Portici di Carta 2021: a Torino torna la libreria più lunga del mondo. Date, orari, programma

Portici di Carta 2021: a Torino torna la libreria più lunga del mondo. Date, orari, programma

Libri Torino Lunedì 21 giugno 2021

Torino - A Torino in occasione di San Giovanni, giovedì 24 giugno, torna l'appuntamento che trasforma la città in una delle librerie all'aperto più lunga del mondo. 

Nel pieno rispetto delle normative sanitarie relative all’emergenza Covid-19, il centro di Torino accoglierà lettrici e lettori di ogni età con la presenza di librerie torinesi e editori piemontesi e con la proposta di un programma culturale di incontri, presentazioni, dialoghi, passeggiate letterarie, laboratori per bambine e bambini, letture ad alta voce, in compagnia di scrittori e scrittrici da tutta Italia, bibliotecarie, bibliotecari, insegnanti e volontari. Con una novità “off”, ovvero gli appuntamenti nei giorni precedenti, lunedì 21, martedì 22 e mercoledì 23 giugno, tra librerie e spazi delle Circoscrizioni torinesi, per coinvolgere anche la periferia nella grande festa open air del libro. Tutto a ingresso gratuito.

La presenza di 60 librerie, fra indipendenti, di catena, remainders, antiquarie, bouquinistes, suddivise in 17 aree tematiche, 68 case editrici e 40 espositori “Il libro ritrovato” di libri antichi e fuori catalogo dalla mattina alla sera di giovedì 24 giugno accompagnerà il programma culturale di Portici di Carta, come sempre all’insegna della lettura e della scoperta, dell’incontro e dello scambio di idee, della condivisione e della riflessione, ma anche della progettualità culturale.

Gli Ospiti di Portici di Carta 2021

Tra gli ospiti attesi: lo storico e scrittore Alessandro Barbero con il nuovo libro Alabama (Sellerio), in compagnia di Giuseppe CulicchiaFabio Anibaldi Cantelli, vicepresidente del Gruppo Abele, e la sua storia raccontata in Sanpa, madre amorosa e crudele (Giunti), con la partecipazione di don Luigi CiottiEnrico Deaglio con il nuovo giallo sull’attacco a Capitol Hill Cose che voi umani (Marsilio) in uscita il 24 giugno stesso, in dialogo con Francesco GuglieriEvelina Christillin e Christian Greco, rispettivamente presidente e direttore del Museo Egizio di Torino, con la loro riflessione Le memorie del futuro (Einaudi), in compagnia di Luca Beatrice; la traduttrice Ilide Carmignani con il suo Storia di Luis Sepúlveda e del suo gatto Zorba (Salani), omaggio allo scrittore grande amico del Salone Internazionale del Libro di Torino, scomparso nel 2020, la cui moglie Carmen Yáñez sarà in collegamento video, in dialogo con Renzo Sicco; i bibliotecari, volontari e insegnanti torinesi per un ricordo di Antonella Biscetti, da poco mancata, storica coordinatrice e anima di TorinoReteLibri; Carlo GreppiEric GobettiFrancesco Filippi e Pino Ippolito Armino, autori di libri per la collana Fact Checking, per festeggiare i 120 anni della casa editrice Laterza con l’incontro La storia alla prova dei fatti; Eleonora Sottili e altri autori con i loro racconti nel libro a più voci Storie sospese (Capricorno); Ester Armanino con il ritratto di donna Contare le sedie (Einaudi); il libraio Rocco Pinto e il giornalista Paolo Morelli, curatori di Barriera stories (Graphot), racconto collettivo di un quartiere, con alcuni degli autori dei testi, tra cui Paola CeredaMargherita OggeroEnrico PandianiMassimo TalloneDario Voltolini; lo scrittore e giornalista Massimo Novelli e il suo Ho molto desiderato la felicità, sui rivoluzionari piemontesi di inizio Ottocento.

Le iniziative per bambini

Tra le iniziative per bambine e bambiniragazze e ragazzi: le azioni di pittura curate dalle Artenaute del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e dedicate a La gabbianella e il gatto di Luis Sepúlveda; le letture ad alta voce con Nati per leggere; gli appuntamenti con tanti autrici e autori, come lo scrittore, illustratore e fumettista Davide CalìAngelo Petrosino, noto per la celebre serie Valentina, l’illustratore Premio Andersen 2019 Marco Somà, la filosofa e scrittrice Guia Risari, l’illustratrice Rossana Bossù, l’autore Daniele Bergesio, l’illustratore Marco Paschetta, l’autrice Sara Marconi, la scrittrice e regista Mary Griggion.

