Il gelato di Torino nella guida del Gambero Rosso: ecco le migliori gelaterie

Il gelato di Torino nella guida del Gambero Rosso: ecco le migliori gelaterie

Ristoranti e Sagre Torino Martedì 21 gennaio 2020

Torino - È stata presentata al Sigep di Rimini, è la quarta edizione della Guida Gelaterie d'Italia 2020 di Gambero Rosso, un prezioso vademecum alla ricerca dei prodotti di qualità, capaci di raccontare territori e proporre un gelato sempre più frutto di studio e ricerca, che tuttavia non perde bontà, salute e sostenibilità.

A spiccare tra i "best of" della guida 2020 c'è anche tanta Torino, una delle città per tradizione più legate all'arte dei gelatieri. Come indica Ansa, nella selezione degli esperti del Gambero Rosso la Lombardia è in testa seguita da Emilia- Romagna e dal Piemonte con 6 gelaterie. Tra i migliori gelatieri di Italia è stato confermato Alberto Marchetti, segnalato con tre coni, il massimo riconoscimento. Accanto a lui, per Torino, anche Mara dei Boschi e Ottimo!

«La guida Gelaterie d'Italia di Gambero Rosso è l'unica nel panorama italiano che valorizza quest'arte - ha spiegato ad Ansa il presidente di Gambero Rosso Paolo Cuccia - il gelato è un prodotto simbolo dell'italianità, riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo, capace di esaltare le straordinarie materie prime di alta qualità made in Italy».

Corso base di gelateria a Torino

Per quanto riguarda Torino, la novità in arrivo in fatto di gelato fresco semplice e buono sarà la nuova gelateria Marchetti di Via Cernaia, la cui apertura si aggiungerà alle 3 già esistenti in città. Ed è notizia di questi giorni che proprio a Torino, nella Scuola Internazionale di Alta Gelateria fondata da Alberto Marchetti e Roberto Lobrano sta per partire ( 10-28 febbraio) il primo corso base di gelateria.

La scuola, che ha la sede in Casa Marchetti in Piazza CLN, è nata come percorso didattico unico nel suo genere con l’obiettivo di offrire percorsi formativi partendo da un’approfondita conoscenza delle materie prime- 7 docenti, tutti 2 e 3 Coni Gambero Rosso, per il primo corso base della Scuola Internazionale di Alta Gelateria per imparare l’arte della gelateria dai grandi maestri, iniziare il proprio percorso avendo accesso a segreti e consigli unici.

Tra i docenti, oltre ai fondatori, grandi nomi della gelateria italiana che condividono con Lobrano e Marchetti un percorso fatto di tecnica e pratica ma soprattutto la consapevolezza che sia necessario conoscere le materie prime per preparare un buon gelato: Simone De Feo, Gianfrancesco Cutelli, Paolo Brunelli, Giovanna Musumeci, Stefano Guizzetti. Da ogni parte d’Italia i docenti porteranno a Torino la propria esperienza ed eccellenza.

Il corso base sarà strutturato come modulo di tre settimane, nelle quali i partecipanti verranno guidati alla scoperta delle tecniche della gelateria partendo dall’approfondimento delle materie prime per arrivare alla bilanciatura. Latte, zucchero, uova, nocciole, cioccolato…ogni materia prima ha le proprie varietà e qualità organolettiche e conoscerle rappresenta il primo passo per la produzione di un gelato di qualità. In quest’ottica i corsi non saranno solo in aula ma si svolgeranno anche nelle aziende. Il corso teorico e pratico sarà integrato da lezioni e approfondimenti legati alle attività di marketing e comunicazione di impresa che sempre di più rappresentano un aspetto importante della professione dell’imprenditore gelatiere. Grande importanza sarà data alla brigata di gelateria, alla valorizzazione del team e allo scambio di competenze e conoscenze, altro cardine della Scuola.

Maggiori informazioni sul sito della Scuola Internazionale di Alta Gelateria.

Potrebbe interessarti anche: , Spesa a domicilio a Torino: i negozi aderenti. L'elenco aggiornato , Alberto Marchetti e lo smartworking in gelateria: la formazione arriva online , Stappatincasa: l'aperitivo ai tempi del Coronavirus. L'idea di un imprenditore piemontese , La pasta fresca a casa: a Torino il servizio gratuito per l'emergenza Coronavirus , Dolci Portici 2020: Torino capitale della pasticceria tra cioccolato, gelato e «galuperie»

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.