Scuola dei compiti: a Torino il concorso per studenti. Ecco come candidarsi

Attualità Torino Lunedì 27 gennaio 2020

Scuola dei compiti: a Torino il concorso per studenti. Ecco come candidarsi

Torino - Il Comune di Torino sostiene il progetto Scuola dei Compiti e assegna, nell'arco dell'anno accademico 2019/2020, varie collaborazioni a tempo parziale rivolte a studenti per attività di tutorato e affiancamento degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado per l’approfondimento delle materie correlate ai Corsi ammessi al bando.  Il concorso è riservato a chi è regolarmente iscritto a tempo pieno dal secondo anno dei corsi di laurea triennale oppure iscritto a tempo pieno dal primo anno di laurea magistrale dell’Università degli Studi di Torino.

Possono partecipare gli studenti iscritti ai seguenti corsi di laurea:

Scuola di Scienze della Natura - Triennale:

  • Chimica e tecnologie chimiche
  • Fisica
  • Informatica
  • Matematica
  • Matematica per la Finanza e per l’Assicurazione
  • Ottica e Optometria
  • Scienza e tecnologia dei materiali

Laurea Magistrale

  • Biologia dell’ambiente
  • Chimica
  • Chimica dell’ambiente
  • Chimica clinica, forense e dello sport
  • Chimica industriale
  • Fisica
  • Fisica dei sistemi complessi
  • Informatica
  • Matematica
  • Scienza dei materiali
  • Scienza dei materiali per i beni culturali
  • Stochastics and data science

Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne - Triennale

  • Lingue e culture per il turismo
  • Lingue e Letterature Moderne
  • Scienze della mediazione linguistica

Laurea Magistrale

  • Comunicazione Internazionale per il Turismo
  • Lingue e letterature moderne
  • Lingue straniere per la comunicazione Internazionale
  • Traduzione

Scuola di Scienze Umanistiche - Triennale

  • Culture e Letterature del Mondo Moderno
  • Lettere

Laurea Magistrale

  • Culture moderne comparate
  • Filologia, Letterature e Storia dell’Antichità
  • Letteratura, Filologia e Linguistica Italiana
  • Scienze Linguistiche

Possono partecipare al bando anche studenti regolarmente iscritti a tempo pieno dal primo anno di una qualunque laurea magistrale/specialistica dell’Università degli Studi di Torino purché in possesso di una laurea triennale tra quelle sopracitate.

Durata della collaborazione e retribuzione

Le collaborazioni prevedono un corrispettivo di 10,00 euro orari e non possono superare complessivamente per singolo studente il limite di 200 ore per anno accademico e il massimale di 3.500 euro annui.

Nello specifico sono previste le seguenti collaborazioni

  • 125 ore per il supporto alla Matematica digitale 
  • 100 ore per il supporto al Latino digitale  
  • 70 ore per il supporto a tutti gli altri corsi

Il corrispettivo è erogato in un’unica soluzione a prestazione compiuta, previa dichiarazione sull’assolvimento della stessa da parte del Responsabile della Struttura presso cui lo studente ha svolto l’attività.

Come candidarsi

La presentazione della domanda è disponibile esclusivamente on-line nella MyUnito, cliccando sul menu “Collaborazione 200 h” e successivamente su “Iscrizioni”. Nella prima pagina si dovrà scegliere la propria carriera attiva e nella pagina seguente il link relativo al bando (nella sezione “Bandi nominali non ancora sottoscritti”), per poter poi cliccare su “Sottoscrizione al bando”.

Tutte le informazioni sulle candidature, sulle modalità di selezione, sulla tipologia di collaborazione ecc. sono disponibili nel bando sulla pagina dedicata da UniTo.

Eventuali chiarimenti sulle modalità di presentazione della domanda possono essere richiesti scrivendo una mail, indicando i quesiti ed un eventuale recapito telefonico per essere richiamati; in caso di dubbi relativi al progetto è possibile scrivere direttamente via mail.

È possibile presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 12.00 del 30 gennaio 2020.

Potrebbe interessarti anche: , Carnevale di Ivrea 2020: le date e il programma aspettando la Battaglia delle Arance , Nasce in Piemonte nel Parco del Monviso il dispositivo cattura plastica per risanare i fiumi , Parco del Valentino: a Torino via ai bandi per la riapertura dei locali , Cala lo smog a Torino: stop al blocco del traffico , Metro linea 2: a Torino prende vita il progetto. Percorso e fermate

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.