Produzioni dal Basso - prima piattaforma di crowdfunding e social innovation. Serve infatti l’aiuto di tutti per salvare Gitzburg Park Festival, che rischia di chiudere i battenti a evento iniziato e di lasciare ingenti investimenti associativi scoperti.

Nel frattempo, il Comune di Torino, si appresta a fare accertamenti sulle condizioni degli altri alberi del palco, per poi dare l’autorizzazione a ripartire con gli eventi all’aperto nel polmone verde in Corso Moncalieri.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.