Le passeggiate letterarie

Le sei passeggiate letterarie guideranno lettori e appassionati alla scoperta dei luoghi e degli spazi cittadini frequentati da scrittori, pensatori, nomi illustri che hanno visitato Torino. Ci si sposterà a piedi, ricalcando le orme, tra gli altri, di Fruttero & Lucentini, Mario Soldati, Jean Jacques Rousseau, Edmondo De Amicis, Augusto Monti, Xavier De Maistre, Vittorio Alfieri, Friedrich Nietzsche, Leone Ginzburg, Cesare Pavese, Primo Levi, Emilio Salgari, Italo Calvino.

I luoghi di Portici di Carta e come prenotare

Gli stand delle librerie e degli editori si snoderanno lungo via Roma, piazza San Carlo e piazza Carlo Felice, dalle ore 10 alle ore 23 di giovedì 24 giugno.

Gli incontri con autrici e autori sono in programma all’Oratorio San Filippo Neri (via Maria Vittoria 5). Piazza San Carlo ospita Mini Portici, lo spazio dedicato alle iniziative bambine, bambini, ragazze e ragazzi, e lo Spazio Incontri Piazza San Carlo, fulcro delle presentazione dei progetti legati alla lettura.

Nei giorni precedenti gli appuntamenti off di avvicinamento si svolgono in diversi spazi del centro e della periferia, tra cui: Lingotto Fiere (via Nizza 294), Biblioteca civica Centrale (via della Cittadella 5), Cumiana 15 (via Cumiana 15), Arena Teatro Monterosa (via Brandizzo 65), Giardini Sambuy (piazza Carlo Felice), piazza Antonicellipiazza Montanari; e in diverse librerie torinesi.

Tutti gli eventi si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. Gli incontri all’Oratorio San Filippo Neri, l’appuntamento con Alessandro Barbero a Lingotto Fiere, i laboratori allo spazio di Mini Portici, le attività artistiche per bambine e bambini in piazza San Carlo con il Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea e alcuni incontri “off” nei giorni di avvicinamento a Portici sono a prenotazione obbligatoria sulla piattaforma SalTo+ (saltopiu.salonelibro.it) a partire dal 16 giugno.

Il programma

Aspettando Portici di Carta a Torino

Lunedì 21 giugno

Ore 17:00
#librodehors diLibreria Belgravia, via Vicoforte 14/D
Babù e il bosco dei profumi
Racconto animato di “teatro e sensi” per bambini di 3-6 anni
Di Roberta Triggiani
Con Eleonora Frida Mino
La magia del bosco e la salvaguardia dell’ambiente con le avventure di Fata Nocciola e dell’orsetto Babù. E poi, nella parte interattiva, la possibilità di toccare e annusare le erbe aromatiche e scoprirne i segreti. L’evento fa parte diIn viaggio con le emozioni - Racconti teatrali e letture in Circoscrizione 3,progetto realizzato grazie al contributo della Circoscrizione 3 e in collaborazione con Libreria Belgravia.
Info e prenotazioni: 3475977883 (anche whatsapp) oppure libreria.belgravia@gmail.com

Ore 17:30
Libreria Donostia, via Monginevro 85/A
I giardini di Torino
Firmacopie con gli autori del libro
In collaborazione con l’Associazione Monginevro Cultura
Torino vanta il primato della città più verde d’Italia e, con i suoi 400 parchi e giardini, è tra le quindici città più verdi al mondo.

Ore 18:30
Cumiana15, via Cumiana 15
La Storia alla prova dei fatti
Incontro con gli autori della collanaFact Checking(Laterza)
Conil curatore Carlo Greppiintervengonogli autori Pino Ippolito Armino (Il fantastico Regno delle Due Sicilie), Francesco Filippi (Prima gli italiani!), Eric Gobetti (E allora le foibe?)
Vere e proprie fake news storiche impazzano sui social network e la politica spesso utilizza il nostro passato per fomentare politiche d’odio. Ma è tempo di opporre a queste falsificazioni strumentali le verità che la Storia, con la sua ricerca e i suoi strumenti, ha individuato. 

Martedì 22 giugno

Ore 15:00
Libreria Setsu-bun & Millevolti, via Cernaia 40M
Alfredo Luvino
Presenta la sua casa editrice, le edizioni Sottosopra
Egittologo e scrittore, Alfredo Luvino è il fondatore di una casa editrice poliedrica, dalle scelte spesso originali e non scontate.

