Boom di nascite al Bioparco Zoom: ecco tutti i nuovi cuccioli, dal lemure alla lontra - Torino

Dove porto i bambini Torino Giovedì 18 luglio 2019

Boom di nascite al Bioparco Zoom: ecco tutti i nuovi cuccioli, dal lemure alla lontra

Altre foto

Torino - Al bioparco ZOOM Torino è boom di nascite. Negli ultimi mesi sono nati 5 cuccioli di suricato, 1 lemure catta, 1 cucciolo di gazzella di Thompson, 1 lontra, 1 antilope Eland, 2 cuccioli di Lama e 2 pinguini. Tredici nuovi nati che testimoniano il grande lavoro dei biologi di ZOOM, che quotidianamente si prendono cura degli animali (tutti provenienti da altre strutture zoologiche e ospiti del parco grazie al programma d’interscambio tra parchi appartenenti all’EAZA - Associazione europea che riproduce animali a rischio estinzione a fini conservazionistici) al fine di garantire il loro benessere e conservare la loro specie.

Il parco, per annunciare a tutti i visitatori il lieto evento, si colorerà di rosa e azzurro: all’ingresso degli habitat nei quali sono nati i cuccioli, infatti, verranno posizionati fiocchi nascita.

I suricati. Il 21 giugno, dopo circa 70 giorni di gestazione, sono nati i 5 cuccioli di suricato da mamma Queen e papà Buck. I piccoli appena nati pesavano 30 gr e avevano gli occhi chiusi. Dopo circa due settimane, i cuccioli hanno aperto gli occhi e verso la terza settimana sono usciti per la prima volta dal nido. Lo svezzamento inizia intorno al 2° mese anche se già dopo il primo mese iniziano a mangiare cibo solido.

I cuccioli sono nati nel nido, situato nelle tane sotterranee che si sono creati da soli, come in natura. La società dei suricati è matriarcale, cioè comandata dalle femmine, che si fanno aiutare da tutti gli individui del gruppo ad occuparsi e crescere la prole. Tutti gli individui del gruppo aiutano mamma Queen ad accudirli e proteggerli: a turno viene identificato un “babysitter”, mentre la femmina si occupa solo di allattare per non perdere le energie. Per questo i gruppi sono formati da più maschi!

Per quanto riguarda il papà, solo il dominante si accoppia ed è lui che ha il compito di proteggere i piccoli; gli altri oltre al ruolo di babysitter, hanno il compito di procurare il cibo e poi di insegnare loro i trucchi per cacciare.La vita media del suricato è in natura circa di 8 anni, mentre nelle strutture zoologiche possono superare i 12 anni di età, essendo, come nel caso di ZOOM, più protetti e monitorati dai biologi.

Lemure. IL 21 aprile, mamma Vanilla, femmina di lemure (Specie Catta) - nata a ZOOM il 18 luglio 2017 - dopo 137 giorni di gestazione ha dato alla luce il suo primo piccolo. Le keeper del parco hanno deciso di chiamarlo ICE dopo aver aspettato circa 20 giorni per scoprirne il sesso.Appena nato il piccolo pesava 60 grammi e oggi pesa 600 grammi! Intorno al 6°mese raggiungerà le dimensioni della mamma e peserà circa 3 kg. I piccoli di lemure catta rimangono attaccati alla pancia della mamma per circa 15-20 giorni per poi iniziare a spostarsi sulla schiena e scoprire così il mondo.

Solo dopo 1 mese iniziano a esplorare da soli l’ambiente, sempre però protetti da mamma! ICE, come tutti i maschietti di lemuri, rimangono attaccati alla mamma fino a 1 mese e mezzo. Lo svezzamento avverrà intorno al 4° mese.

L’habitat Madagascar di ZOOM è l’unico in Italia ad essere popolato da 5 differenti specie di lemuri. I lemuri bianchi e neri convivono con i lemuri coda ad anelli (Lemuri Catta), i  Mongoz, i lemuri Neri (Eulemur macao) e i lemuri dal ventre rosso (Eulemur rubriventer).

Gazzella di Thompson. Lo scorso 22 maggio, dopo circa 6 mesi di gestazione, è nato un piccolo di gazzella di Thompson, chiamato Arrow da papà Dion e mamma Dora.

La gazzella di Thomson è l’antilope più piccola della Savana, particolarmente diffusa nel Serengeti, regione a cavallo tra Kenya e Tanzania.Il piccolo appena nato pesava appena 1,9 kg ma dopo mezz’oraeragià in grado di correre, esattamente come succede in natura, dove gli erbivori imparano a camminare in poco tempo per scappare da pericoli e predatori. Arrow sarà svezzato intorno al 6° mese.

