Torino: un vademecum digitale risponde alle domande sulla qualità dell'aria

Attualità Torino Venerdì 29 novembre 2019

Torino: un vademecum digitale risponde alle domande sulla qualità dell'aria

© Pixabay

Torino - Una pubblicazione digitale organizzata come una vera e propria FAQ dedicata alla qualità dell'aria, con domande che rispondono ai questiti più frequenti tra cittadini. È il nuovo strumento presentato dal Comune di Torino in sinergia con l'assessorato all'Ambiente, il dipartimento di Prevenzione Asl Città di Torino e il Direttore Generale di Arpa Piemonte.

Ogni anno Torino è impegnata a ridurre la morsa dello smog. Un impegno in cui tutte le istituzioni locali, e in particolare quelle che si occupano della nostra salute e di quella dell’ambiente in cui viviamo, sono sottoposte a ricorrenti domande sui motivi dei provvedimenti restrittivi del traffico e su cause e conseguenze dell’inquinamento atmosferico.

Per fare chiarezza e offrire un luogo in cui tutte le possibili domande possano trovare una risposta esauriente l’assessorato all’Ambiente della Città di Torino, Asl Città di Torino e Arpa Piemonte hanno redatto un documento di 34 pagineRaccolta di domande frequenti sul tema della qualità dell’aria - che fa chiarezza su cause e conseguenze dello smog, su come le persone possono contribuire alla riduzione delle emissioni e proteggersene e su molte altre questioni che ogni giorno animano il dibattito sulla qualità dell’aria a Torino.

La prima parte del documento presenta le Faq generali sul tema dell’inquinamento atmosferico a Torino e in area metropolitana: quali sono i principali inquinanti, i limiti entro i quali devono stare per rispettare gli obblighi normativi, le infrazioni sanzionabili dall’Unione europea, da quali fonti vengono emessi, perché i diesel inquinano di più sono alcune delle domande che trovano risposta in queste pagine.

La seconda parte è riservata alle frequently asked questions sulla salute umana e sui comportamenti da adottare per ridurre l’esposizione. Contiene interessanti valutazioni sugli effetti dell’esposizione agli inquinanti (a breve e a lungo termine, e principali patologie che ne possono derivare), le conseguenze dell’esposizione negli ambienti interni, quali comportamenti adottare per ridurre il contatto con tali sostanze, ruolo dell’alimentazione e dell’attività fisica, come ridurre le proprie fonti di inquinamento.

La terza e la quarta parte del documento riguardano la stagione critica e le situazioni di emergenza da inquinamento acuto e approfondiscono i temi della difesa personale e dei propri familiari in caso di esposizione, ad esempio in situazioni di traffico intenso o in presenza di malati, anziani e bambini.

Il vademecum è anche disponibile on line sull’home page del Comune di Torino.

Potrebbe interessarti anche: , Nuovi treni tra Piemonte e Liguria sulla Genova Acqui e sulla Torino Savona Ventimiglia: orari e linee coinvolte , Restauri in Piemonte e Valle d'Aosta: i beni finanziati da Crt , Sciopero delle ferrovie francesi: disagi tra Torino, Piemonte e Liguria. Orari e informazioni , Qualità dell'aria a Torino e in Piemonte: pubblicato il report 2018 di Arpa e Città Metropolitana , Sardine a Torino: in piazza Castello manifestazione e flash mob anti Salvini

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.