Ore 17:00
Libreria Setsu-bun & Millevolti, via Cernaia 40
Marzio Broda
Autore diUn anno a Tokyo(Scritturapura)
Firmacopie con lo scrittore  di un diario sentimentale e stupefatto scritto con gli occhi di chi dall’Occidente arriva in Giappone e ancora oggi, come un tempo, ne rimane meravigliato.

Ore 18:30
Biblioteca Civica Centrale, via della Cittadella 5
Gli scrittori raccontano Nizza Monferrato
Presentazione diStorie sospese(Edizioni del Capricorno)
Con la curatrice Antonella Cavallo e Fulvio Gatti intervengono, tra gli autori, Eleonora Sottili con la partecipazione di Walter Martiny, Simone Nosenzo, Ausilia Quaglia
La storia e le vie di Nizza Monferrato rivelate con freschezza,  fantasia e  realismo attraverso  la voce di  sei scrittori (Stefania Bertola, Giuseppe Culicchia, Gianni Farinetti, Laura Pariani, Eleonora Sottili, Nadia Terranova) e la mano di un pittore, Massimo Ricci, che ha evocato l'essenza dei sei percorsi.

Ore 18:30
#librodehors diLibreria Belgravia, via Vicoforte 14/D
Silvia Bardesono
Autrice diMagnolia degli ulivi(Les Flaneurs)
Con Raffaella Giani
Alice, una bambina nata con un grave deficit cerebrale, che la obbliga a usare stampelle e sedia a rotelle per muoversi; Alberto, un padre egocentrico, avvocato di successo, interamente assorbito dalla sua carriera, che non crede ai miracoli; Magnolia, una moglie e una madre, che non smette di lottare pur di donare una speranza concreta a sua figlia e, in definitiva, a se stessa
Info e prenotazioni: 3475977883 (anche whatsapp) oppure libreria.belgravia@gmail.com

Ore 19:00
Arena Teatro Monterosa, via Brandizzo 65
Barriera Stories
Presentazione del libro edito da Graphot
Con i curatori Paolo Morelli e Rocco Pinto intervengono gli autori Paola Cereda, Margherita Oggero, Enrico Pandiani, Massimo Tallone, Dario Voltolini
Le scuole e le botteghe storiche sono le coordinate di un reticolo di relazioni che tocca chiese, cinema, campi sportivi. Barriera di Milano è una realtà complessa, piena di sfumature incorniciate dai racconti di chi l’ha conosciuta.

Mercoledì 23 giugno

Ore 18:00
Lingotto Fiere, Pad. 1,  via Nizza 294
Alessandro Barbero
Autore diAlabama(Sellerio)
Con Giuseppe Culicchia
Uno degli storici più amati, abilissimo divulgatore, nel suo ultimo romanzo parte da un eccidio di “negri” commesso nel corso della Guerra di Secessione, per raccontare i conflitti sociali che accompagnarono l’abolizione della schiavitù. Una vicenda ancora piena di spunti per riflettere sull’oggi.

Ore 18:00
Piazzetta Antonicelli, ang. corso Valdocco
Massimo Novelli
Autore diHo molto desiderato la felicità. Storie avventurose e romantiche dei rivoluzionari del 1821(Graphot)
Nella notte il 9 e il 10 marzo 1821, ad Alessandria, ebbe inizio la breve e straordinaria avventura della rivoluzione liberale piemontese. Il racconto delle vite avventurose di quegli insorti, spesso dimenticati dalla storia. Le loro storie sembrano tratte dai romanzi d'avventura, invece sono vere.

Ore 18:00
Educatorio della provvidenza - Biblioteca storica, corso Trento, 13
Giorgio Brizio
Autore diNon siamo tutti sulla stessa barca(Slow Food Editore)
Un libro che hacome filo rosso il mare scritto da ungiovane attivista diFridays for Future: un invito che si rivolge a chiunque senta di volersi mettere in gioco per fare la differenza. 

