Notte delle arti contemporanee e musei gratis: un weekend di cultura a Torino

Notte delle arti contemporanee e musei gratis: un weekend di cultura a Torino

Weekend Torino Venerdì 1 novembre 2019

© Max Chicco www.comune.torino.it

Torino - Inizia a Torino un weekend intenso di arte e cultura per tutti i gusti. Nel ponte di Ognissanti, la città si ritrova in festa per la Contemporary Art Week. Via al periodo di festa con le Luci d’artista e la nuova installazione Miracola di piazza San Carlo, in funzione ogni sera dalle 21.15 fino all’una di notte, l’installazione prevede il black out sincronizzato dell’intera piazza, una suggestiva coreografia di luci che per pochi attimi renderà buio il salotto torinese, salvo poi vederlo ritornare al suo splendore.

Anche Paratissima presenterà una nuova luce d’artista, installazione accesa fino al prossimo 12 gennaio. E con il mondo multiforme e colorato di Paratissima, quest’anno in pieno centro città, nell’ex Accademia di Artiglieria, ha preso il via anche l’intenso weekend delle fiere d’arte, numerose in città, ciascuna con la propria proposta differente, provocatoria, innovativa. A farla da padrone è certamente Artissima, la prima e unica fiera italiana dedicata integralmente al contemporaneo. Un programma intenso contraddistingue l’allestimento dell’Oval Lingotto ma anche tutta la città, con progetti come Artissima Telephone, alle Officine Grandi Riparazioni, un percorso tutto dedicato alla riflessione sul mezzo di comunicazione che oggi è diventato quasi una propaggine del nostro corpo.

Weekend affollato anche per Flashback, la grande fiera allestita al Palalpitour, e per The Others, ma anche Flat, evento dedicato al libro d’arte e ospitato alla Nuvola Lavazza. Abbiamo creato per voi una pratica e utile guida a tutte le fiere artistiche del weekend delle arti contemporanee a Torino, per non perdervi davvero nulla dell’offerta culturale della città. Non dimenticate poi che altri eventi off hanno già invaso la città, ne è un esempio Bruttissima, irreverente e provocatorio festival a cielo aperto che gioca tra ironia e denuncia.

Il primo sabato di novembre a Torino sarà davvero intenso: il 2 novembre arriva infatti in città la Notte delle arti contemporanee, una lunga nottata in cui perdersi nell’arte, tra visite speciali, musei gratis o a tariffa ridotta, come accade per esempio al Mao, alla Gam e a Palazzo Madama, ma anche al Museo del Risorgimento Italiano o al Museo del Cinema. Aperte anche numerose gallerie d’arte in città, occasione ghiotta per nuove scoperte e curiosità.

Ai Docks Dora è in corso Nesxt, festivaldedicato alla produzione artistica indipendente e ai suoi protagonisti: artisti, curatori, critici, storici, ricercatori, professionisti e operatori. Tra le tante curiosità da scoprire, anche Synthesis, un progetto installativo di Riccardo Lanfranco, in arte Corn79. La sintesi come unione di singole parti per ottenere un unico prodotto, incisivo e svuotato da tutto quello che è accessorio: visitabile a Docks74 fino al 3 novembre.

Domenica 3 novembre via al PAV Parco Arte Vivente per Samakaalik: Earth Democracy and Women’s Liberation, la prima personale italiana di una delle artiste indiane più radicali, Navjot Altaf, mentre alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo taglio del nastro per la mostra Berlinde De Bruyckere. Aletheia. A Palazzo Madama sarà inaugurata l’installazione Love is the Message, the Message is Death di Arthur Jafa. Quelli del weekend saranno gli ultimi giorni disponibili per visitare la mostra allestita all'interno delle Sale Chiablese dei Musei Reali di Torino I mondi di Riccardo Gualino collezionista e imprenditore. Un'esposizione che attraverso oltre trecento opere, tra cui i capolavori di Botticelli, Duccio da Boninsegna, Veronese, Manet, Monet, Casorati, racconta attraverso un protagonista della storia italiana della prima metà del Novecento. Venerdì 1 novembre alle 19 si terrà una visita speciale alla mostra, tra arte e note swing con il duo jazz Eternal Song, parte del programma dei Musei Reali per il Ponte di Ognissanti. Anche il Museo Egizio di Torino ha organizzato un weekend di attività in occasione della festività di Ognissanti. E girando in centro città, perché non approfittare poco distante, in via Carlo Alberto, del mercatino artigianale di Una storia tra le mani?

Altre e numerose le mostre in città, che spaziano dal percorso allestito dalla Pinacoteca Agnelli su Hokusai, per restare in Giappone con le Guerriere del Sol Levante al Mao. Vivian Maier è la protagonista assoluta alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, mentre al Museo Egizio prosegue l’affascinante percorso di Archeologia Invisibile e al Museo del Cinema vi aspetta FaccEmozioni, dalla fisiognomica agli emoji moderni. Ricco di spunti e affascinante il percorso a World Press Photo in piazzale Valdo Fusi, con i migliori scatti dal mondo dei fotoreporter vincitori del concorso internazionale. Due sono le mostre dedicate a Primo Levi, I mondi di Primo Levi, percorso originale tra i tanti interessi del chimico scrittore, a Palazzo Cisterna, e Figure, suggestivo allestimento alla Gam che per la prima volta mostra le curiose figure in rame realizzate dallo stesso Primo Levi. Di grande impatto visivo, infine, anche la grande mostra dedicata alla fotografia di Man Ray a Camera. Per non perdere nemmeno una mostra a Torino e dintorni, è possibile visitare la pagina dedicata di Mentelocale, e anche tutti gli eventi del weekend sono disponibili online.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.