L'estate intorno: a Torino il calendario degli eventi estivi tra cinema, musica e teatro. Il programma 2019

Cultura Torino Venerdì 21 giugno 2019

L'estate intorno: a Torino il calendario degli eventi estivi tra cinema, musica e teatro. Il programma 2019

© Alessandra Chiappori

Torino - Un soffione, immagine fresca e leggera a richiamare l’attenzione per gli eventi estivi in città: è questa l’immagine guida di L’estate Intorno, il cartellone di iniziative e manifestazioni promossi per la stagione dalla città di Torino, di concerto con numerose realtà cittadine che hanno risposto a un bando lanciato dall’amministrazione.

Il calendario - proposto dall’Assessorato alla Cultura della Città di Torino in collaborazione con la Fondazione per la Cultura, grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo e Crai – presenta 9 punti estivi realizzati da associazioni culturali con il contributo della Città.L’estate Intorno offrirà idee a chi resta in città e ai turisti, come ha ricordato la sindaca Chiara Appendino, sarà un modo per scoprire luoghi e godere di attività culturali diffuse su tutto il territorio. «Osservando l’età dei partecipanti – ha detto il primo cittadino – si scopre un mix, forse perché è da folli al giorno d’oggi mettersi in gioco e prestarsi alla comunità per costruire un percorso di offerta culturale. La città si mette a disposizione delle idee delle associazioni».

La volontà dell’amministrazione è stata infatti, con L’estate intorno, quella di non lasciare soli i soggetti con proposte di interesse per l’estate a Torino, impegnandosi a «imparare insieme come si costruiscono collaborazioni», come ha ricordato l’assessore Marco Giusta presentando il programma ed evidenziando il valore di un’esperienza di lavoro destinata a diventare patrimonio e a migliorarsi.

«Il programma per l’estate 2019 – ha spiegato l’assessore alla cultura del Comune, Francesca Leon, è stato costruito insieme a tante organizzazione culturali di Torino nell’idea di costruire un percorso che desse occasione di esprimere la capacità progettuale, e che potesse così dare vita a eventi di qualità e a capacità innovativa. Abbiamo lasciato a ciascuno di questi soggetti la libertà di scegliere gli spazi più opportuni. Dall’esperienza del 2018 siamo usciti convinti di voler garantire le risorse per far fronte a diverse eventualità e abbiamo accompagnato questi nove progetti all’effettiva costruzione degli eventi, un grande lavoro che ha riguardato soprattutto la sicurezza».

Sarà un programma che raccoglie spazi e associazioni che in parte hanno già tagliato il nastro di partenza della programmazione per l’estate 2019. Protagoniste, tra le altre, saranno le case di quartiere e i centri giovanili, come ha sottolineato l’assessore alle politiche giovanili Marco Giusta «spazi per le serate dei giovani, e anche per riscoprire la città».

Tra le novità, La vie en rose. Grandi voci al femminile, opera, jazz, rock, reading, la rassegna che accende i riflettori sull’arte femminile valorizzando un luogo storico della città, il Conservatorio Verdi, con quattro serate di eccellenze al femminile che esalteranno la poetica e la cifra artistica declinata secondo le donne. L’inizio è per il 3 luglio, con un calendario trasversale a tutti i gusti.

Quinta scenografica per le tante attività previste saranno alcuni parchi, insieme a luoghi di particolare rilevanza del patrimonio storico architettonico, come la Villa della Tesoriera, il Borgo Medievale, il Mausoleo della Bela Rosin. In questi spazi sarà possibile assistere a spettacoli di diverso genere, dal balletto al teatro, dal concerto al film agli intrattenimenti vari. Tra i tanti ci saranno appuntamenti di qualità capaci di soddisfare ogni esigenza di fruizione culturale e di trasformare Torino in un palcoscenico diffuso.

Zoe Community Festival si svolgerà fino al 27 luglio nel Cortile dell’ex caserma La Marmora: sarà una manifestazione condivisa, pensata e realizzata da 18 partner diversi: il Centro Giovani del quartiere insieme al Centro Anziani, scuole di ballo e di musica, una radio indipendente, associazioni sportive, organizzazioni giovanili, musicisti, scacchisti e cinofili.

Al Parco della Tesoriera è invece in corso fino al 21 luglio EverGreen Festival, con un calendario altrettanto ricco di concerti, interviste, teatro e spettacolo. Non mancheranno poi i film, che saranno i protagonisti di due rassegne dedicate. La prima è Un’estate al Cinema che si svolgerà fino al 26 settembre in diversi luoghi cittadini tra cui la Casa nel Parco, il Cinema Massimo, la Casa del Quartiere di San Salvario (dove il martedì e il giovedì si potranno guardare film in cuffia in modalità silent movie), la Cascina Roccafranca, R.A.F. Centro Diurno Momenti Familiari, il Centro Interculturale e Luoghi Comuni Porta Palazzo. 41 appuntamenti per un programma allestito grazie alle scelte del pubblico. Cinema anche in piazza Don Franco Delpiano poi con Cinema in famiglia – La finestra sul cortile, che proporrà serate in piazza fino al 31 agosto.

Sul palco esterno di sPAZIO211, in via Cigna 211, arriva Sun of a Beach un cartellone di concerti che, fino al 14 luglio, vede avvicendarsi le più promettenti band emergenti torinesi; Svincoli sarà invece fino al 30 luglio, la zona teatro dell’ex Cimitero San Pietro in Vincoli. A incrementare l'offerta artistica dei punti estivi saranno il festival Contaminazioni, dal 30 giugno al 14 luglio al Borgo medievale, mentre Maghi, incantesimi, illusioni. Il Borgo della Magia sarà il progetto dedicato alle arti magiche, protagoniste dal 18 luglio al 4 agosto sempre al Borgo Medievale.

Il sole dopo la pioggia splenderà dal 6 luglio all’8 settembre all’Imbarchino del Valentino, dove saranno proposte varie iniziative tra cui cinema all’aperto, musica live, dj set, performance e workshop creativi. Infine, il Mausoleo della Bela Rosin accoglierà, dal 27 luglio al 17 agosto, Per chi resta – Ti racconto… sì ti racconto, 15 appuntamenti con letture e spettacoli tratti da testi di grandi autori italiani e internazionali.

Il ricco programma di L’estate intorno, nelle sue diverse declinazioni, è disponibile online.

Potrebbe interessarti anche: , Festival del classico a Torino: biglietti e incontri da non perdere nel weekend , Premio Pavese: Susanna Basso, Giuseppe Patota, Elisabetta Sgarbi sono i vincitori dell'edizione 2019 , Divali 2019 a Torino, la festa indiana delle luci , Festival del classico a Torino: il programma da Luciano Canfora a Moni Ovadia, con Lella Costa e Marco Damilano , Torino al centro della creatività con il Festival Internazionale Scuole d’Arte e Design

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.