Eugenio in via di Gioia: da Torino a Sanremo giovani con uno «Tsunami»

Eugenio in via di Gioia: da Torino a Sanremo giovani con uno «Tsunami»

Musica Torino Martedì 12 novembre 2019

Torino - Un anno intenso il 2019 degli Eugenio in Via Di Gioia, la band torinese uscita con il nuovo album Natura viva, colonna sonora di un tour sold out che li ha visto protagonisti nella loro città con il primo Raduno Nazionale in Via Di Gioia e più di tremila fan accorsi da tutta Italia. Non solo, tra i successi dell’anno anche la partecipazione al concertone del Primo Maggio a Roma, e poil’impegno per i Fridays For Future, che li ha visto in piazza insieme ai manifestanti per lo sciopero globale del clima e impegnati in prima persona sulla salute del pianeta. È di poche settimane fa infatti l’esito del loro progetto Lettera al prossimo: una campagna di crowdfunding in collaborazione con Federforeste per rimboscare l’area verde in Trentino colpita dalla tempesta Vaia del 2018.

Tutti questi impegni non hanno fatto dimenticare alla band di straordinari mattatori il busking tra le strade di Torino, l’attività formativa nelle scuole, i reading, e lo studio di registrazione dove ha preso vita Tsunami, il brano con cui gli Eugenio in via di Gioia sono tra i venti finalisti di Sanremo Giovani.

«Guarda lo tsunami che travolge la città mentre tutto intorno affonda qui si balla» recita la canzone, ascoltabile dal 5 novembre sul sito di Sanremo Giovani. Tsunami nasce dalla penna di Eugenio Cesaro e Lorenzo Federici, musica di Emanuele Via, Paolo Di Gioia e Dario Faini, ed è prodotto dallo stesso Dardust insieme agli Eugenio in Via Di Gioia. «Tsunami sono le notizie che tutti i giorni ci inondano la testa e ci fanno sentire impotenti e inermi – dicono loro - Tsunami siamo noi costantemente in onda come se esistessimo solo quando sappiamo di essere visti. Tsunami possono essere tutte le persone che se si mettono in ballo cambiano la direzione del vento».

La prossima tappa per la gara degli Eugenio in Via di Gioia al Festival di Sanremo 2020 sarà quella del 19 dicembre in diretta su Rai1, la finalissima di Sanremo Giovani. Ma prima ancora, i finalisti seguiranno un percorso a tappe che prevede quattro appuntamenti pomeridiani, da sabato 16 novembre a sabato 7 dicembre nella trasmissione Italia Sì su Rai1 in cui giocarsi il tutto per tutto.

Soltanto 10 tra i finalisti della serata del 19 dicembre potranno infine concorrere per aggiudicarsi i 5 posti in palio per la sezione Nuove proposte del Festival di Sanremo 2020, a cui si aggiungeranno i 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo e, di diritto, la vincitrice di Sanremo Young.

Alla fine saranno in 8 a poter calcare, a febbraio, il prestigioso palcoscenico del Teatro Ariston. Venerdì 8 febbraio, nella penultima giornata del Festival di Sanremo, si conoscerà infine la canzone vincitrice della categoria Nuove Proposte.

Al di là di Sanremo, resta alto l’interesse del pubblico per la band nata tra le strade di Torino, come testimonia la grande attesa per il tour primaverile che toccherà diverse città italiane tra cui Torino, o meglio Venaria Reale, dove gli Eugenio in Via di Gioia saranno in concerto il 10 marzo 2020, al Teatro Concordia.

Potrebbe interessarti anche: , Collisioni 2020: annullato il Festival Agrirock di Barolo , Off Topic Torino: i concerti in streaming dalle pagine Facebook dei locali , Torino Jazz Festival: salta in autunno l'edizione 2020 , A Torino il concerto è in streaming: l'idea degli Accordi Disaccordi , Sotto il cielo di Fred: programma e concerti del Premio Buscaglione 2020

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.