Palcoscenico Danza: a Torino torna in scena la danza con tre anteprime nazionali e un omaggio a Farinelli

Palcoscenico Danza: a Torino torna in scena la danza con tre anteprime nazionali e un omaggio a Farinelli

2020-01-15 14:50:05

Da venerdì 6 marzo a domenica 29 novembre 2020

Ore 21:00, 17:00

CalendarioDate, orari e biglietti

Torino - Otto spettacoli, per un totale di 18 rappresentazioni che dal 23 gennaio al 3 maggio porteranno in scena la danza e la forza della sua creatività. Torna Palcoscenico Danza, la rassegna diretta da Paolo Mohovich realizzata da Teatro Piemonte Europa.

La ricchezza costituisce il fil rouge del programma 2020, dove molto spazio sarà garantito alla danza italiana e molto altro alla creatività femminile. Compagnie, stili e poetiche a confronto sul palco del teatro Astra di Torino, amato dalle compagnie, e nella cornice barocca della Reggia di Venaria, per un omaggio alla voce di Farinelli.

Via dunque a Palcoscenico Danza 2020 giovedì 23 gennaio con Another Round for five, la prima delle due coproduzioni Tpe e Palcoscenico danza, di Cristiana Morganti, cui seguirà il 6 marzo Madre, di Michela Lucenti con il Balletto Civile. «La rassegna è diventata parte integrante del programma della Stagione TPE e negli anni si è ritagliata nel panorama italiano uno spazio importante – ha ricordato la presidente Maddalena Bumma – quest’anno avremo tre prime assolute e 4 nazionali, per un totale di otto spettacoli che includono le due produzioni, un impegno diretto di TPE che, sotto la direzione di Valter Malosti, ha cercato di mettere in dialogo teatro e arti espressive».

Palcoscenico danza 2020 chiude idealmente il triennio di programmazione ministeriale che ha sostenuto già le ultime due stagioni e guarda al futuro cercando come sempre di diversificare la programmazione pur mantenendo la barra a dritta sulla danza in senso “puro”. Lo ha sottolineato il direttore artistico Paolo Mohovich, che ha evidenziato l’intento di mantenere al centro il danzatore, la musica, lo spazio, occupandosi di danza formalista e balletto contemporaneo.

Cosa presenterà dunque la stagione 2020? La varietà sarà garantita dal ritorno dello spettacolo di folklore che quest’anno porterà insieme sul palco l’incontro-scontro tra i ritmi del flamenco e del folklore basco, con Fusiones di Dantzaria, bellissimo gruppo di ballerini e musicisti diretti da Andoni Aresti Landa,uno dei tre spettacoli con musica dal vivo.

Dopo aver girato il mondo arriverà a Torino Instrument Jam della compagnia Zappalà Danza, centro nazionale di produzione e fiore all’occhiello della danza italiana che racconta la Sicilia nelle sue sfaccettature con 7 danzatori maschili. Altro spettacolo collettivo di grande valore è Dancing Partners che riunisce l’italiano Spellbound Contemporary Ballet, che coordina l'intero progetto, insieme alla britannica Company Chamaleon, la spagnola Thomas Noone Dance e la svedese Norrdans.

Sarà invece uno spettacolo pensato ad hoc per gli spazi barocchi della Reggia della Venaria Reale Del portar la voce al cor. Farinelli alla corte del Re che debutterà nella seicentesca Sala di Diana omaggiando il bel canto e il primo cantante castrato alla corte di Filippo V di Spagna. Lo spettacolo è realizzato per Eko Dance International Project da Paolo Mohovich in collaborazione con il musicista e controtenore Cosimo Morleo e il clavicembalista Walter Mammarella Giordano.

Spazio alla compagnia torinese Eko Dance International Project guidata da Pompea Santoro e alla compagnia residente di Palcoscenico Danza, e la European School of Ballet di Amsterdam diretta da Jean Yves Esquerre per Nederlita, spettacolo tra potenza, freschezza e talento che vedrà in scena il gruppo di trenta ballerini protagonista di numerosi masterclass nel tempo snodi per la creazione di produzioni e spettacoli.

Eko Dance International Project sarà protagonista di Pink è il nuovo Made4you 2020 dove fra le creazioni di altre coreografe spicca quella di Francesca Frassinelli, vincitrice della scorsa edizione. Come tutti gli anni infine sarà dedicato ampio un spazio ai giovani creatori.Oltre alla fortunata collaborazione con il festival torinese Interplay per la selezione di un giovane emergente del territorio, è nata infatti una nuova collaborazione con Palermo Grand Prix che ha portato alla selezione di una coreografia del gruppo Marullo / Riccobono, anch’essa tutta al femminile.

Non mancheranno, per gli interessanti, 4 masterclass dedicate al mondo della danza con i protagonisti coreografi della stagione di Palcoscenico Danza 2020, e per tutti i genitori che vorranno partecipare alle serate, il 25 gennaio tornerà al Teatro Astra il babysitting lab, occasione per godersi lo spettacolo mentre i più piccoli sperimentano un laboratorio di danza.

Tutte le informazioni sui biglietti sono online sul sito del Teatro Astra.

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per Madre

Potrebbe interessarti anche: Match Di Improvvisazione Teatrale, fino al 10 ottobre 2020 , Van Gogh on Ice: lo spettacolo in prima mondiale a Torino, 4 dicembre 2020 , È questa la vita che sognavo da bambino? con Luca Argentero, fino al 4 ottobre 2020 , Open, con la compagnia di Daniel Ezralow, fino al 17 novembre 2020

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.