Torino Design of the City 2019: approvato il programma delle iniziative

Torino Design of the City 2019: approvato il programma delle iniziative

Cultura Torino Martedì 28 maggio 2019

© Alessandra Chiappori

Torino - Torino nel 2008 è stata nominata dalla WDO World Design Organization la prima World Design Capital e, nel 2014, sei anni dopo, insignita del titolo di Creative City UNESCO per il Design per aver saputo evidenziare la propria identità, unendo allo storico profilo industriale nuove vocazioni nel campo della ricerca, delle tecnologie, della formazione, del sapere, della cultura, delle arti e del turismo.

Il percorso intrapreso dall’Amministrazione Civica in questo settore ha dato vita a una virtuosa collaborazione - tra gli Enti pubblici e privati relativi al mondo del design – che si è concretizzata nel Tavolo Consultivo del Design e in iniziative importanti come Torino Design of the City.

Il Comune informa dunque che tra i prossimi obiettivi, in continuità con il passato e in costante evoluzione, ci sono la scelta di implementare l’utilizzo del design inteso come metodologia di lavoro; il coinvolgimento dei cittadini, in veste di attori, insieme ai tecnici, agli amministratori e agli stake-holder nei progetti che ridisegnano servizi, quartieri e luoghi della città; la realizzazione di iniziative dedicate ai temi dell’accessibilità universale e del design for all; lo sviluppo di relazioni, collaborazioni e sinergie; la valorizzazione, internazionalizzazione e promozione del sistema creativo, produttivo e imprenditoriale della filiera del design torinese con una particolare attenzione alle nuove esperienze di innovazione e del digitale a livello nazionale e internazionale; l’intensificazione del rapporto e delle sinergie con le città italiane e del mondo che appartengono al Cluster del Design.

Nel 2019 saranno due i momenti importanti per il mondo del design torinese, dal 10 al 15 giugno la XIII Annual Conference delle Città Creative UNESCO, a Fabriano, nel mese di ottobre, in città, Torino Design of the City 2019 - La Città del Futuro.

La Annual Conference è l’evento più importante organizzato periodicamente dal Network delle Città Creative. Dal 10 al 15 giugno i rappresentanti e i delegati di circa 180 città, appartenenti a 72 paesi di tutti i 5 continenti si incontreranno a Fabriano per fare il punto e confrontarsi su missione, obiettivi e strategie future dell’UNESCO, con l’intento di consolidare la rete e avviare nuovi progetti di cooperazione.

Il tema conduttore sarà la Città Ideale declinata secondo i principi di sostenibilità, antifragilità, resilienza, innovazione, cultura e partecipazione. Una città che rinasce dopo aver subito i cataclismi della natura o le violenze dell’uomo.

A Fabriano sarà Torino, unica città creativa UNESCO del design italiana, a coordinare il Padiglione del Design dove saranno presenti le altre 30 città creativa UNESCO del design: Bandung; Berlino; Beijing; Bilbao; Brasilia; Budapest; Buenos Aires; Cape Town; Curitiba; Detroit; Dubai; Dundee; Graz; Greater Geelong ; Helsinki; Istanbul; Kaunas; Kobe; Kolding; Kortrijk; Mexico City; Montréal; Nagoya; Puebla; Singapore; Saint-Étienne; Seoul; Shenzhen; Shangai; Wuhan.

Il capoluogo piemontese utilizzerà questa importante occasione come vetrina internazionale per presentare le principali iniziative in programma, sia quelle dedicate al design, sia quelle relative ai diversi settori della creatività. L’appuntamento sarà anche l’occasione per far conoscere la filiera del design torinese e piemontese a un pubblico di addetti ai lavori provenienti da ogni parte del mondo, oltre che per rafforzare e migliorare le relazioni con le altre città del design.

La Città del Futuro è l’argomento scelto per l’edizione 2019 di Torino Design of the City in stretta correlazione con quello dell’Annual Conference. La manifestazione torinese, infatti, partirà dai risultati del meeting di Fabriano per dare una visione e una proiezione temporale alla ‘Città Ideale’ e riportare a una dimensione geografica e territoriale più definita il bagaglio di suggestioni e riflessioni ottenuto nel comune marchigiano. Saranno presentati anche i progetti delle città creative di tutto il mondo e avviate nuove collaborazioni e partenariati. Anche quest’anno, quindi, per tutto il mese di ottobre si susseguiranno incontri, workshop, mostre, tour ed eventi. Il programma sarà organizzato in sinergia e collaborazione con gli assessorati dell’Amministrazione comunale, il Tavolo Consultivo del Design e gli Enti del settore ai quali è stato chiesto di declinare le iniziative sul tema indicato.

Contribuiranno alla realizzazione del calendario di eventi - in fase di definizione - i soggetti che a vario titolo sono stati coinvolti nella progettazione e quelli che avranno un ruolo nella valorizzazione del design, della cultura e della creatività. Il programma si articolerà su 5 sezioni: Iniziative e progetti del Tavolo Consultivo Design e vari Enti e Associazioni; Forum Internazionale; Reti Europee e network; Laboratori e workshop; Tour e itinerari.

Potrebbe interessarti anche: , 183 escursioni gratuite nel Parco del Gran Paradiso: un'estate sulle Alpi , Grand Tour: tra il Piemonte e la Valle d'Aosta alla scoperta del barocco , Giornate Fai di Primavera 2020 rinviate anche a Torino e in Piemonte , Il Politecnico di Torino su Topolino per raccontare le donne nella scienza , Mina: 80 anni celebrati a Torino con una rassegna e un convegno internazionale

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.