Primo maggio 2019 a Torino: il corteo, i musei aperti e le mostre

Primo maggio 2019 a Torino: il corteo, i musei aperti e le mostre

Cultura Torino Lunedì 29 aprile 2019

Torino - Lavoro, diritti e stato sociale, saranno queste le parole chiave del corteo del 1 maggio che mercoledì tornerà per le strade di Torino in una giornata di festa promossa da Cgil, Cisl e Uil Torino. La tradizionale manifestazione avrà il patrocinio del Comune di Torino, della Città Metropolitana e della Regione Piemonte, che saranno presenti al corteo con i propri Gonfaloni.

Il programma prevede la partenza del corteo da piazza Vittorio intorno alle 9 del mattino, la manifestazione si sposterà verso piazza San Carlo dove si svolgerà il comizio di chiusura preceduto dagli interventi dei rappresentati di Gioc (Gioventù Operaia Cristiana) e dai lavoratori di sanità, metalmeccanici e scuola. Nel corso del corteo si succederanno le esibizioni della Banda del Corpo dei Vigili Urbani della Città di Torino e della Banda Filarmonica Mirafiori.

In vista del corteo e della giornata di festa anche le misure relative al traffico saranno modificate in centro: mercoledì 1 maggio non sarà attiva la ZTL centrale e i parcheggi nelle strisce blu gratuiti. Deviazioni invece per i mezzi di superficie di Gtt, inclusi alcuni servizi turistici come le navette per Rivoli e Venaria.

La giornata di Festa potrebbe essere il momento ideale per visitare alcune delle tante mostre inaugurate per la stagione primaverile in città. Il primo maggio saranno aperti Camera, Centro Italiano per la Fotografia, con la mostra sull'archivio Publifoto, e ancora il Museo Egizio, che alla festa del lavoro dedica una visita speciale. Aperture straordinarie anche al Museo Nazionale del Cinema, al Museo dell'Automobile, al Museo del Risorgimento, al MUSLI, al Museo Accorsi-Ometto.  Aperture speciali tra mostre e percorsi di visita alla Fondazione Musei, conPalazzo Madama, la Gam e il Mao, e non mancheranno all'appello anche i Musei Reali di Torino con le loro tante anime e mostre in corso, tra cui quella dedicata all'affascinante Autoritratto leonardesco.

Numerose le occasioni per vivere una giornata all'aperto, dalle iniziative al Castello di Pralormo in occasione di Messer Tulipano, al divertente picnic nell'incantevole parco del Castello di Miradolo, dove immergersi nel verde ma anche nell'arte grazie alla grande mostra dedicata all'arte informale. E ancora, si potrà visitare la Reggia di Venaria con il suo parco vestito dei colori della primavera, e con le tante mostre attualmente in corso, si potrà scegliere di trascorrere la giornata alla scoperta di uno dei tanti beni FAI del Piemonte o decidere di scoprire atmosfere esotiche al Bioparco Zoom.

Potrebbe interessarti anche: , 183 escursioni gratuite nel Parco del Gran Paradiso: un'estate sulle Alpi , Grand Tour: tra il Piemonte e la Valle d'Aosta alla scoperta del barocco , Giornate Fai di Primavera 2020 rinviate anche a Torino e in Piemonte , Il Politecnico di Torino su Topolino per raccontare le donne nella scienza , Mina: 80 anni celebrati a Torino con una rassegna e un convegno internazionale

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.