Ore 18:30
Piazza Montanari
Ester Armanino
Autrice diContare le sedie(Einaudi)
In collaborazione con la Libreria Gulliver
Di quante vite è fatta la vita di una donna? Troppe, per perdersi ad assecondare il desiderio degli altri. 

ore 19:00
#librodehors diLibreria Belgravia, via Vicoforte 14/D
Poker di autori
I libri di Pathos Edizioni
Con Matteo Lezzi (Per ogni istante), Giulio Mainardi (Proposta di riforma gráfìca dell’italjano), Paolo Napoli (An easy wor(l)d), Davide Pelanda (Storie di ordinaria vita scolastica), Quattro autori per quattro libri tra racconti di scuola, futuri distopici, rapporti personali e un accento particolare alla grafia.
Info e prenotazioni: 3475977883 (anche whatsapp) oppure libreria.belgravia@gmail.com

Portici di Carta

Giovedì 24 giugno
Oratorio San Filippo Neri, via Maria Vittoria 5
Tra un incontro e l’altro: proiezione di un video-racconto sulle vincitrici del Concorso letterario nazionale  Lingua Madre

Ore10:00
Lo Zibaldone del tempo sospeso
Una primavera in lockdown raccontata dalle scuole di TorinoReteLibri Piemonte
In ricordo di Antonella Biscetti, Ambasciatrice della Lettura 2021
Con Maria Giulia Brizio, Tiziana Cerrato, Daniela Maranta, Rocco Pinto, Andrea Vezzoli
Letture degli studenti di TorinoReteLibri Piemonte
Proiezione del video in cui Luisa Marquardt annuncia ilconferimento del titolo di Ambasciatrice della lettura ad Antonella Biscetti
Ad Antonella Biscetti, anima di TorinoReteLibri Piemonte, è stato riconosciuto il titolo di Ambasciatrice della Lettura dal Cepell.  L'ultimo progetto da lei fortemente promosso e voluto èLo Zibaldone del tempo sospeso, due volumi che raccolgono pensieri, poesie, racconti, cronache, disegni realizzati da bambini e adolescenti piemontesi durante i primi mesi della pandemia.

Ore 11:30
Fabio Cantelli Anibaldi
Autore del libroSanpa. Madre amorosa e crudele(Giunti)
Condon Luigi Ciotti
Uno dei protagonisti della recente docu-fiction di successo su San Patrignano racconta la comunità fondata da Vincenzo Muccioli dal punto di vista di chi per molti anni ci ha vissuto e l’ha conosciuta a fondo, facendone un’esperienza profonda di vita e anche professionale.

Ore 16:00
Enrico Deaglio
Autore diCose che voi umani(Marsilio)
ConFrancesco Guglieri
L’esordio nel giallo di uno dei più acuti osservatori del passato recente e della contemporaneità prende spunto da uno dei fatti che maggiormente hanno segnato gli ultimi mesi, l’assalto a Capitol Hill, a Washington, lo scorso gennaio.

Ore 17:15
Evelina Christillin e Christian Greco
Autori de Le memorie del futuro. Musei e ricerca (Einaudi)
Con Luca Beatrice
I musei sono spesso percepiti come entità statiche, nascoste nei magazzini o intrappolate all'interno di vetrine chiuse. In realtà generano nel tempo una complessa rete di relazioni e una forte influenza sulla società civile. Ne parlano la presidente e il direttore del Museo Egizio di Torino. 

Ore 18:30
Ilide Carmignani
Autrice diStoria di Luis Sepúlveda e del suo gatto Zorba(Salani)
Con Renzo Sicco e Carmen Yáñez (in collegamento)
Una favola per ogni età “alla Sepúlveda” e su Sepúlveda, una biografia poetica scritta dalla sua traduttrice italiana allo stesso modo in cui il cileno errante raccontava il mondo. Con l’autrice, il regista Renzo Sicco, che dalle opere di Sepúlveda ha tratto alcune delle sue messe in scena, e la compagna di sempre, la poetessa Carmen Yáñez.
Spazio incontri piazza San Carlo

Ore 11:00
Nel mezzo del cammin di nostra vita…
Presentazione della mostra allestita all’URP del Consiglio regionale del Piemonte, via Arsenale 14/G (21 giugno-12 luglio)
A cura della Casa di Reclusione di Alessandria con i detenuti del progetto Artiviamoci
Direzione scientifica dell’associazione PassoDopoPasso
Con Pierpaolo D’Andria, Monica Dorato, Bruno Mellano, Piero Sacchi
Disegni, incisioni e stampe xilografiche a partire dalla lettura dei canti dell’Inferno dantesco associate a riprese fotografiche dei detenuti attori. La realizzazione dell’opera è stata occasione per i detenuti di raccontarsi, di riflettere sul proprio vissuto e di riaffermare la propria dignità personale.

