Meteo a Torino e in Piemonte: allerta arancione per maltempo lunedì 21 ottobre

Attualità Torino Domenica 20 ottobre 2019

Meteo a Torino e in Piemonte: allerta arancione per maltempo lunedì 21 ottobre

© Pixabay

Torino - Aggiornamento Arpa delle ore 21.00 di domenica 20 ottobre: «Si registrano precipitazioni forti, localmente molto forti, e persistenti su biellese, verbano, pianure orientali e zone al confine con la Liguria». Sotto osservazione anche lo stato dei fiumi e dei laghi: «Nelle ultime dodici ore si sono registrati incrementi dei livelli dei corsi d'acqua del reticolo secondario nella zona meridionale al confine con la Liguria in particolare i due rami della Bormida, di Spigno e di Millesimo, dove si sono raggiunti valori significativi, ma comunque al di sotto dei livelli di guardia. In particolare la Bormida di Spigno all'idrometro di Piana Crixia (SV) e la Bormida di Millesimo all'idrometro di Murialdo (SV), hanno raggiunto i livelli di presoglia e si mantengono stazionari su tali valori. I forti rovesci nel savonese hanno determinato un innalzamento repentino del livello del torrente Erro. Nella parte settentrionale della Piemonte, nei bacini di Toce e Sesia, si sono avuti incrementi piuttosto significativi soprattutto sul reticolo secondario, ma comunque ancora lontani dai livelli di guardia. Solo lo Strona di Omegna all'idrometro di Gravellona (VB) ha raggiunto la presoglia. Attualmente i livelli sono in crescita sotto i livelli di guardia».

Queste le previsioni per le prossime ore: «il flusso di correnti meridionali che sta investendo la nostra regione determina precipitazioni diffuse, anche forti o molto forti per le prossime 12 ore soprattutto sulle zone orientali del Piemonte. Altrove le piogge saranno meno intense e più discontinue. In particolare, le aree del verbano, del vercellese, del novarese, del biellese, dell’alessandrino ed dell’astigiano potranno essere maggiormente interessate dal maltempo. Al nord della regione le precipitazioni saranno persistenti e proseguiranno abbondanti, con quantitativi totali nelle 12 ore che, localmente, potranno essere superiori a 80 mm. Al confine con la Liguria sono invece previsti fenomeni più a carattere di rovescio temporalesco soprattutto nella serata odierna, in attenuazione nella notte. La quota delle nevicate sulle Alpi si manterrà sempre oltre i 2700-2800 m. Si prevede un ulteriore incremento dei livelli dei corsi d'acqua dei bacini di Toce, Sesia e Bormida. I livelli dei fiumi principali rimarranno al di sotto o prossimi ai livelli di guardia, mentre il reticolo minore potrà registrare locali superamenti delle soglie di riferimento.  Anche il Lago Maggiore continuerà a innalzarsi progressivamente».


Non c'è tregua al maltempo a Torino e in Piemonte: lo conferma il bollettino meteo di Arpa di domenica 20 ottobre. «L’intensificazione del flusso di correnti sciroccali che sta investendo la regione causa un ulteriore peggioramento del tempo con precipitazioni anche forti o molto forti attese, a partire dal tardo pomeriggio e nella serata di domenica 20 ottobre, sulle zone orientali del Piemonte. Altrove le piogge saranno meno intense e più discontinue» conferma infatti l'Agenzia Regionale per la Protenzione Ambientale del Piemonte. 

Interessate dal maltempo le aree del verbano, del vercellese, del novarese, del biellese, dell’alessandrino e dell’astigiano. Come spiega ancora Arpa: «Al nord della regione le precipitazioni saranno persistenti e proseguiranno abbondanti anche  lunedì 21 ottobre, con quantitativi totali nelle 36 ore che, localmente, potranno essere superiori ai 150-200 mm. A sud sono invece previsti fenomeni più a carattere temporalesco, in particolare nella serata di domenica 20 ottobre al confine con la Liguria».

Arpa segnala che il maltempo durerà almeno fino alla mattinata di martedì 22 ottobre, «quando una debole e parziale rimonta del campo di alta pressione favorirà una temporanea cessazione delle piogge un po’ ovunque». Quota neve oltre i 2600 – 2800 m, ma a causa delle precipitazioni forti e persistenti sono previsti incrementi dei livelli dei corsi d'acqua e dei laghi Maggiore e d'Orta. È inoltre possibile l'attivazione di frane.

A causa della situazione meteo, è stata diffusa un'allerta arancione su verbano e biellese, gialla sulle pianure orientali, zone montane del canavese e al confine con la Liguria.

Tutte le informazioni aggiornate sull'evoluzione del maltempo in Piemonte sono online sul sito di Arpa e sul portale della Protezione Civile del Piemonte.

Potrebbe interessarti anche: , Space Adventure: a Torino la Nasa racconta lo spazio in una mostra , Firmato l'accordo turistico tra Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta , Torino pianta 500 nuovi alberi per contrastare il cambiamento climatico , Al Regina Margherita di Torino inaugura il nuovo reparto di oncologia pediatrica , Eugenio in Via di Gioia: dagli alberi alla musica, ecco come prenderà vita la «foresta sonora» collettiva in Trentino

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.