Primo Levi: cento anni il 31 luglio 2019. Gli appuntamenti internazionali - Torino

Cultura Torino Martedì 30 luglio 2019

Primo Levi: cento anni il 31 luglio 2019. Gli appuntamenti internazionali

© Foto Renzo Levi (per gentile concessione)

Torino - Si avvicina il 31 luglio, giorno in cui ricorre il centenario della nascita di Primo Levi. Seguire le parole e i racconti di Primo Levi chimico, scrittore, testimone e inventore, significa fare diverse volte, e in diversi modi, il giro del mondo.

La sua opera è stata tradotta in 50 lingue, sono in aumento quelle orientali, come il cinese, il coreano e il vietnamita, inoltre Primo Levi è l’unico autore tradotto integralmente in inglese. La sua notorietà internazionale è in continua crescita, come mostrano, in occasione del Centenario, le moltissime richieste di patrocino e partecipazione scientifica a convegni, mostre, seminari, letture da parte di Ambasciate, centri di cultura italiani e università straniere, musei e grandi istituzioni culturali al Comitato nazionale per le celebrazioni e al Centro Internazionale Studi Primo Levi.

L’opera dello scrittore torinese è sentita dagli italiani che vivono all’estero, come uno dei frutti migliori della propria cultura da divulgare e far conoscere ai propri interlocutori. Grazie alla limpida verità del suo racconto e alla prospettiva universalistica nella quale colloca lo sterminio degli ebrei,  Levi è oramai riconosciuto come uno tra i maggiori testimoni di Auschwitz anche in paesi molto lontani dalle tragedie europee. Via via che trascorrono gli anni è però sempre più apprezzato come scrittore di vivido talento linguistico e di multiforme energia immaginativa. Si fanno strada fra un pubblico vastissimo le sue qualità di uomo di pensiero, capace di innescare un dialogo appassionato e arguto con lettori di storie e provenienze diversissime.

Ne sono testimonianza gli innumerevoli riconoscimenti, ma ancor più le tante occasioni di approfondimento che si vanno sviluppando nei cinque continenti proprio in occasione del centenario della nascita e che si moltiplicano di giorno in giorno. Da gennaio hanno accolto eventi dedicati a Primo Levi Ankara, Gerusalemme, Monaco di Baviera, San Francisco, Copenaghen, Toronto, Pretoria, Città del Messico, Cambridge,  Bruxelles, Haifa, San Diego, Tallinn (Estonia), New York, Cerdanyola del Vallès (Barcelona), Lisbona.

Tra il 29 luglio e il 23 settembre si svolgeranno letture dedicate a Melbourne, al Jewish Museum of Australia. Sarà, nello specifico, un corso di otto settimane tenuto da Mirna Cicioni (29 luglio / 12, 19, 26 Agosto / 2, 9, 16, 23 settembre), la prima delle iniziative in programma per il centenario della nascita di Primo Levi in Australia ed è presentato in collaborazione con il Jewish Holocaust Centre, l'Istituto Italiano Cultura di Melbourne e CO.AS.IT.

Rio de Janeiro ospiterà dal 21 al 27 settembre Dialoghi: Fabio Levi, direttore del Centro Studi di Torino proporrà al pubblico di Rio la Decima Lezione Primo Levi. In concomitanza, avrà luogo un convegno internazionale. Ancora, Istanbul, tra ottobre e dicembre 2019, vedrà diversi appuntamenti all’Istituto Italiano di Cultura. Giovedì 17 ottobre si svolgerà una conferenza di Mario Barenghi su Primo Levi letterato e scrittore; mentre a metà dicembre ci sarà una conferenza di Domenico Scarpa sul tema della traduzione; infine la proiezione del documentario Primo ufficio dell’uomo. I mestieri di Primo Levi, sottotitolato in turco, in data da definirsi. Ottobre sarà anche il mese di Bruxelles: il 22 e 23 all’Istituto Italiano di Cultura andrà in scena Se questo è un uomo, spettacolo di e con Valter Malosti. Ancora, Madrid il 23, 24 e 25 ottobre ospiterà il convegno internazionale Primo Levi (1919-2019): Memoria y escritura. Memoria e scrittura presso Universidad Complutense di Madrid. Il 15 e 16 novembre Parigi, municipio del terzo arrondissement, vedrà una tavola rotonda con Fabio Levi, Philippe Mesnard. Modera Sandrine Treiner, direttrice di France Culture.

Il calendario completo degli eventi per il centenario è in aggiornamento e visibile sul sito del Centro Primo Levi.

Potrebbe interessarti anche: , Premio Pavese: Susanna Basso, Giuseppe Patota, Elisabetta Sgarbi sono i vincitori dell'edizione 2019 , Divali 2019 a Torino, la festa indiana delle luci , Festival del classico a Torino: il programma da Luciano Canfora a Moni Ovadia, con Lella Costa e Marco Damilano , Torino al centro della creatività con il Festival Internazionale Scuole d’Arte e Design , Giornate Fai d'Autunno 2019 a Torino e in Piemonte: orari e luoghi aperti

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.