Verdone al cinema per il nuovo film: Torino mi ha portato fortuna

Verdone al cinema per il nuovo film: Torino mi ha portato fortuna

Cinema Torino Martedì 4 febbraio 2020

© Virginia Michetti

Torino - Aggiornamento del 25 febbraio 2020: Filmauro e Vision Distribution hanno deciso di posticipare l’uscita in sala prevista per il 26 febbraio di Si vive una volta sola, il nuovo film di Carlo Verdone. Alla luce dei recentissimi sviluppi legati alla situazione sanitaria in Italia e alle misure di sicurezza adottate dalle istituzioni, i produttori e i distributori del film hanno infatti ritenuto opportuno posticipare l’uscita al cinema in segno di solidarietà nei confronti del pubblico che in alcune regioni d’Italia non potrebbe comunque vedere il film a causa di un evento così inatteso e imprevedibile. 


È con un sold out al Cineplex Massaua di Torino che è iniziato il tour promozionale di Carlo Verdone per il suo nuovo film Si vive una volta sola. La nuova commedia, che conta nel cast anchecon Anna Foglietta, Max Tortora e Rocco Papaleo, uscirà nelle sale italiane mercoledì 26 febbraio.

«Sono particolarmente felice di essere col mio cast qui a perché ritengo sia una città che mi ha portato fortuna, sin dal lontano 1978 quando ho iniziato in via Verdi alla Rai Torino», ha detto Verdone alla conferenza che ha preceduto l’anteprima torinese, con un’elegia alla città e alla sua evoluzione negli anni. «Sono tornato ultimamente anche per il Torino Film Festival dove i film della mia rassegna hanno fatto il tutto esaurito – ha ricordato il regista romano – è una città gradevole che ho visto crescere sempre di più. Nel ’78 era molto malinconica, ma dopo anno e decennio dopo decennio è diventata una città splendente», sottolineando il valore di Torino come «città del cinema, la città del Museo del cinema. Per questo io insieme alla produzione e alla distribuzione abbiamo deciso di aprire il tour promozionale facendo la prima proiezione proprio qua». Perché, ha detto Verdone, quello torinese è «un pubblico molto preparato, molto attento e anche molto severo, e per me è importante avere subito un riscontro immediato di quello che abbiamo fatto».

L’anteprima assoluta al Massaua, in sinergia con Film Commission Torino Piemonte e in collaborazione con l’AGIS Piemonte e Valle d’Aosta, rientra nel programma di Torino Città del Cinema 2020. Sui vive una volta sola, prodotto da Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis e distribuito da Vision Distribution è il 27esimo lungometraggio di Verdone come regista, sceneggiatore e attore, a due anni dal precedente Benedetta follia. Verdone lo definisce un «film corale per un’esigenza mia. Dopo alcuni film in cui c’era un solo protagonista, avevo bisogno di confrontarmi con altri attori, bravi e con cui non avevo mai lavorato. Ho avuto stima di Rocco Papaleo, Max Tortora e Anna Foglietta. Anna l’avevo vista ultimamente anche a teatro con una pièce drammatica e mi aveva molto colpito, Un giorno all’improvviso, capendo che è brava sia nel drammatico che nella commedia».

Il titolo Si vive una volta sola, oltre a essere il noto modo di dire, è «la frase che mi disse mia madre, quando avevo paura di andare a esibirmi per la prima volta davanti a un pubblico di 50 persone in un piccolo teatro underground che si chiamava Alberichino. Io avevo una grande ansia e mi sentivo inadeguato, mia madre mi diede un calcio nel sedere e mi disse «Ma via, mi ringrazierai, e ricordati che si vive una volta sola, se poi ti va bene ti cambia la vita, ci vediamo dopo a teatro» ha ricordato Verdone.

La storia segue il professor Umberto Gastaldi (Carlo Verdone) e la sua équipe medica composta dalla strumentista Lucia Santilli (Anna Foglietta), dall’anestesista Amedeo Lasalandra (Rocco Papaleo) e dal suo assistente Corrado Pezzella (Max Tortora), un team di eccellenti professionisti della medicina «tanto bravi nel lavoro tanto soli e disastrati nella vita privata», dice Verdone, durante uno sconclusionato viaggio on the road verso i mari del Sud d’Italia.

Potrebbe interessarti anche: , Cinema al Castello del Valentino 2020 a Torino: il programma completo , Portofranco Summer Night 2020: cinema all'aperto silent movie a San Salvario. Il programma , Cinema all'aperto a Torino: le arene estive in città, da Cinema a Palazzo a Porto Franco Summer Night , La Mole Antonelliana diventa un grande schermo: il videomapping con la Storia del Cinema , A Torino riapre il cinema Massimo e a luglio i 20 anni del Museo del Cinema

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.