Lontra. Il 16 maggio,dopo 60 giorni di gestazione, è nataNohada mamma Nina. La piccola alla nascita pesava circa 50 gr (un adulto pesa dai 2,5 ai 4 kg), misurava circa 15 cm (mamma e papà misurano 94 cm); i piccoli di lontra quando nascono hanno gli occhi chiusi, che aprono solo dopo 40 giorni, e il loro colore è grigio chiaro. Noha beve il latte della sua mamma ogni 3-4 ore e; sarà completamente svezzata a 14 settimane ma, proprio in questi giorni, ha iniziato a mangiare cibo solido: il pesce è l'alimento principale e da adulta, come i genitori, dovrà mangiare il 15 % del suo peso corporeo al giorno!

Antilope Eland. Il 20 giugno mamma Malefica (chiamata così per le caratteristiche corna lunghe e a spirale della specie che ricordano quelle del personaggio di Walt Disney), dopo circa 8 mesi di gestazione ha dato alla luce ELLA, una cucciola di Antilope Eland che, come succede in natura, solo dopo una settimana ha iniziato ad alzarsi e seguire la mamma.

Questa antilope è la più grande della savana: alla nascita pesano circa 20 kg ma adulte le femmine arrivano a pesare 300-400 kg, mentre i maschi possono arrivare anche a 800-900 kg!

Alla nascita non hanno corna, che però iniziano a vedersi già dopo un mese.A differenza di molte altre antilopi le corna sono presenti in entrambi i sessi e sono lunghe fino a 65 cm. Verrà allattata per 6 mesi, ma rispetto ad altre antilopi, già a due settimane assaggiano il primo cibo solido.

Lama. Il 9 giugno, dopo 11 mesi di gestazione, mamma Neve ha partorito il maschio Remì, mentre il 17 giugno, mamma Corteccia ha partorito una femmina. I due piccoli sono figli dello stesso papà, Machu Piciu. I cuccioli verranno svezzati dopo il quarto mese e la femmina non ha ancora un nome.

Illoro peso alla nascita era di circa 20 KG (da adulti arriveranno a pesare tra i 120 e i 130 Kg) e dopo 30 minuti dalla loro nascita di solito sono già in piedi! Il piccolo di Neve è stato però un po' più pigro fin da subito. Rispetto alla sorella si è alzato infatti dopo 60 minuti. Il pelo è fitto e può essere di colore bianco, marrone, nero o un miscuglio di questi colori. Il cucciolo maschio è bianco e marrone, mentre la cucciola femmina è completamente bianca. Nonostante siano ancora cuccioli, se hanno paura provano già a sputare!

«Le nuove nascite sono un sintomo di benessere degli animali che ospitiamo al parco - dichiara Sara Piga, veterinaria di ZOOM Torino - Grazie a un attendo lavoro dell’equipe di biologi che cura il loro benessere e monitora quotidianamente i loro comportamenti, gli animali trovano all’interno del parco le condizioni ideali per la loro vita e la loro riproduzione. La nostra missione è prenderci cura degli animali con l’obiettivo di approfondirne la conoscenza e proteggere le specie in natura».

In questi giorni si attende inoltre la nascita di un piccolo di cammello, che si aggiunge alla famiglia della piccola Tuya nata lo scorso anno.  Inoltre, è ancora possibile conoscere i due cuccioli di pinguino africano nati lo scorso gennaio, dopo 40 giorni di incubazione delle uova da parte di entrambi i genitori che si alternano nelle cure parentali. Egle, nata dalla storica coppia Irene e Baako, ed Elliot, nato dalla coppia Red e Amadi, che fanno coppia fissa dal 2015.

I piccoli, al momento della nascita pesavano pochi grammi, e il loro corpo era ricoperto da peluria grigia, tipica delle prime fasi di vita. Attualmente, dopo circa 6 mesi presentano un colore marrone, intermedio al colore bianco e nero definitivo del piumaggio, che hanno gli adulti. Oggi Egle pesa 2,80 mentre Elliot 3,2, kg.

Tutti visitatori potranno conoscere i nuovi nati a ZOOM tutti i giorni nei numerosi incontri con i biologi del parco che racconteranno caratteristiche e particolarità dei nuovi nati.

Potrebbe interessarti anche: , A Torino apre la fattoria sociale di Paideia: uno spazio per i bambini tra orto, api e asinelli , Nel magico paese di Natale di Govone tra la Casa di Babbo Natale e la Scuola degli Elfi , Spazio ZeroSei: il Museo Egizio di Torino alla portata dei bambini , Fronte del borgo: laboratori per bambini in Borgo Dora a Torino con la Scuola Holden , Autumnus a Torino: il Borgo Medievale diventa un giardino. Eventi e programma

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.