Ore 12:00
Presentazione del progetto Lettura 2030
Un progetto ideato dal Salone Internazionale del Libro di Torino e Biblioteche civiche torinesi che chiama a raccolta editori e lettori per la donazione di libri, da mettere in circuito e a disposizione gratuita per il prestito nelle biblioteche di Torino, negli ospedali e nelle carceri non solo del Piemonte, ma di tutta Italia. Si parte con 3.000 libri che il Salone del Libro dona alle biblioteche del capoluogo piemontese

Ore 16:00
Incipit Offresi
Le audizioni
Con gli attori di Bteatro e le musiche di Mao
Pubblicare, grazie a un incipit: il progetto per aspiranti scrittori e scrittrici, realizzato da Regione Piemonte e Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana di Settimo Torinese, cerca partecipanti per la 7^ edizione del campionato.La vincitrice o il vincitore della tappa straordinaria di Portici di carta vincerà un buono libro del valore di € 100,00, da utilizzare presso le librerie convenzionate in Portici di Carta. Per informazioni e iscrizioni:info@incipitoffresi.it
tel. 339.5214819-www.incipitoffresi.it

Ore 17:30
Una rete di fili colorati
Il libro dei dieci anni di SeNonOraQuando? Torino (Golem)
Intervengono: Albertina Bollati, Antonella Macciocu e Laura Onofri
L’avventura civile, culturale e umana di un gruppo di donne torinesi, riunite in un movimento per contrastare la violenza contro le donne e gli stereotipi, promuovere la parità in ogni campo e la coscienza di sé senza pregiudizi verso gli uomini, contando anzi sul loro coinvolgimento.

Ore 19:00
Independent Grand Tour
Un viaggio alla scoperta dell’editoria indipendente piemontese
Con Valeria Dinamo e Marco Pautasso
Un viaggio nei capoluoghi di Provincia del Piemonte, promosso da Hangar del libro e Salone del libro. Per raccontare l’editoria indipendente della Regione e cominciare a far scoprire la nuova edizione del Salone Internazionale del Libro. Le sette tappe nei capoluoghi di provincia prendono il via il 10 a Cuneo e 17 luglio a Alessandria e proseguiranno nei mesi di settembre e ottobre, coinvolgendo le città di, Asti, Biella,, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Torino

Ore 21:00
I libri cambiano il mondo
A cura di ADEI e O.D.S.
Tutti i giovedì torna Lettura Day, la manifestazione dedicata alla Lettura ad alta voce organizzata da ADEI in collaborazione con il Centro per il Libro e la Lettura. In occasione di Portici di Carta, un gruppo di giovanissimi lettori, coordinati da Stefania Giuliani di O.D.S. - Operatori Doppiaggio e Spettacolo – sceglie e interpreta pagine tratte da libri che hanno cambiato, cambiano, cambieranno il mondo!

Appuntamenti in periferia

Ore 21:00
Cascina Roccafranca, via Rubino 45
LA GABBIANELLA E IL GATTO
Di Assemblea Teatro
scritto da Luis Sepúlveda (Guanda Editore)
dalla traduzione di Ilide Carmignani
riduzione teatrale di Renzo Sicco e Gisella Bein
in scena Cristiana Voglino, Paolo Sicco, Pietro Del Vecchio, Monica Calvi
musiche composte ed eseguite da Matteo Curallo
regia Renzo Sicco
Una fiaba con la forza di una parabola ed un monito per l’umana cattiveria. Luis Sepúlveda ci rivolge un dolcissimo massaggio di speranza: “vola solo chi osa farlo”. Ma è anche una storia d’amore. Amore inteso nel senso più ampio: quello che unisce, ai sentimenti, la fratellanza e la solidarietà, per la cura reciproca.

Passeggiate letterarie

1.Itinerario Quadrilatero sulle orme, fra gli altri, di Fruttero & Lucentini, Mario Soldati, Jean Jacques Rousseau
Conduce: Alba Andreini
Partenza: Piazza Palazzo di Città, di fronte all’Urban Center, ore 10 e 15:30
La passeggiata attraversa i più suggestivi luoghi storici del centro (da Porta Palazzo a piazza Castello; da via Barbaroux alla Torre Littoria) e molti altri ne evoca da lontano,uno per tutti il Cottolengo, percorrendo piazze e strade immortalate in modo indimenticabile da scrittori italiani e visitatori stranieri che hanno celebrato in esse il cuore più antico della città.

