Movie tellers 2019: il cinema in tour per il Piemonte - Torino

Cinema Torino Martedì 17 settembre 2019

Movie tellers 2019: il cinema in tour per il Piemonte

Torino - Continua a crescere Movie Tellers – Narrazioni cinematografiche, rassegna realizzata da Piemonte Movie che per tutto il mese di ottobre porterà 12 film in 27 città del Piemonte, per un totale di 137 proiezioni (in 28 sale). Ci sarà un’anteprima, però, il 22 settembre, con il documentario Scuola in mezo al mare di Gaia Russo Frattasi, che sarà proiettato al Cinema Massimo alle 21. Un piccolo assaggio, con il vincitore del Premio Distribuzione al 18esimo gLocal Film Festival (in programma anche nelle altre sale che fanno parte della rete Movie Tellers) prima di entrare nel vivo della manifestazione.

L’idea alla base dell’evento, che torna per la terza edizione, è dare spazio alle produzioni piemontesi quantomeno su scala regionale, dando così la possibilità di accedere a un circuito di distribuzione. È questa, infatti, una delle maggiori difficoltà che incontrano produttori e filmmaker. E in effetti Movie Tellers, proprio per questo motivo, rientra nel progetto «Piemonte Cinema Network», fra le attività dell’Associazione Piemonte Movie.

Il format di Movie Tellers resta piuttosto articolato, perché durante ogni appuntamento il pubblico potrà assistere alla proiezione di quattro film: un lungometraggio, un documentario, un cortometraggio e un ricordo di Mario Soldati. Come da tradizione, infatti, la rassegna anticipa anche uno degli omaggi in programma al prossimo Torino Film Festival (22-30 novembre), che sarà dedicato proprio allo scrittore e intellettuale torinese, del quale ricorrono i vent’anni dalla scomparsa. Gli eventi di Movie Tellers saranno così completati dalla proiezione di alcune puntate di Viaggio nella valle del Po – Alla riceca dei cibi genuini, innovativo progetto realizzato da Soldati, per la Rai, fra il 1957 e il 1958. Si tratta di un documento di notevole valenza storica, in quanto fu tra i primi a cambiare prospettiva nel racconto giornalistico televisivo, descrivendo i mutamenti nelle abitudini alimentari degli italiani negli anni del boom economico. Una visione in abbinamento ideale con le degustazioni dei prodotti locali che accompagneranno le serate di Movie Tellers, in partnership con Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta e Nova Coop.

Veniamo ai film, tutti legati al territorio regionale ed equamente suddivisi fra lunghi, doc e corti. Dolcissime di Francesco Ghiaccio, Drive Me Home di Simone Catania, Il mangiatore di pietre di Nicola Bellucci e Tutti pazzi a Tel Aviv di Sameh Zoabi compongono il programma dei lungometraggi. La sezione documentari, invece, include Butterfly di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, Dove bisogna stare di Daniele Gaglianone, In questo mondo di Anna Kauber e Sa Femina Accabadora di Fabrizio Galatea. L’elenco dei cortometraggi è invece composto da In principio di Daniele Nicolosi, La lampara di Gino Caron, New Neighbours di Sara Burgio, Andrea Mannino e Giacomo Rinaldi, oltre a Tempo critico di Gabriele Pappalardo.

Movie Tellers ha il sostegno di Regione Piemonte e Film Commission, ma si avvale anche della partecipazione di Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival e TorinoFilmLab.

Potrebbe interessarti anche: , Girando per Torino: i tour di cineturismo da Cabiria a Dopo mezzanotte passando per Profondo rosso , C'è un po' di Torino nel concerto ritrovato De André Pfm: la colonna sonora firmata Accordi Disaccordi , Verdone al cinema per il nuovo film: Torino mi ha portato fortuna , Too short to wait 2020: 103 cortometraggi in anteprima a Torino , Torino città del cinema 2020 tra anteprime, festival, masterclass, mostre, rassegne, tour e workshop

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.