Il mese delle donne al Circolo dei Lettori: il programma - Torino

Il mese delle donne al Circolo dei Lettori: il programma

Libri Torino Venerdì 5 marzo 2021

Torino - Marzo: il mese delle donne. Il Circolo dei Lettori di Torino lo celebra con una serie di iniziative. Un intreccio di incontri dedicati al desiderio di conoscenza necessario a interpretare il presente e ad affrontare la complessità del femminile.

Desiderare è uno slancio di ricerca, di passione e volontà, perché il mondo è un luogo complesso da interpretare, da descrivere, da catalogare. Tutto si riconduce alla scrittura di Susan Sontag, che fa del desiderio un indispensabile strumento morale, e alle riflessioni filosofiche di Judith Butler su propensione e apprendimento.
Linguaggi, corpi e icone è il sottotitolo di questa esplorazione nel plurale femminile: perché ci sono ancora tante parole da cambiare e altre da trovare; perché ci sono corpi che evolvono, che vanno protetti, curati; perché ci sono icone che servono e serviranno da orientamento.
Lezioni, dialoghi e presentazioni editoriali (su circololettori.it, Facebook, Instagram, Youtube) intorno a temi cruciali: lavoro, politica, scienza, maternità, malattia, società, cultura e ambiente, un programma multiforme, il cui filo rosso è lo slancio, spontanea propensione dell’animo femminile.

GLI INCONTRI

lunedì 1 marzo ore 18
Sul carattere sociale della conoscenza scientifica
Naomi Oreskes
Perché fidarsi della scienza? (Bollati Boringhieri)
con Silvia Bencivelli

mercoledì 3 marzo ore 21
Morire di linguaggio
Michela Murgia
Stai zitta. E altre nove frasi che non vogliamo sentire più (Einaudi)
con Vera Gheno

giovedì 4 marzo ore 18
Riscrivere il passato per difendersi dai ricordi
Susan Choi
Esercizi di fiducia (SUR)
con Michela Marzano

lunedì 8 marzo ore 18.30
Usare la matematica contro patriarcato, man-splaining e sessismo
Eugenia Cheng
X e Y (Ponte alle Grazie)
con Claudio Bartocci

martedì 9 marzo ore 18
Whiteness: quando la solidarietà non basta
Otegha Uwagba
Bianchi (Solferino)
con Francesco Costa

giovedì 11 marzo ore 18
Piccole grandi donne crescono
Giulia Caminito
L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani)
con Gaia Manzini

lunedì 15 marzo ore 18
L’acqua: memoria e futuro, del mondo e di tutti
Siri R.H. Jacobsen
Lettera tra due mari (Iperborea)
con Natascha Lusenti

martedì 16 marzo ore 21
Le parole del dolore secondo Susan Sontag
con Mario Calabresi ed Elena Loewenthal a partire da Davanti al dolore (Nottetempo)
letture d’introduzione di Giulia Muscatelli da Malattia come metafora (Nottetempo)

mercoledì 17 marzo ore 18
Tre racconti sui prodigi dell’animo umano
Bianca Pitzorno
Sortilegi (Bompiani)
con Alessandro Mezzena Lona

mercoledì 17 marzo ore 21
Del diritto al non amore
Pauline Harmange
Odio gli uomini (Garzanti)
con Annalena Benini

giovedì 18 marzo ore 18
Lettera d’amore a una madre adottiva
Maria Grazia Calandrone
Splendi come vita (Ponte alle Grazie)
con Sonia Bergamasco

lunedì 22 marzo ore 18
Il doppio cromosoma X femminile è superiore, lo dice la scienza
Sharon Moalem
La metà migliore (UTET)
con Maura Gancitano

martedì 23 marzo ore 21
Maneggiare con cura
Il quotidiano innamoramento
letture di Mariangela Gualtieri, introduzione di Elena Pulcini

giovedì 25 marzo ore 18
Beatrice e le altre
Le donne di Dante
a partire dal libro di Marco Santagata edito da il Mulino
con Paolo Di Paolo e Natascia Tonelli

giovedì 25 marzo ore 21
Mappa letteraria dei corpi contro la dittatura di Photoshop
Andrés Neuman
Anatomia sensibile (Sur)
con Daria Bignardi

lunedì 29 marzo ore 18
Puoi fuggire alla Storia quando ne fai parte?
Martina Merletti
Ciò che nel silenzio non tace (Einaudi)
con Donatella Di Pietrantonio

mercoledì 31 marzo ore 18
Oltre 200 infografiche per sapere come stanno le donne nel mondo
Joni Seager
L’atlante delle donne (add)
con Cathy La Torre

mercoledì 7 aprile ore 21
Manifesto per un eros politico e rivoluzionario
Jennifer Guerra
Il capitale amoroso (Bompiani)

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.