Eventuale aggiunta di una passeggiata in bicicletta

2.ItinerarioSan Donato sulle orme, fra gli altri, diEdmondo De Amicis, Augusto Monti, Xavier De Maistre
Conducono: Monica Martinelli, ore 10;  Francesco Ruggiero, ore 15:30
Partenza: Piazza Statuto, sotto al monumento dedicato al Traforo del Frejus
La passeggiata si dispiega tra il quartiere di San Donato e il centro ripercorrendo le memorie lasciate in questa parte della città da alcuni dei protagonisti principali della cultura torinese degli ultimi due secoli - dal Risorgimento ai giorni nostri -, e da alcuni visitatori illustri (De Maistre, Casanova, Pirandello).

 3.Itinerario Portici di via Po sulle orme, fra gli altri, di Vittorio Alfieri, Friedrich Nietzsche, Mario Soldati
Conduce: Stefano Tubia, ore 10 e 15:30
Partenza: Piazza Castello all’angolo con via Viotti e via Pietro Micca, sotto la Torre Littoria
La passeggiata si svolge lungo l’asse di via Po, da piazza Castello fino a Piazza Gran Madre di Dio, e attraverso le memorie di visitatori illustri ripercorre la storia della città raccontandola nelle varie epoche - dal Barocco al Risorgimento al Novecento -. 

 4.Itinerario Crocettasulle orme, fra gli altri, di Leone Ginzburg, Cesare Pavese, Primo Levi
Conduce: Silvia Nugara
Partenza: via Lamarmora 35, ore 10 e 15:30
La passeggiata attraversa il quartiere della Crocetta, terminando in piazza Carlo Felice, con tappe dedicate in modo particolare alle abitazioni private e alle memorie di alcuni dei protagonisti più importanti della cultura torinese del Novecento, frequentatori del Liceo Massimo d’Azeglio e collaboratori della casa editrice Einaudi.

5.San Salvario sulle orme degli scrittori migranti Amara Lakhous e Younis Tawfik, e nelle parole di Natalia Ginzburg
Conduce:Emanuela Ranucci, ore 10; Monica Martinelli ore 15:30
Partenza: corso Vittorio Emanuele II 53, ingresso principale Stazione di Porta Nuova
La passeggiata si svolge in San Salvario e tocca i luoghi più significativi dell’immigrazione extra-comunitaria (dalla Stazione ai luoghi di culto e al mercato di piazza Madama Cristina, con richiami ad altri punti della città), senza dimenticare quelli dell’immigrazione dal Sud Italia degli anni Sessanta e Settanta. Il racconto dei luoghi è affidato in prevalenza alle voci degli scrittori migranti che scrivono in lingua italiana ma anche ai residenti più illustri del quartiere, come Natalia Ginzburg.

 6.Itinerario Vanchiglia sulle orme, fra gli altri, di Emilio Salgari, Italo Calvino, Ernesto Ferrero
Conduce: Claudio Panella, ore 10 e 15:30
Partenza: via Napione angolo corso San Maurizio
La passeggiata ripercorre le memorie letterarie dell’intero quartiere di Vanchiglia, dal lungo Po alle vie dell’antico Borgo riedificato nell’Ottocento da uno dei suoi residenti più illustri, Alessandro Antonelli, per raggiungere l’edificio realizzato da quest’ultimo e divenuto il simbolo della nostra città: la Mole Antonelliana. 

Il Bibliobus in piazza San Carlo

Il Bibliobusdella Città di Torino, acquistato con i fondi di AxTO, progetto della Città per la riqualificazione e la sicurezza delle periferie finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e curato per la parte grafica dallo IED Torino, è parte integrante delle Biblioteche civiche torinesi. Una vera e propria "biblioteca itinerante" attrezzata con circa 1300 libri per adulti e bambini (con un catalogo di 3500 titoli), computer e connettività Wi-Fi, che offre un servizio tecnologicamente avanzato di informazione e conoscenza insieme a opportunità di avvicinamento alla lettura e di inclusione, percorsi individuali e occasioni socializzanti, proposte culturali integrate e di prossimità nelle aree cittadine meno servite dalle attuali sedi del Sistema bibliotecario urbano,nel pieno rispetto delle disposizioni di leggein vigore sull'emergenza sanitariaCovid19.                                                            Presente a Portici di carta, in piazza San Carlo, il Bibliobus è a disposizione per l'iscrizione gratuita alle Biblioteche civiche e l'accesso al prestito, per scoprire la Biblioteca digitale e i vari servizi offerti dalle BCT.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.