Revocato il blocco traffico a Torino. Diesel Euro 4 ed Euro 5 possono circolare

Revocato il blocco traffico a Torino. Diesel Euro 4 ed Euro 5 possono circolare

Attualità Torino Giovedì 19 novembre 2020

ATTENZIONE IL BLOCCO DEL TRAFFICO E' STATO REVOCATO

Torino - Aggiornamento delle ore 19.20 di giovedì 19 novembre

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha firmato un'ordinanza in cui ha revocato i divieti di circolazione per i diesel Euro 4 ed Euro 5, come comunicato sulla sua pagina Facebook.

«Ho appena firmato l’ordinanza che revoca in tutto il Piemonte i blocchi del traffico per la circolazione dei Diesel euro 4 ed euro 5. Una decisione di buonsenso in un momento d’emergenza già difficile da affrontare per ogni cittadino. Ringrazio il ministro dell’Ambiente Costa per aver condiviso questa scelta e il nostro assessore all’Ambiente Matteo Marnati per il prezioso lavoro che ha portato a questo risultato».

Aggiornamento delle ore 15

Il livello di Pm10 a Torino, seppur sceso negli ultimi 2 giorni, in base ai dati raccolti da Arpa, si mantiene oltre il limite di soglia, pertanto vengono prorogate le misure del blocco del traffico fino a lunedì 23 novembre.

Resta dunque attivo il livello 1 arancione: per il trasporto persone alle limitazioni permanenti già in vigore si aggiungono i blocchi sui veicoli diesel fino a Euro 5 e sui veicoli benzina fino a Euro 1, dalle 8 alle 19. Per il trasporto merci (categorie N1, N2, N3) scatta invece il divieto di circolazione dei veicoli diesel con omologazione Euro 3 e Euro 4, dalle 8 alle 19 (nei giorni festivi dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19).

Le limitazioni permanenti in vigore: gli autoveicoli di classe Euro 0 (tutte le alimentazioni: benzina, diesel, metano, gpl) per il trasporto persone o merci sono fermi tutto il giorno per tutto l'anno (compresi i giorni festivi). Per i diesel tale divieto è esteso agli Euro 1 e agli Euro 2. Fino al 31 marzo 2021 la circolazione è vietata anche per ciclomotori e motocicli Euro 0 e i veicoli diesel Euro 3, per il trasporto di persone o merci, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19.

Per info e aggiornamenti consultare il sito del Comune di Torino.

Esenzione per le categorie coinvolte dall'emergenza sanitaria

Sono previste una serie di esenzioni tali da garantire in primo luogo la mobilità al personale sanitario e dell'assistenza che è impegnato nella gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Per questo motivo medici, infermieri, operatori socio-sanitari, operatori assistenziali (compresi i volontari che operano per enti o associazioni che erogano servizi di assistenza), ma anche pazienti e loro accompagnatori che si recano presso strutture sanitarie per terapie, interventi o esami diagnostici, sono esentati dalle limitazioni della circolazione negli spostamenti necessari alla loro attività.

Sono compresi in questa lista anche tutti i mezzi dei servizi di soccorso e i veicoli utilizzati per il rifornimento di medicinali e per il trasporto di pasti.

Sono inoltre esentati i veicoli degli incaricati dei servizi di pompe funebri e quelli utilizzati per il trasporto di persone che partecipano a cerimonie funebri.

Si ricorda che l'elenco completo di tutte le tipologie di veicoli esentati dai blocchi e la mappa dei percorsi esclusi dalle limitazioni alla circolazione sono disponibili nella sezione del sito della Città.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.